Da Albstadt alla Tremalzo, Titici Factory Team LGL sempre protagonista

Comunicato stampa

Il campione russo Anton Sintsov è il migliore nel secondo appuntamento di World Cup dove erano impegnati anche Cristian Cominelli, Federico Barri e Serena Tasca mentre Michele Cappelli ottiene un buon 14º posto all’Alb-Gold Junior Cup. In terra italiana Omar Lombardi è quarto sfiorando il podio alla Tremalzo Bike di Tremosine (BS) e Stefano Bollardini si aggiudica la Top Class XCO Circuito dei Mulini di Berbenno (SO).

ANTON_SINTSOV_ALBSTADT

Seconda prova dell’U.C.I. Mountain Bike World Cup 2015 e seconda trasferta per il Titici Factory Team LGL che, dopo l’esordio in Repubblica Ceca, torna a schierare ai nastri di partenza del palcoscenico mondiale per eccellenza del cross country i suoi atleti di punta. Nella giornata di sabato sono le donne Under23 ad aprire il programma di coppa con Serena Tasca che non riesce a rifarsi dell’opaca prestazione di Nove Mesto e sul selettivo tracciato tedesco decide per il ritiro alla terza tornata.

Difficile e tutta in salita anche la prova maschile Under23 con Federico Barri che, penalizzato da una partenza nelle retrovie del gruppo e da una caduta davanti alle sue ruote alla prima curva, perde subito minuti preziosi su di un tracciato che non lascia spazio a grandi rimonte. Federico viene fermato alla 5ª tornata dai commissari di corsa e classificato in 86ª posizione, 7º tra gli italiani.

Nella gara regina dedicata agli Elite uomini ancora il campione russo Anton Sintsov il migliore del Titici Factory Team LGL che grazie ad una condizione in continua crescita ed ad un pettorale di partenza vantaggioso riesce a chiudere in 38ª posizione la sua gara: “Il percorso di Albstadt è più duro e selettivo di quello di Nove Mesto – ha commentato Anton – ma sono comunque soddisfatto perché sento che la condizione migliora e sono fiducioso per le prossime importanti gare.” Altro tentativo di rimonta fallito invece per Cristian Cominelli che, oltre allo svantaggioso numero di partenza, paga anche di una mancanza di brillantezza nella pedalata andando così a chiudere la sua prova fermato dai commissari al termine del 5º giro, classificato in 88ª posizione.

Sempre ad Albstadt lo Junior Michele Cappelli ottiene una buona 14ª posizione alla Alb-Gold Junior Cup, combinata di coppa dedicata alle categorie giovanili. Dall’Italia arriva invece la notizia del 4º posto per Omar Lombardi che a Tremosine (BS) sfiora il podio alla mitica Tremalzo Bike mentre l’Under23 Stefano Bollardini si aggiudica la vittoria assoluta al Circuito dei Mulini, gara Top Class regionale di Borbeno (Sondrio).