Domani sera a Daolasa le qualifiche del 4X: l’Italia punta su Pozzoni

Comunicato stampa

UCI 2016 MOUNTAIN BIKE AND TRIALS WORLD CHAMPIOSHIPS

C’è anche l’italiano Giovanni Pozzoni tra i pretendenti al podio nella gara di 4X che domani sera aprirà il programma agonistico dei Campionati del Mondo UCI Mtb Val di Sole 2016. Occhi puntati poi sul ceco Tomas Slavik dominatore della stagione, sul campione uscente il tedesco Aiko Göhler e sull’austriaco Hannes Slavik. Possibile outsider è l’eterno britannico Scott Beaumont, alla ricerca dell’ultimo acuto della sua lunga carriera. Il giovane e promettente italiano Pozzoni lo scorso anno ha chiuso sesto, sempre a Daolasa, causa una caduta in semifinale.
Nella categoria femminile le favorite sono l’ex campionessa, l’australiana Caroline Buchanan e la vincitrice del titolo iridato 2015, l’olandese Anneke Beerten che, nonostante si sia dedicata a tempo pieno all’enduro, rimane l’attuale migliore interprete della specialità. Altre contendenti per il podio comprendono la dominatrice del circuito 4X Pro Tour 2015, la ceca Romana Labounkova e l’elvetica Lucia Oetjen.

La lunga stagione del gravity internazionale si chiude in Trentino sul tracciato situato a fianco del tratto finale della mitica pista downhill Black Snake. I primi titoli saranno assegnati venerdì 9 settembre, con le competizioni che si correranno in notturna.

Il tracciato è uno dei più longevi e rinomato nel panorama mondiale, creato per i Campionati del Mondo UCI del 2008. Con uno sviluppo di 600 m e un dislivello negativo di 100 metri, è il più lungo del circuito 4X Pro Tour, l’equivalente della World Cup nel Four-Cross. Due sono i punti forti di questo percorso: la famosissima Pro Line, sezione alla portata solo dei migliori atleti grazie ai tre salti doppi lunghi e insidiosi; la perfetta illuminazione artificiale che permette lo svolgimento della gara in notturna.

Le cose inizieranno a farsi serie domani sera dalle 20.30 quando partiranno le qualifiche svolte con il sistema di run singole cronometrate. Le finali invece si terranno venerdì sera dalle 20 e 45.

I rider qualificati per le finali maschile e femminile – rispettivamente 32 e 16 – competono quattro alla volta, scendendo insieme su un percorso insidioso e sinuoso. Eliminatoria dopo eliminatoria, con il passaggio di due soli atleti al turno successivo si arriva alla finali che vedrà quattro atleti in lotta per la conquista della maglia iridata e delle medaglie.

Info:
Giovedì 8 settembre, h20.30: qualifiche ufficiali 4X
Venerdì 9 settembre, h20.45: Campionati del Mondo 4X

(Photo credit: Pierre Tyessot)