Circuito BresciaCup analizza il 2016, ma il 2017 è già pronto!

Comunicato stampa

Facciamo un piccolo passo in dietro e scopriamo le fondamenta sulle quali poggia la tredicesima edizione del Circuito Bresciacup. Tutti i numeri che hanno caratterizzato la stagione agonistica dell’unico circuito provinciale in grado di ritagliarsi un suo spazio nella scena nazionale dell’XCO investendo in qualità organizzativa e nel settore giovanile.

Un ultimo sguardo al passato prima di muovere il primo decisivo passo verso il futuro”. Con questo spirito il Circuito Bresciacup si appresta a svelare quella che sarà la sua tredicesima edizione, quella targata 2017, sfruttando quali solide fondamenta i risultati ottenuti nel corso di quest’ultima stagione agonistica, a fronte dei consensi ricevuti, forte delle difficili scelte che nel corso degli ultimi anni hanno ripagato un comitato organizzatore deciso, ora come non mai, a migliorare e migliorarsi.

Punto di partenza della Bresciacup 2017 saranno quindi i numeri e quanto fatto in questo entusiasmante 2016: “Come ogni anno, tappa dopo tappa, ma soprattutto al termine della stagione, con tutti gli organizzatori ci troviamo a dover analizzare quanto fatto – ha commentato Enrico Andrini, coordinatore della Bresciacup – questo è accaduto nella settimana successiva la cerimonia di premiazione finale. Da allora sino ad oggi abbiamo ricomposto un nuovo progetto, rivedendo ogni aspetto organizzativo, valutando idee, proposte e nuove soluzioni. Numeri alla mano abbiamo messo sul tavolo ogni nostro punto di vista, analizzando e trovando nuovi spunti per migliorarci. Ci siamo rimessi in discussione e tutti assieme abbiamo rivalutato ogni singolo aspetto, argomentandolo e perfezionandolo, sino a giungere a quello che sarà la Bresciacup nel 2017 e non solo. Il 2017 sarà quindi il punto di partenza di questo nuovo progetto. Ma ora è ovviamente troppo presto per parlarne.”

is_pa_arr

La cosa certa sulla quale i bikers possono stare tranquilli è che sicuramente la Bresciacup 2017 sarà ancora tutta rivolta al cross country, anzi, all’XCO, ovvero in quella che è l’unica disciplina olimpica del ciclismo fuoristrada. La Bresciacup 2017 nascerà e lavorerà ancora in stretta collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana riservandone la partecipazione ai soli tesserati F.C.I. rispettando appieno regolamenti tecnici e norme attuative approvate per la stagione agonistica interessata. Obiettivo principale della Bresciacup anche per la prossima stagione sarà la promozione e la valorizzazione del settore giovanile a cui fanno capo migliaia di futuri campioni e centinaia di società, ma allo stesso tempo mettere a disposizione degli amatori tracciati e manifestazione all’altezza delle aspettative, divertenti e completi, dove è impossibile non ricevere scariche di pura adrenalina.

Questi i pilastri che sorreggeranno l’intero progetto targato 2017. Colonne portanti solide e stabili che trovano le loro fondamenta nei numeri certi acquisiti dal circuito nel corso della stagione 2016, numeri forniscono la contro prova matematica su quanto di buono fatto con le coraggiose scelte del 2015. Numeri che rispecchiano un’idea, che rappresentano il progetto a cui il comitato organizzatore ha lavorato unito e dai quali nasce la nuova Bresciacup che verrà presentata nel calendario e nelle sue novità già a partire dalla prossima settimana.

partenti-totali

Numeri Circuito Bresciacup 2016 – 8 prove:

– totale società partecipanti: 184 (almeno 1 presenza)

– atleti con almeno 1 presenza: 804

– iscritti totali: 3063 atleti

– iscritti a gara, media: 382 atleti

– partenti totali: 2588 atleti

– partenti a gara, media: 323 atleti

– arrivati totali: 2312 atleti

– arrivati a gara, media: 289 atleti

– totale partenti cat. giovanili (es, al, ju): 1311 atleti

– media partenti cat. giovanili (es, al, ju): 163 atleti

– totale partenti cat. maggiori: 1277

– media partenti cat. maggiori 159

– categoria con partecipanti totali maggiore: Esordienti 1º anno con 258 atleti partenti

– categoria con media partecipanti a gara maggiore: Esordienti 1º anno con 32 atleti partenti a gara