6 ore del Bacoco’s: un paese in festa!!!

Comunicato stampa

Recita così il titolo della locandina che il Circolo culturale ricreativo “Il Bacoco’s” ha preparato per la tre giorni di festa che dal 19 giugno prossimo investirà il paesino senese.

unnamed

Evento clou della tre giorni è sicuramente la seconda tappa dell’Endurance Tour,  la “6 ore del Bacoco’s“, giunta alla quinta edizione.

L’ospitalità toscana, ampiamente riconosciuta, il sano spirito provinciale, l’enorme esperienza organizzativa accumulata, sono caratteristiche che rendono appetibile a tutti i bikers questo evento di inizio estate.

Ma il C.O. mette sul piatto anche eventi collaterali (musica, stand enogastronomici, agility dog, piscina comunale aperta) per rendere ancora più confortante il lungo week end in terra toscana anche per gli accompagnatori.

A due passi  dall’”Abbazia di San Galgano“, meta di oltre 300.000 visitatori l’anno, Monticiano nasce al centro di una delle più belle zone collinari della Toscana con innumerevoli siti da visitare: dalle numerose chiese ai parchi naturali adiacenti, fino alle terme di Petriolo presso la riserva naturale di Tocchi (con ingresso libero) con vasche naturali intorno a ruderi medievali.

unnamed (1)

Da un punto di vista meramente sportivo, il C.O. ha già definito, pulito e tracciato il percorso, con sostanziali modifiche rispetto alle edizioni passate.

Allungato di un km il tracciato stile cross country è 7,5 km con un dislivello a giro di 165m c/a.

Sono stati tolti i denti con le pendenze più aspre, il tracciato  presenta un continuo saliscendi, per il 90% su sterrato, con diversi single track sia in salita che in discesa che alla lunga peseranno sulle gambe dei partecipanti.

Sicuramente sarà un buon banco di prova e allenamento per chi affronterà la gara come solitario in vista degli imminenti campionati mondiali e italiani marathon, la 6 ore del Bacoco’s cade a pennello per rifinire la preparazione, i più forti di questa categoria potrebbero aver percorso alla fine delle 6 ore più o meno 140 km e più di 3200m di dislivello.

Con questo scopo ad esempio sarà presente il recente vincitore della “24h di Finale” Morgan Pilley, che grazie al circuito Endurance Tour rifinisce la preparazione sia per le 24h che per le marathon, stesso dicasi per l’altro “ospite” Tiziano Carraro.

Terra toscana, terra di grandi ciclisti che daranno battaglia agli oltre 100 abbonati a tutto il circuito, veri specialisti di questo format e già a podio in tutte le categorie nella prima tappa di un mese fa.

Mancano poco più di due settimane, il programma completo, i servizi di ospitalità, le strutture ricettive e soprattutto le modalità d’iscrizione sono facilmente visibili e scaricabili dal sito rosiabike a questo link.

E’ possibile iscriversi anche direttamente sul sito My Sdam a questo link, compilando il form presente.

C.O. Endurance Tour… “chi ci segue si diverte”

www.endurancetour.com