I Sentieri del Sole e dei Sapori – #7 & Abruzzo MTB Cup – #6: Tiago Ferreira c’è e molto altro ai Sentieri dei Lupi 2016

Comunicato stampa

Guido Meda, urlerebbe: “Valentino c’è Valentino c’è……” i Sentieri dei Lupi e tutto il circuito dei i Sentieri del Sole gridano “Tiago c’è Tiago c’è……..”

Come da pronostico il campione del mondo marathon Tiago Ferreira della formazione abruzzese del Team Protek conquista il successo nella 11^ edizione de “I Sentieri dei Lupi”, in seconda posizione l’intramontabile campione bergamasco Marzio Deho del G.S. Cicli Olympia – Polymedical, completa il podio Giovanni Chiaiese della FRM Factory Racing Team.

L’appuntamento dell’Abruzzo Mtb Cup 2016 e del Circuito Sentieri del Sole e dei Sapori, nonostante la giornata variabile ed il brutto tempo dei giorni precedenti la manifestazione, ha registrato 387 atleti al via e oltre 550 iscritti. Ha fatto da cornice all’evento un pubblico numeroso, che ha potuto seguire con brevi spostamenti buona parte della manifestazione, anche grazie al secondo passaggio nel centro abitato di Collarmele dopo 24 km di gara.

I bikers hanno offerto un grande spettacolo, dandosi battaglia sui 67 chilometri del percorso per un dislivello di 2.247 metri: spettacolo reso ancora più entusiasmante dalle bellezze paesaggistiche del tracciato disegnato nel parco naturale del Sirente-Velino e da alcuni tratti tecnici decisamente impegnativi.

Lo partenza è stata data alle ore 9.30 alla presenza del sindaco di Collarmele Antonio Mostacci e del presidente della società organizzatrice Asd Collarmele Mtb Alvaro Ranalli, in veste di mossieri. Sin dalla partenza Thiago Ferreira ha imposto la propria legge, con un ritmo sostenuto che gli ha permesso di guadagnare un vantaggio importante sui primi inseguitori: tra questi il più generoso e determinato è stato sicuramente Marzio Deho.

_linseguimento_

Al secondo passaggio a Collarmele, dopo 24 chilometri, i ragazzi della categoria junior hanno concluso la propria prova con la vittoria di Paolo Fragassi della Cerrano Outdoor su Giuseppe Padrillo della Cubulteria World Bike, in terza posizione Alessandro La Sorda della Asd Bikenergy.

La gara Open è proseguita con Ferreira saldamente al comando, separato da distacchi importanti dagli immediati inseguitori, Deho e Chiaiese. Successivamente, un incidente meccanico per Tiago Ferreira ed uno per Marzio Deho, hanno permesso a Giovanni Chiaiese di recuperare terreno e di sopravanzare per qualche chilometro l’atleta della Cicli Olympia, che ha recuperato la seconda posizione con un forcing sulle salite conclusive.

tiago

Calorosissima l’accoglienza ricevuta sul traguardo dal biker lusitano Tiago Ferreira, che fasciato della maglia iridata ha portato in trionfo il Team Protek, poi la festa del podio con Deho e Chiaiese in seconda e terza posizione.

podio

Da segnalare l’ottima prova delle donne con il successo di Francesca Bianconi della Biker in Libertà, la piazza d’onore è andata a Mariagrazia Cornacchia della Maniga Cycling Team e la medaglia di bronzo a Claudia Ciampini della Triono Racing Team. Per i colori dell’Asd Collarmele Mtb merita una menzione speciale Pierluigi Maccallini che ha conquistato la vittoria nella categoria M3 ed un ottimo piazzamento nella classifica assoluta.

Grande soddisfazione per Alvaro Ranalli presidente del sodalizio organizzativo, per Riccardo Sgammotta e per tutto lo staff dei volontari che hanno allestito un’edizione memorabile de “I Sentieri dei Lupi”. In rappresentanza della Federazione Ciclistica Italiana sono intervenuti Mauro Marrone presidente del Comitato regionale Abruzzo FCI e Gianluca Colabianchi, responsabile del settore fuoristrada del Comitato regionale Abruzzo FCI.

Tappe successive: il 9 ottobre la GF del Brunello a Montalcino (Toscana). Si conclude il 16 ottobre con la MX Colli Albani a Nemi (Lazio), finale anche dell’X Legend MTB.

Classifica assoluta qui.

Classifica per categorie qui.