CRAFT Bike Transalp: Cattaneo e Ferraro migliori azzurri, Debertolis e Laner ad un passo dal trionfo finale

Comunicato stampa

 

La sesta e penultima tappa della 18. CRAFT BIKE Transalp con partenza da San Martino di Castrozza dopo 88,78 km/2.530 metri di dislivello venerdì ha raggiunto Levico Terme.

Nella categoria maschile, Markus Kaufmann e Jochen Käß si sono imposti per la seconda volta col tempo di 3h20’07”.  I leader della classifica generale hanno preceduto di un secondo i compagni di squadra Daniel Geismayr e Hermann Pernsteiner e di 1’29 il campione del mondo austriaco Alban Lakata e il ceco Kristian Hynek. Quinti, a 10’24” dai vincitori i migliori azzurri, Johnny Cattaneo e Damiano Ferraro.

“È stata una bella tappa”- dichiara Cattaneo, aggiungendo che la Transalp è difficile perché è troppo facile… “Per i nostri gusti ci sono troppo pochi passaggi tecnici e single trail.” Damiano Ferraro, quinto ai recenti mondiali della Val Gardena aggiunge: “Sul tecnico possiamo arrivare davanti. Come nella terza tappa, dove purtroppo abbiamo fatto un errore di percorso e saltato un rifornimento, altrimenti saremmo saliti sul podio-. Questo ci brucia più di tutto”, conclude Cattaneo.

150724_CBT_Ferraro-Cattaneo_red (2)

Ottimo decimo posto per Ivan Degasperi e Massimo Gottardini della Valsugana che hanno terminato la gara davanti all’altoatesino Franz Hofer e il bresciano Juri Ragnoli (+ 25’41”).

Nella categoria master, la coppia trentino-altoatesina composta da Massimo Debertolis e da Andreas Laner ha conquistato la sesta vittoria consecutiva. Con oltre un’ora di vantaggio alla vigilia dell’ultima tappa si trova ad un passo dal trionfo finale.

150724_CBT_Debertolis-Laner_red (2)

“Nonostante il grande vantaggio, in discesa non abbiamo voluto rischiare– dichiara Debertolis. La Transalp termina appena a Riva…. In ogni caso abbiamo voluto onorare la maglia blu di leader”, spiega il campione del mondo.  “Mi trovo in uno stato di forma eccellente– dichiara invece Andreas Laner-, anche se pedalo sempre al gancio…”

I leader della categoria master hanno chiuso la frazione in 3h46’.32”, undici minuti davanti ai tedeschi Thorsten Damm e Michael Schuhard, secondo classificati e che hanno staccato di 1’30” Christoph Listmann e Michael Anthes (GER). La seconda coppia regionale,  formata da Alex Capovilla e da Patrick Olivieri di Chiusa ha invece tagliato il traguardo in quinta posizione.

Anche Sally Bigham e Christina Kollmann dopo sei vittorie consecutive e un vantaggio di oltre due ore sulle inseguitrici si trovano ad un passo dalla vittoria finale.

Domani, sabato 25 luglio la BIKE Transalp terminerà a Riva del Garda dopo sette tappe, 611, 27 km e 19.002 metri di dislivello. L’ultima tappa con partenza a Levico misura 74,75 km e 2.555 metri di dislivello.

Questo il percorso del 2015:

Tappa 19.07.2015 Ruhpolding (GER) – Saalfelden (AUT) 101,88 km/2.260 m

Tappa 20.07.2015 Saalfelden – Mittersill (AUT)  64,34 km/2.405 m

Tappa 21.07.2015 Mittersill – Sillian (AUT)118,29 km/3.577 m

Tappa 22.07.2015 Sillian – Alleghe (ITA/BL) 89,95 km/2.538 m

Tappa 23.07.2015 Alleghe – San Martino di Castrozza (TN) 73,28 km/3.137 m

Tappa 24.07.2015 San Martino – Levico Terme 88,78 km/2.530 m

Tappa 25.07.2015 Levico – Riva del Garda 74,75 km/ 2.555 m

Totale: 611,27 km, 19.002 metri di dislivello

Link:  http://www.bike-transalp.de

Classifiche complete qui.