Energy Marathon MG.K.Vis, “services strip” e gravel

Il comitato organizzatore amplia la proposta del pacco gara, migliora i servizi, ed apre la partecipazione alla categoria Gravel (non elettrica). Una gara molto attesa, che aprirà la stagione agonistica di tre circuiti, ideale per iniziare la stagione.

Il 3 Marzo 2019 andrà in scena la quarta edizione della Energy Marathon MG.K.Vis a Carpenedolo (BS), la gara ufficiale di apertura di ben tre circuiti: Easy Cup MTB, Brixia Adventure e River Marathon MTB, motivo ideale per iniziare a far “girare le gambe” in gruppo, al termine di un inverno di duri allenamenti.

Dopo avere presentato la nuova logistica presso la palestra del paese, ed il ricco pacco gara messo a disposizione dal main partner Mg.K.Vis, il comitato organizzatore  continua a proporre delle novità molto interessanti e molto utili:

  • busta tecnica: oltre al numero di pettorale e la fascetta, ci sarà la pratica “services strip”. Si tratta 3 tagliandi pretagliati, numerati come il pettorale che daranno diritto a: buono pasta (possibilità di scelta tra più sughi, un piatto di affettato e un dolcetto), buono caffè omaggio per tutti gli atleti offerto dall’azienda Lucaffè di Carpenedolo e il tagliando per la custodia delle bici. Un servizio, quest’ultimo, davvero molto gradito, che consente di vivere il post gara nel massimo relax, senza strane preoccupazioni di furti. La nuova logistica prevede le docce nella adiacente palestra, con annesso piazzale riservato alla custodia bici. Tutti servizi molto pratici e davvero utili.

  • FSA: grazie a questo importantissimo brand sarà possibile rafforzare ulteriormente il pacco gara (comunque già ricco). Gli atleti, in aggiunta alle confezioni della Mg.K.Vis, troveranno altri due prodotti che sempre utili in ogni uscita: una nuova busta porta cellulare touch e molto morbida per proteggere il telefono da umidità e un multi scarf che può essere usato come bandana, cuffia o fascia. Un “di più” che certo non guasta, anzi sarà molto apprezzato da tutti i bikers.

  • Gravel: alla Energy Marathon potranno partecipare anche gli atleti con bici gravel (non elettrica, sia da 29” che da 27,5”) , ovviamente avranno la loro categoria dedicata, senza impensierire, quindi, gli atleti con la MTB. Partiranno in una griglia a loro riservata e potranno accedere alla premiazione finale; per quest’anno sarà classifica unica (tutte le età) e riservata ai primi 3. Il comitato organizzatore ritiene che il percorso di Carpenedolo ben si adatti anche questa disciplina, che non sempre è vissuta con spirito agonistico, ma proprio perché si tratta di una granfondo senza difficoltà tecniche, può essere disputata anche da chi vive il ciclismo in maniera più “easy”.

 

Confermata per Sabato 9 Febbraio la prova percorso ufficiale, sarà guidata dagli uomini del team organizzatore, una validissima occasione per conoscere il percorso che rispetto al 2018 ha subito alcune modifiche importanti e migliorative. Il ritrovo è fissato dalle ore 12.30 la partenza puntuale alle ore 13.30. Si comunica che il percorso NON è ancora tabellato, in quanto alcuni passaggi in proprietà private saranno possibili solo da domenica 24 febbraio.

Tutte le informazioni le potete trovare sulla pagina web: www.energymarathon.it