Al via in Francia il quinto round di Enduro World Series

Comunicato stampa

Enduro World Series torna questa settimana nella sua “casa spirituale”, la Francia, per la Natural Games Millau EWS driven by URGE bp, quinto round del circuito.

L’EWS di Millau fa parte dei Natural Games, dando così l’occasione ai rider di immergersi in una vera celebrazione di sport e musica fatta di moltissime attività, tra cui arrampicata sportiva, parkour, stand up paddle, kayak, parapendio. Giunti alla loro decima edizione, i Natural Games sono il principale evento outdoor in Europa, con100.000 visitatori in 4 giorni di manifestazione.

unnamed (1)

Questa gara di due giorni sarà caratterizzata da 9 prove speciali, 88 km e ben 4200 metri di discesa totale. I concorrenti dovranno misurarsi sui percorsi della regione dell’Aveyron, nella Francia meridionale, dove dovranno fare i conti con un mix di trail argillosi e rocciosi, alcuni dei quali incredibilmente ripidi.

Ed entrando nella seconda metà della stagione, la posta in gioco non potrebbe esser più alta. Tra gli uomini la corsa per la leadership non è mai stata così serrata, con soli 20 punti che separano il leader in classifica Greg Callaghan del Cube Action Team da Sam Hill (Chain Reaction Cycles Mavic), al secondo posto. Adrien Dailly (Lapierre) è dietro Hill di 40 punti e con già due vittorie portate a casa quest’anno, compreso l’ultimo round irlandese, il rider francese è tra i favoriti questo weekend per una bella vittoria in patria.

unnamed (2)

La gara tra le donne vede sempre Cecile Ravanel (Commencal Vallnord Enduro Team) in testa e anche lei cercherà un’altra vittoria da celebrare con i suoi connazionali. Ma a fare del loro meglio per contrastarla ci saranno sicuramente Ines Thoma (Canyon Factory Enduro Team), attualmente al secondo posto in classifica, e la terza classificata Katy Winton (Trek Factory Racing Enduro Team). Con un distacco di soli 30 punti tra loro, ci sarà da aspettarsi una bella battaglia tra le due rider questo weekend. Isabeau Courdurier (SUNN) – l’unica rider che è riuscita a battere Ravanel quest’anno, rappresenta anche lei come al solito una minaccia, e sicuramente vorrà dare il massimo di fronte al suo pubblico di fan francesi.

Ed è ancora un rider francese in testa alla classifica Master. Karim Amour (BH Miranda Racing Team) ha vinto tutte e quattro le gare della stagione e a inseguirlo ci saranno Nigel Page del team Chain Reaction Cycles Mavic e il campione in carica Michael Broderick.Nella categoria Donne Master è Mary Mcconnelloug a dover difendere la sua leadership.

unnamed

Negli U21 Uomini, è Killian Callaghan l’uomo da battere e ci penseranno Daniel Self e Nathan Secondi a fare del loro meglio per riuscire nell’impresa. Tra le ragazze U21, Martha Gill ha un netto vantaggio sulle avversarie, ma dopo la vittoria della francese Estelle Charles nell’ultimo round c’è da aspettarsi una bella battaglia tra queste due giovani atlete.

La competizione dei team, grazie alle buone performance delle gemelle Gehrig e di Robin Wallner, vede l’Ibis Cycles Enduro Race Team in cima alla classifica, che però non potrà certo permettersi di rilassarsi, avendo il Canyon Factory Enduro Team Rocky Mountain – URGE bp a pochi punti di distanza.

Chris Ball, Managing Director di Enduro World Series ha commentato: “È la prima volta che portiamo EWS a Millau e devo dire che i trails qui sono incredibili. È anche la prima volta che il nostro circuito è parte di un festival così grande ed è magnifico vedere la mountain bike in questo contesto accanto ad altri sport come l’arrampicata e il kayak. I round francesi ci regalano sempre grandi emozioni e sono certo che Millau farà lo stesso, soprattutto ora che si entra nella seconda metà della stagione e la corsa per conquistare punti è più che mai serrata.”

Ulteriori informazioni sulla gara di questo weekend sono disponibili QUI

Qui è invece possibile seguire il live timing, il Quarq GPS tracking e il race feed sabato e domenica.