Assegnato il titolo di Campione del Mondo Endurance ACSI alla 24H della Serenissima

Comunicato stampa

Ai primi classificati, sia solitari che a squadre, della 24 Ore della Serenissima, sono andate le maglie iridate Acsi. A tutti i vincitori, il prestigioso titolo, che vale anche come riconoscimento per aver affrontato, e superato da primi della classe, una prova di grande impatto come la 24 Ore, resa ancor più difficile ed estrema dal grande caldo di questi giorni.

La gara. Il vincitore assoluto è Cristian Ragnoli, della Asd Nuvolera Bike. 390 i chilometri che ha percorso nelle 24 ore  disposizione. Meno di 8 chilometri di differenza, in pratica un giro, sul secondo classificato, Luciano Zattra (382 km e 200 mt). Terzo, con 374 chilometri e 400 metri, Martin Kratter della Profi Bike Team.

005

In campo femminile, primo posto assoluto, con 296 chilometri e 400 metri, è Giuliana Massarotto, dell’Asd Scavezzon Squadra Corse. Dietro di lei, con 265 chilometri e 200 metri, Elena Perin, dell’Adventure&Bike Team. A completare il podio Annalisa D’Eliso, che ha percorso 249 km e 600 metri.

Per quel che riguarda invece le squadre.

Tra 2 e 4 componenti, vince la Cicli Girardi – I Gatti grigi (km 514,800), seguiti da Hellas Monteforte (475,800) e Fun Team (468,000).

Tra 5 ed 8 componenti, trionfo di Mtb S. Marinella – Salese Cycling T8, poi Euganea Bike e Torpado Evolution.

Tra 9 e 12 componenti invece primo posto per Asd New Line – Rovolon Cicli Pozza (577,200), secondo per Asd San Bartolo T12 (553,800) e terzo posto per la seconda squadra sempre dell’ Asd San Bartolo T12 (491,400)

Tutto ha funzionato come da programma dell’organizzazione, che è ormai modello per le altre 24 Ore che stanno sorgendo in Italia e che si stano trasformando in un fenomeno sempre più condiviso e partecipato. Già si ragiona all’edizione del 2016, che, come sempre, conterrà di sicuro ancora interessanti novità per Barbarano Vicentino e la sua 24 Ore della Serenissima.

Screen Shot 2015-07-08 at 21.22.45

Screen Shot 2015-07-08 at 21.22.56