CRAFT Bike Transalp conclusa: Cattaneo e Ferraro migliori italiani. Vittoria di Debertolis e Laner nei Master

Comunicato stampa

La 18. CRAFT BIKE Transalp si è conclusa oggi dopo sette tappe, 611km e 19.000 metri di dislivello a Riva del Garda in Trentino. Gli azzurri hanno conquistato  un quinto posto nella categoria maschile e una vittoria nei master.

Nella categoria maschile, tripletta storica per Markus Kaufmann e Jochen Käß che hanno vinto la Transalp per la terza volta consecutiva. Il duo tedesco ha preceduto di 5’57 la coppia formata da Karl Platt e Urs Huber (GER/SUI) e di 7’36” Alban Lakata e Kristian Hynek che si sono aggiudicati la vittoria nell’ultima frazione davanti agli azzurri Johnny Cattaneo e Damiano Ferraro che hanno battuto in volata e che si sono classificati al quinto posto nella generale.

Craft BIKE Transalp powered by Sigma 2015

“Il percorso era fatto per noi e siamo riusciti a fare bene la corsa”, dichiara Damiano Ferraro. “Eravamo sempre davanti e volevamo vincere l’ultima tappa, ma purtroppo abbiamo sbagliato percorso”, aggiunge Johnny Cattaneo. Andiamo via con rammarico, ma pazienza, torneremo l’anno prossimo.”

150725_CBT_Cattaneo-Ferraro (3)

La coppia azzurra formata dall‘altoatesino Franz Hofer e dal bresciano Juri Ragnoli ha chiuso al nono posto.

A Massimo Debertolis e Andreas Laner è bastato un quarto posto nella tappa finale per aggiudicarsi la vittoria nella categoria master con sei su sette vittorie possibili. Per il duo trentino-altoatesino si è trattato del secondo trionfo comune dopo quello ottenuto nel 2014.

“Il grande vantaggio accumulato costantemente nei giorni scorsi ci ha ripagati”, spiega Debertolis. Laner oggi ha accusato notevoli problemi allo stomaco che potevano pregiudicare la vittoria finale. “Aldilà dei problemi meccanici anche le crisi fanno volare via i quarti d’ora… Siamo contenti che sia finita bene”, affermano all’unisono i vincitori master.

150725_CBT_Debertolis-Laner (3)

Debertolis e Laner hanno completato il percorso totale di 611,27 km e 19.002 hm in 29h10’29” staccando di 57’ i secondo classificati Christoph Listamann e Michael Anthes. Terza piazza per i vincitori della 7° tappa, Thorsten Damm e Michael Schuchard (GER).  Alex Capovilla e Patrick Olivieri di Chiusa nella tappa conclusivo hanno ottenuto il primo podio, tagliando il traguardo di Riva in terza posizione e finendo quinti nella graduatoria generale.

In campo femminile l’oro è andato a Sally Bigham e Christina Kollmann che si sono imposte sette volte su sette e hanno completato il percorso in 32h01’ e.09” e con un vantaggio di 3h01 nei confronti delle tedesche Bettina Uhlig e Ann-Katrin Hellstern.

Oltre 1000 concorrenti provenienti da 40 Paesi hanno partecipato alla 18. CRAFT BIKE Transalp.. Le squadre erano composte da due persone e si è gareggiato in cinque diverse categorie: uomini, donne, Mixed, Master (età totale sopra gli 80 anni) e Grand Master (età totale sopra i 100 anni). Delle sette tappe complessive, quattro erano poste in Italia.

Questo il percorso del 2015:

Tappa 19.07.2015 Ruhpolding (GER) – Saalfelden (AUT) 101,88 km/2.260 m

Tappa 20.07.2015 Saalfelden – Mittersill (AUT)  64,34 km/2.405 m

Tappa 21.07.2015 Mittersill – Sillian (AUT)118,29 km/3.577 m

Tappa 22.07.2015 Sillian – Alleghe (ITA/BL) 89,95 km/2.538 m

Tappa 23.07.2015 Alleghe – San Martino di Castrozza (TN) 73,28 km/3.137 m

Tappa 24.07.2015 San Martino – Levico Terme 88,78 km/2.530 m

Tappa 25.07.2015 Levico – Riva del Garda 74,75 km/ 2.555 m

Totale: 611,27 km, 19.002 metri di dislivello

Link:  http://www.bike-transalp.de

Classifiche complete qui.