I campioni delle marathon lanciano la sfida al Tremalzo

Comunicato stampa

Il campione italiano Juri Ragnoli guiderà lo Scott Racing Team che si presenta al gran completo ai nastri di partenza della Tremalzo Bike Scott 2016. Al via anche il Team NOB Jollywear che schiera in prima fila il biker lucano Vito Buono, quindi l’ex pro della strada Riccardo Chiarini del Torpado Factory Team e la specialista delle lunghe distanza Maria Cristina Nisi.

juri_ragnoli

Un richiamo al quale è difficile resistere, una sfida che nel corso degli anni ha avuto i suoi vincitori e vinti, un’avventura affascinante che a distanza di tempo si ripropone ora in una nuova veste. L’appuntamento con la Tremalzo Bike Scott si avvicina e sabato 1º ottobre saranno veramente tanti i campioni e gli appassionati della mountain bike che per la prima volta nella storia affronteranno la mitica scalata al Pso. Tremalzo dal versante opposto, incontrando insidie sino ad ora nascoste, affrontando terreni ancora inesplorati, godendo di scenari unici e mozzafiato.

Un evento che si appresta ad avere risvolti internazionali ma che avrà certamente tra i protagonisti anche i migliori specialisti del fuoristrada italiano, determinati più che mai a scrivere il loro nome in quella che sarà certamente un’edizione storica della Tremalzo Bike. A guidare i colori azzurri ci sarà certamente il campione italiano maratahon Juri Ragnoli e tutto lo Scott Racing Team al gran completo con atleti del calibro di Franz Hofer, Cristiano Salerno e Federico de Giuli. “La salita del Tremalzo la conosco bene – ha commentato il campione nazionale Ragnoli – ma solo dal versante tradizionale. L’idea di affrontare la scalata dal versante opposto è molto intrigante e stimolante, credo darà più interesse ad una gara che solo leggendo i nomi degli atleti presenti si preannuncia essere molto combattuta.”

Ad impreziosire il parterre stellare della Tremalzo Bike Scott 2016, che vedrà al via anche il due volte iridato Alban Lakata e la campionessa europea Sally Bigham (Topeak Ergon), ci saranno i portacolori del Team NOB guidati da Vito Buono ed Omar Lombardi, quindi l’ex pro della strada Riccardo Chiarini (Torpado Factory Team) con il compagno di squadra Marco Pretolani. In campo femminile sarà invece la campionessa toscana Maria Cristina Nisi (Bike Garage Revolution) a guidare il movimento rosa ma anche nel tentativo di prendersi la rivincita personale sul Tremalzo dopo il terzo posto conquistato nell’edizione 2015 .

Si ricorda che è ancora possibile iscriversi alla Tremalzo Bike Scott 2016 al costo di €35,00 sino a mercoledì 28 settembre seguendo le procedure indicate all’interno del sito ufficiale www.tremalzobike.com (si ricorda ai tesserati F.C.I. di completare la procedura tramite il sistema informatico federale Fattore K – ID 113403). Per le iscrizioni effettuate il giorno stesso della gara il costo di partecipazione è di €40,00.


Info line info@tremalzobike.com