Bike Transalp – #4: il Team Bulls batte al fotofinish Longo-Cattaneo

E’ stata decisamente una tappa emozionante quella di oggi della Bike Transalp, la quarta, tra l’altro anche abbastanza breve con i suoi 57,66 km e 2.393 metri di dislivello.

Fin dalle prime fasi di gara lo svizzero Urs Huber ed il tedesco Simon Stiebjahn del Team Bulls hanno tentato di tutto per ridurre il divario in classifica generale nei confronti dei leader Markus Kaufmann e Jochen Kaess del Centurion Vaude. Dopo aver scalato il Passo Gavia, il gruppetto formato dal Team Bulls, dal Centurion Vaude e dagli italiani del Wilier Force 7C, Tony Longo e Johnny Cattaneo, ha dovuto affrontare la parte più tecnica della tappa. Sia Stiebjahn che Huber hanno provato più volte a staccarsi dal gruppo senza però avere successo. Hanno piazzato poi diversi attacchi anche negli ultimi chilometri della tappa.

© Robert Niedring

Tappa che si è decisa poi al fotofinish, con Huber e Stiebjahn che sono riusciti ad ottenere la vittoria con un vantaggio di soli 4 decimi su Longo e Cattaneo, una beffa che porta via agli italiani un’altra occasione di vittoria.

I leader della gara, Markus Kaufmann e Jochen Kaess del Centurion Vaude, hanno concluso al terzo posto ad un solo secondo e mezzo dai vincitori. Questo è comunque sufficiente per confermare la leadership della gara, con un vantaggio di poco più di 3 minuti sul Team Bulls. Buon quinto posto per Roel Paulissen e Mattia Longa, che mantengono il 4° posto nella generale.

1. Team BULLS Huber Urs 1985 SUI Stiebjahn Simon 1990 GER A1 2:49.16,9
2. WILIER FORCE 7C 1 Longo Tony 1984 ITA Cattaneo Johhny 1981 ITA A1 2:49.17,3
3. CENTURION VAUDE Kaufmann Markus 1981 GER Käß Jochen 1981 GER A1 2:49.18,4
4. Team BULLS Frey Martin 1994 GER Schneller Simon 1997 GER A1 2:55.15,2
5. CANNONDALE BUONRISTORO RH Racing Paulissen Roel 1976 BEL Longa Mattia 1988 ITA A1 2:55.35,1
6. WILIER FORCE 7C 2 Hochenwarter Uwe 1986 AUT Brenes Gregory 1988 CRC A1 2:58.46,1
7. PONTE DI LEGNO-GIULIANI BIKE Degasperi Ivan 1981 ITA Pavarin Marcello 1986 ITA A1 3:08.03,9
8. WILIER FORCE 7C 4 Rebagliati Marco 1990 ITA Carballo Johnathan 1982 CRC A1 3:11.13,4
9. MijnBadLiv/Giant offroad team Bonder Thom 1994 NED Verhoeven Roel 1992 NED A1 3:14.30,8
10. 7C WILIER FORCE Mejia Luis 1985 COL Rincon Dyer 1991 COL A1 3:14.58,3

In campo femminile le tedesche Janine Schneider e Stefanie Dohrn hanno conquistato la loro quarta vittoria consecutiva, ancora una volta davanti a Lorenza Menapace e Jessica Pellizzaro. A completare il podio Sabina Compassi e Cristiana Tamburini. Ormai in classifica generale va allungandosi il divario tra le tedesche e le italiane.

1. Team Nauders Canyon/CUBE Schneider Janine 1995 GER Dohrn Stefanie 1992 GER A1 3:48.57,2
2. CentrobikeValdisole-Titici-Trek Menapace Lorenza 1972 ITA Pellizzaro Jessica 1994 ITA A1 4:05.19,2
3. Specialized-Cicli Drigani-Silmax Compassi Sabina 1966 SUI Tamburini Cristiana 1986 ITA A1 4:21.17,3
4. LEDRO TEAM Di Fant Veronica 1985 ITA Tonelli Angelica 1969 ITA A1 4:35.17,9

Tra i Master ancora un successo per Massimo Debertolis e Dax Jaikel del Wilier Force 7C, che hanno ottenuto con un vantaggio di oltre 5 minuti su Jan Halik e Karel Hartl. A completare il podio ancora due azzurri, Igor Baretto e Stefano Lanzi. In classifica generale i due atleti del Wilier Force 7C conducono con un vantaggio di oltre 12 minuti su Halik e Hartl.

1. Wilier Force 7C 3 Debertolis Massimo 1975 ITA Jaikel Dax 1976 CRC A1 3:11.12,0
2. Norwit-CYKLOmax Slovakia Halik Jan 1976 SVK Hartl Karel 1977 CZE A1 3:16.15,8
3. team Bormio Baretto Igor Mauro 1980 ITA Lanzi Stefano 1975 ITA A1 3:22.04,1 1
4. Sunshine Racers Nals Piazza Thomas 1973 ITA Paris Viktor 1971 ITA A1 3:23.07,2
5. Team evalds.se Evaldsson Tommy 1970 SWE Zackrisson Jonas 1975 SWE A2 3:33.54,1

Classifiche

Domani la quinta tappa condurrà gli atleti da Ponte di Legno fino in Val di Sole, attraverso un percorso di 49,66 km e 1.967 metri di dislivello.