BAKU 2015: A Jolanda Neff il primo titolo, quarta Eva Lechner

Comunicato stampa

98d31cd3-a80e-4b4e-aebf-148290ca0f78_medium_p

Jolanda Neff non lascia nulla alle avversarie e si mette al collo la prima medaglia dei Giochi Europei Baku 2015. Con lei festeggia tutta la formazione della Svizzera, che porta sul podio, al secondo posto, anche Kathrin Stirnemann, capace di anticipare di pochi secondi sul traguardo la polacca Maja Wloszczowska, e al quinto posto la terza elvetica in gara, Linda Indergand. Al quarto posto la nostra Eva Lechner, protagonista per buona parte della gara (come ricorda anche anche @Coninews nel cinguettio che saluta il piazzamento dell’azzurra) ma che nel corso del penultimo giro perde le ruote delle prime inseguitrici e la possibilità di salire sul podio.

La cronaca, almeno per quanto riguarda il successo finale, è avara di dettagli, come accade ormai da tempo quando in gara c’è Jolanda Neff, autentica dominatrice della stagione femminile. La svizzera attende che nelle fasi iniziali si snellisca un po’ il gruppo, evitando rischi inutili. Quindi, dopo una decina di chilometri, prende decisamente l’iniziativa e per le altre si spegne la luce. Il crescendo della svizzera è incontenibile. All’arrivo il vantaggio sulle inseguitrici è di oltre i 2’.

Ben più interessante la lotta per le altre posizioni del podio. Nel gruppo delle inseguitrici protagonista anche Eva Lechner, che però non riesce a restare con la Stirnemann e la Wloszczowska dopo l’ora di gara. Le due si giocano le posizioni sul podio negli ultimi metri quando la svizzera anticipa l’avversaria e completa il trionfo elvetico.

L’altra azzurra in gara, Lisa Rabeinsteiner chiude al 18° posto, a 13’40” dalla Neff.

DONNE ELITE

1. Jolanda Neff (Svi) in 1h31’05; 2. Kathrin Stirnemann (Svi) a 2’03”; 3. Maja Wloszczowska (Pol) a 2’08”; 4. Eva Lechner (Ita) a 4’03”; 5. Linda Indergand (Svi) a 4’11”; 6. Blaza Klemencic (Slo) a 4’24”; 7. Yana Belomoina (Ukr) a 4’42”; 8. Jenny Rissveds (Sve) a 5’17”; 9. Monika Zur (Pol) a 6’18”; 10. Tereza Hurikova (Rep. Ceka) a 6’28”; 18. Lisa Rabensteiner (Ita) a 13’40”.

www.federciclismo.it