Easy Cup MTB 2017: si cambia pagina!

Comunicato stampa

Il circuito Easy Cup MTB, nato nel 2014, cambia pagina. Si propone sul panorama nazionale con 5 gare in 4 mesi, distribuite su 3 province e 2 regioni, ma con la voglia di continuare a stupire e far divertire sempre più gli atleti.

ecm17_cover_fb_01

#easyisbetter sarà lo slogan, l’hashtag che accompagnerà l’avventura del nuovo Easy Cup MTB; un circuito di gare completamente rinnovato nel numero, nelle date e nelle caratteristiche delle singole prove. Il sito, che si propone in una nuova veste grafica, per ora è ancora molto limitato, non permette di capire più di tanto, ma dall’incipit iniziale ben evidente sul sito “5 gare, 4 mesi, 3 province, 2 regioni, 1 solo grande circuito”, è ben chiaro di cosa si tratta.

Poche parole, ma che esprimono in maniera chiara e sintetica l’evoluzione di questo circuito, che nelle sue prime tre edizioni ha sempre raccolto un grande numero di abbonati (quasi 400 l’edizione appena conclusa).

5 gare: questa è la prima grande novità; il primo ed il secondo anno erano solo 3, il terzo anno diventarono 4 e nel 2017 sarà proposto con 5 gare. Segno evidente della volontà di crescere, ma senza esagerare nel numero di tappe.

4 mesi: altro dato importante, un circuito compresso, non troppo diluito nella stagione, equamente distanziato, un circuito con gare che possono essere seguite con serenità dagli atleti.

3 province: altro forte cambiamento; lo scorso anno le 4 tappe si disputarono solo nella provincia di Brescia scelta mirata per far conoscere tutte le caratteristiche territoriali di questa provincia, ma nel 2017 Easy Cup Mtb, porterà gli atleti in 3 province…dove? Per ora non è dato a sapere….

2 regioni: non solo Lombardia, ci sarà il coinvolgimento di un’altra regione a conferma del desiderio degli organizzatori di allargare gli orizzonti del circuito, aumentando quello che potrebbe essere il bacino dei bikers

1 solo grande circuito: EASY CUP 2017. E’ chiaro che gli organizzatori vogliono fare bene e l’hashtag #easyisbetter significa che il concetto “easy” viene inteso come “circuito alla portata di tutti, dove il biker è al centro della attenzione”.

Abbiamo chiesto a Matteo Pedrazzani della ASD Emporiosport Team 2 di Castelnuovo di Asola, che rimane il coordinatore del circuito, di raccontarci qualcosa di più: “…le idee sono ben chiare ed il circuito è già stato ampiamente definito. Un pizza con gli altri organizzatori è bastata per trovare la giusta “quadra”, c’è grande sintonia sugli obiettivi. Ora non posso dire di più, posso solo comunicare che ci saranno due gare che escono e tre gare nuove che entrano. La volontà comune è stata quella di allargare le porte del circuito, coinvolgendo “attori” esperti, con grande voglia di fare e con il desiderio di rendere la domenica di gara un grande momento di festa e divertimento per tutti i bikers.

Ci saranno anche dei cambiamenti nel regolamento e nella gestione della classifica, vogliamo rendere il circuito sempre più partecipato fino alla fine, senza l’incubo che saltando o buttando all’aria una prova, tutto sia perso. Anticipo che le 5 prove avranno la comune caratteristica di essere alla portata di tutti, più pedalabili e si consumeranno nella prima parte di stagione…per ora non posso aggiungere altro.”

Ora non resta che attendere i nuovi comunicati e nel frattempo, dare una “sbirciatina” sul nuovo sito www.easycupmtb.it