Dolomitica Brenta Bike da veri intenditori

Comunicato stampa

gruppo

Dolomiti di Brenta e mountain bike formano un’accoppiata vincente e fra pochi giorni in Trentino sarà di nuovo tempo di Dolomitica Brenta Bike. La granfondo della Val Rendena, al debutto lo scorso anno, si è già conquistata un posto fra i grandi eventi sportivi dell’estate trentina e domenica 21 giugno sazierà la fame di mtb degli appassionati con i due itinerari “rock” e “pop” da 45 e 82 km, ricchi di salite e passaggi tecnici che tanto piacciono agli amanti del fuoristrada.

Pinzolo sarà la sede di partenza e di arrivo della gara e ospiterà anche i tanti eventi di contorno del fine settimana: la sera della vigilia, ad esempio, sarà dedicata all’alimentazione e alla tecnica ciclistica con la presentazione dei percorsi e i seminari tenuti dall’ex professionista Massimo Strazzer e dalla nutrizionista Martina Rodini. Nella mattinata di domenica 21, inoltre, il centro di Pinzolo vivrà un momento di allegria e divertimento con la DoloMini, la staffetta promozionale dedicata ai bikers in erba allestita in collaborazione con la Scuola di MTB Adamello Brenta.

La prova dei grandi, invece, vedrà impegnati tanti élite e i protagonisti del circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers” come Ivan Degasperi, vincitore della scorsa edizione del challenge, che non si vuole perdere per nulla al mondo la terza frazione della serie: “È una gara stupenda e i paesaggi delle Dolomiti di Brenta sono magnifici. Io farò sicuramente il percorso rock di 82 km e 3000 metri di dislivello e sono curioso di vedere cosa ci riserva la nuova salita di Monte Spinale, ma sicuramente ci divertiremo. La Dolomitica è una gara che vale la pena fare e mi sento di consigliarla a tutti quelli che amano la mountain bike”. Monte Spinale, infatti, è la new entry dell’itinerario di gara “rock” che ha in comune con il più morbido “pop” (45 km e 1550 metri di dislivello) l’erta iniziale verso Malga Movlina, ma poi si inerpica anche sino ai 2261 metri di quota del Rifugio Graffer e ancora sui saliscendi fra le malghe Vigo e Ritort nella zona di Madonna di Campiglio, prima della picchiata finale verso Sant’Antonio di Mavignola e Pinzolo.

La gara è organizzata dall’Asd Dolomitica Brenta Bike che per mandare in scena l’appuntamento può contare sull’apporto di volontari e associazioni di tutta la Val Rendena come i Vigili del Fuoco Volontari, le Pro Loco, i Carabinieri in Congedo, gli Alpini, il 118 di Pinzolo e Madonna di Campiglio, la Polizia Locale di Pinzolo, cui si aggiungono le amministrazioni comunali di Pinzolo e Bocenago, il Parco Naturale Adamello Brenta, l’ApT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena e Trentino.

Le iscrizioni alla Dolomitica Brenta Bike sono aperte sino a giovedì 18 giugno e per tutti i dettagli sulla procedura di registrazione basta accedere al sito ufficiale della manifestazione, mentre per le “ultimissime” c’è anche la pagina Facebook.

Info: www.dolomiticabike.com