Campionati Mondiali XCO Master: oro a Gilberto Perini e bronzo a Nereo Canale tra i 50-54

Comunicato stampa

14224681_10207251384178515_550659503217159936_n

E’ ancora Grand’Italia nella terza gara della prima giornata dei campionati del Mondo Master Mtb Uci di Cross country grazie alla vittoria solitaria nella categoria (50-54 – M5) del forlivese Gilberto Perini (Avis Pratovecchio Errepi Lee) e al bronzo del vicentino Nereo Canale (Scavezzon Squadra Corse). Tra i due azzurri si è infilato lo spagnolo Francisco Javier Salamero Subias.

Il romagnolo di Castrocaro è stato protagonista di una cavalcata solitaria conclusa in 46:26 che gli ha consentito di bissare l’oro Mondiale vinto nel 2009. Vincere in casa ha però un sapore completamente differente. Già nel corso del secondo giro ha staccato i rivali, aumentando via via il vantaggio sullo spagnolo Salamero (finito a 1:37) e sul terzetto di inseguitori composto da Canale (1:59), dal compagno di squadra Roberto Pesavento (a 1:59) e Antonio Masini (Kuota Martina) terminato a 2:27. La lotta per il bronzo si è decisa nell’ultimo giro con i tre azzurri finiti nell’ordine. Sesto Marco Gilberti (Racing Rosola Bike Asd) davanti al sud africano Robert Sim, protagonista di una fiammata nella parte iniziale della gara, allo svizzero Claudius Thommen, all’irlandese Peter Buggle e all’italiano Moreno Bianco (Bube Crazy Victoria Bike) a chiudere la top ten. Il trentino Paolo Alverà (Bren Team Trento Asd) ha chiuso appena fuori dai dieci, complice una foratura al secondo giro quando si trovava al terzo posto.

Il romagnolo Perini affianca l’agognato titolo iridato di Cross country ai quattro titoli Europei Marathon e ai sei titoli nazionali sinora vinti. Per Canale il bronzo mondiale arriva dopo la conquista del titolo italiano.

Classifiche complete qui.