Dolomiti Superbike & Torpado: un successo non solo in sella

Comunicato stampa

Sabato l’ottimo 3° posto di Sosna nella 21° edizione della corsa leggendaria e domenica altre emozioni: protagonisti assoluti gli appassionati che hanno potuto pedalare a fianco ai loro campioni.
unnamed
Un weekend intenso, e di grande successo, all’insegna di Torpado e dei cavalli di razza della sua Scuderia. Venerdì e sabato è stato possibile scoprire le novità della gamma 2016 Impudent Torpado presso lo stand del brand, affollato dai molti appassionati. Sabato è andata in scena la 21° edizione della Dolomiti Superbike che ha visto tra i main sponsor proprio il brand di Cavarzere e, come sempre, la corsa non ha smentito la propria nomea di leggenda, regalando suspance ed emozioni. Per Torpado un successo anche in sella, grazie a Katazina Sosna che ha conquistato un 3° posto che vale oro. Alla griglia di partenza erano presenti anche i tre vincitori del contest “Impudent Testing Team”  a cui hanno partecipato più di 200 persone la cui formula, visto il successo riscosso, verrà sicuramente riproposta in altre occasioni.
Poi, domenica, ad essere protagonisti sono stati gli appassionati. Davvero tantissimi coloro che non sono voluti mancare a questo evento. L’appuntamento era alle 9.30 al negozio RH Racing di Roel Paulissen & Hannes Pallhuber. La pedalata con i campioni alla quale ha dovuto purtroppo rinunciare, vista la brutta caduta della giornata precedente, il padrone di casa Roel Paulissenche comunque stava già meglio ed ha rassicurato tutti.
Molto positivi i commenti degli appassionati, felici di aver avuto la possibilità di pedalare fianco a fianco con i loro beniamini e carpire loro qualche segreto.
Grande soddisfazione anche dall’interno dell’azienda, con il CEO di Cicli Esperia,  Emanuele Zanaga, che afferma: “Una formula vincente, di grande successo. Siamo molto orgogliosi sia per la gara sia per la domenica che abbiamo regalato a tanti appassionati. Inoltre, mi fa molto piacere che la nostra gamma Torpado Impudent 2016 abbia riscosso molti commenti positivi: il nostro impegno quotidiano, infatti, non è solo per garantire le bici migliori ai campioni, ma anche, anzi soprattutto, per fornire ad ogni amante della MTB il suo Cavallo di razza”.