Al Carraro Team il “14° Quad Challenge – in Trentino”

Comunicato stampa

Toccoli_d8b2190e4d12d800c0d8626759cb2ff5

Ancora una volta, è stato L’ARCOBALENO CARRARO TEAM, come organizzatore, ad aprire e chiudere la stagione delle “ruote grasse” in Trentino e lo ha fatto con le 4 prove del “14° QUAD Challenge – in TRENTINO, 2015”.

“QUAD Challenge – in TRENTINO” è un trofeo a squadre, riservato alle Società che hanno schierato un minimo di 3 Atleti. La Società che ha realizzato il miglior punteggio, sommando i punti ottenuti dai propri Atleti nelle rispettive classifiche di categoria, è per la quattordicesima volta su quattordici edizioni, CARRARO TEAM TRENTINO con 208 punti e ha vinto un Videoproiettore fullHD Benq; alla seconda Società, la alto atesina ABC EGNA NEUMARKT con 155 punti, una Videocamera Nilox Evo; alla terza Società, la trentina US LITEGOSA con 131 punti, altoparlanti bluetooth Marvin, splendidi premi questi, gentilmente offerti dal titolare della Ditta QUAD Soluzioni Integrate per le Aziende, Sig.Romano Beaco. Un premio “speciale” è stato destinato alla “bandiera” del Carraro Team Trentino, MARTINO FRUET, per i sui 21 anni di attività nella Società roveretana, conquistando 184 vittorie, 206 podi, 3 Campionati Italiani individuali, 2 Campionati Italiani a Squadre, medaglie ai Campionati Mondiali ed Europei, una vittoria in Coppa del Mondo portando la maglia di leader in 3 prove e e e…; uno alla giovane promessa Zaccaria Toccoli bi-Campione Italiano; uno alla talentuosa Serena Gazzini, lavoratrice, mamma, donna di casa che in bici prima si diverte, si rilassa e poi vince, e come vince! Sono 135 le società classificate (17 regioni italiane rappresentate e 18 stati stranieri), con quasi 900 Atleti e meritano tutti un applauso speciale.

Dicevamo 4 sono state le proposte, che hanno fatto conoscere quattro angoli della Vallagarina, la porzione più meridionale del Trentino, un territorio la Vallagarina, dove natura, cultura , gusto e sport si incontrano. Il panorama è quanto mai vario, si è passati infatti dall’Altopiano di Brentonico in Loc. Polsa, alle rampe del monte Finonchio, dai campi biologici della Val di Gresta, alla piana dell’Adige, dove domina la coltivazione della vite .

Le date: il 13 giugno a Polsa di Brentonico con il “CAMPIONATO ITALIANO TEAM RELAY giovanile”, gara di Mountainbike spettacolare, che assegnava le 4 maglie tricolori di specialità e vinta dal Comitato Regionale PIEMONTE su LOMBARDIA e VENETO (in gara 32 squadre da 4 Atleti). Il 14 giugno, sempre in Loc.Polsa, 2^ prova di Coppa Italia Giovanile con 350 al via. Poi il 10 agosto, su strada, la “13^VOLANO-MONTE FINONCHIO” con la conferma del preserale in quella che è la notte delle stelle cadenti, con vittorie al nostro Jarno Varesco e della altoatesina Claudia Wegmann , 100 i partenti. Il 5 ottobre “BIOBIKE6”, siamo tornati in Val di Gresta, con una manifestazione voluta dall’amministrazione Comunale di Ronzo Chienis e che ha richiamato al via 150 bikers, dei quali 50 provenienti dalla Germania, oltre ai 63 giovanissimi su un percorso di 450 mt loro dedicato, facendo parlare di se, in modo molto positivo. Vittorie ai trentini Andrea Zamboni e Claudia Paolazzi nella XCP. Chiusura il 25 ottobre, con l’ “8° CICLOCROSS DELLA VALLAGARINA” , Campionato Trentino, vittorie assolute della Anna Oberparleiter e di Andrea Righettini (280 i partenti).

Ecco dunque che si può tranquillamente parlare di quantità e qualità; le quattro proposte hanno accontentato tutti gli appassionati delle due ruote ed un occhio di riguardo è sempre stato rivolto ai giovani; centotrentacinque le squadre in gara con 880 atleti in totale. Per i giovanissimi di 6/12 anni, sono stati allestisti degli appositi percorsi, tipo gimcana ed in totale abbiamo contato 250 presenze di mini-atleti, seguiti dai nostri Maestri di Mountainbike.

L’ARCOBALENO CARRARO TEAM, come organizzatore, si è imposto una “mission”: seguire le direttive di Agenda 21 per uno sport eco-sostenibile. Con massimo rispetto ambientale, curando i percorsi che in buona parte sono diventati permanenti; con i ristori e pasta party usando stoviglie biodegradabili. Si è fortemente voluto adattare questo meraviglioso sport, il mountainbike, al territorio e non viceversa; ci si è rivolti a quelli che possiamo definire “turisti consapevoli” della bellezza della nostra Vallagarina e che la vogliono condividere, gustandosi quanto la natura offre. Il mountainbike è praticato soprattutto da chi vuol vivere lo sport a contatto con la natura in libertà, senza troppe regole e costrizioni, soprattutto per un appagamento personale. Il mountainbike si può vivere in sintonia con i ritmi lenti della natura e delle stagioni, riflette quindi il desiderio di avventura, di scoperta, di esplorazione e di voglia di fuga dal caos e dai ritmi cittadini. Uno dei nostri compiti, dialogando con l’Ente Pubblico era quello di arrivare ad una regolamentazione che non limiti la libertà personale, ma che sia rispettosa e che passi attraverso la formazione delle nuove generazioni; credo di poter ritenere centrato l’obiettivo e ringrazio per la considerazione, l’Assessorato Provinciale Turismo e Promozione, e l’Assessorato allo Sport, oltre ai Sigg. Sindaci ed Assessori allo Sport di Rovereto, Brentonico, Villa Lagarina, Volano e Ronzo Chienis.

Ma non si pensi che L’ARCOBALENO CARRARO TEAM dorma sugli allori e difatti premiando il challenge 2015, si presenta anche quello 2016, annunciando le gare messe a calendario.

“15° QUAD Challenge – in TRENTINO” 2016
10 agosto a Volano,”14^ VOLANO/FINONCHIO-Pedala con le stelle” nazionale in salita
8 ottobre a Ronzo C. “BIOBIKE UP HILL” Memorial Baldi – Camp Trentino Up Hill
9 ottobre a Ronzo C., “BIOBIKE7” Escursionistica Mountainbike + MiniBIOBIKE
23 ottobre a Villa Lagarina “9° CICLOCROSS DELLA VALLAGARINA”- prova del Circuito Triveneto (da definire)

In questo progetto, hanno creduto e ci hanno sostenuto: QUAD Soluzione Integrate per le Aziende; TRENTINO Assessorato Turismo e Promozione; TRENTINO Assessorato allo Sport; Comunità di Valle della Vallagarina; B.I.M., Comune di Rovereto, Comune di Villa Lagarina, Comune di Volano, Comune di Ronzo Chienis, Comune di Brentonico, Campeggio Polsa, Cassa Rurale di Rovereto – Cassa Rurale di Lizzana – Cassa Rurale Alta Vallagarina, Fioreria La Serra Rovereto .

Alla premiazione, fissata giovedì 28 gennaio ad ore 18.00, presso la CASSA RURALE DI LIZZANA (P.zza Guella 1/g), ha fatto gli onori di casa, il Direttore Massimo Pozzer. Presente per QUAD, il titolare Romano Beaco;( letto il saluto del Consigliere Federale Riedmuller), oltre agli Atleti targati CARRARO TEAM TRENTINO: ANNA OBERPARLEITER Campionessa Italiana XCE cat. Donne Elite, vice-Campionessa Europea e 6^ al Mondiale, ZACCARIA TOCCOLI, Campione Italiano Allievi MTB XCO, Serena Gazzini bi-Campionessa Italiana Master Woman, Jarno Varesco Campione Italiano della Montagna Master e MARTINO FRUET e i collaboratori del Team.