Bianchi e Ferrari insieme per una nuova linea di biciclette

Comunicato stampa

unnamed (1)

Quando due grandi marchi che hanno fatto storia nelle competizioni ciclistiche ed automobilistiche si incontrano, quel che nasce è destinato a suscitare emozione e fascino. E’ quanto avviene nel momento in cui Bianchi – marchio che nel mondo del ciclismo è icona di creatività Italiana, innovazione e design – unisce le proprie forze con Ferrari, marchio di automobili sportive celebre in tutto il mondo, e titolare della scuderia più vincente nella storia della Formula Uno, per lanciare il progetto di licenza “Bianchi for Scuderia Ferrari”.

Bianchi curerà sviluppo, produzione e distribuzione di una linea di biciclette di alta gamma a marchio “Scuderia Ferrari” che verrà sviluppata su diverse categorie di prodotto: Road, MTB, E-Bike, City-Fitness e bambino. I reparti R&D (Research & Development) e Design di Bianchi e Ferrari lavoreranno a stretto contatto per lo sviluppo di modelli esclusivi, fortemente ispirati all’eccellenza tecnica della squadra corse.

E’ una collaborazione tra due aziende che hanno fatto la storia nei rispettivi settori, lasciando un segno unico ed indelebile attraverso il loro design Italiano e la loro innovazione. Bianchi ha da sempre mantenuto una forte relazione con il mondo delle gare, quale strumento fondamentale per lo sviluppo dei propri prodotti. Partendo dal lontano 1885 (l’anno della sua fondazione) Bianchi ha scritto pagine leggendarie nel ciclismo grazie alle imprese di cui si sono resi protagonisti i suoi campioni più rappresentativi – da Coppi, Gimondi, Pantani fino agli atleti protagonisti in gara nei giorni nostri – guidando nel corso dei decenni l’evoluzione tecnologica della bicicletta.

Da sinistra Salvatore Grimaldi, Bianchi Owner and Chairman, e Luca Fuso, Ferrari Chief Brand Officer, suggellano il nuovo accordo al Museo Ferrari di Maranello.
Da sinistra Salvatore Grimaldi, Bianchi Owner and Chairman, e Luca Fuso, Ferrari Chief Brand Officer, suggellano il nuovo accordo al Museo Ferrari di Maranello.

 

Abbiamo fortemente voluto questa collaborazione con Ferrari – spiega Salvatore Grimaldi, proprietario e Chairman dello storico marchio di Treviglio – che si svilupperà nei prossimi anni unendo due eccellenze italiane. Lavorare insieme ci consentirà di sviluppare tecnologicamente prodotti all’avanguardia frutto dell’esperienza e del know-how ai massimi livelli delle due realtà, creando modelli di successo e innovativi, così come Bianchi e Ferrari hanno sempre saputo fare negli anni”.

Tecnologia, performance, leggerezza, ricerca estetica ed eccellenza dei materiali sono le parole chiave di un progetto di collaborazione che diventerà un punto di riferimento per gli appassionati di ciclismo e di automobilismo.

Il progetto “Bianchi for Ferrari” verrà ufficialmente presentato a fine agosto a Friedrichshafen (Germania), in occasione di Eurobike (30 agosto-2 settembre 2017).