77designz ha lanciato recentemente il suo primo telaio, il Kavenz VHP16 pensato per l’enduro, che ci ha poi inviato per un test di lunga durata. Noi abbiamo già iniziato a testarlo, ma nel frattempo il marchio tedesco ci stupisce presentando un nuovo telaio, il Kavenz VHP18, che sfrutta le stesse caratteristiche del fratello minore ma offre ben 180 mm di escursione alla ruota posteriore, 20 mm in più del Kavenz VHP16, proponendosi quindi per un utilizzo dall’enduro più spinto al bike park, per sconfinare fino al downhill.

Iniziamo col dire che Kavenz è il marchio gemello dell’azienda tedesca 77designz, un marchio con più di 15 anni di esperienza nel settore delle biciclette. Il nome Kavenz ha origine dalla parola tedesca “Kaventsmann”, che nel gergo locale significa persona fidata e robusta, ma anche i marinai tedeschi usano questa parola per descrivere le onde più terribili, onde che forse ricordano le generose saldature presenti sul telaio.

Un telaio che può essere utilizzato con forcelle a singola o doppia piastra, con corsa da 180 a 200 mm. Inoltre è possibile trasformarlo nel VHP16, ma anche viceversa, nel senso che chi possiede già il VHP16 può trasformarlo nel VHP18. Tutto ciò di cui si ha bisogno è un supporto ammortizzatore e un ammortizzatore diversi. L’unica differenza è che mentre il VHP16 può essere utilizzato con ruota posteriore da 27.5″ o 29″, il VHP18 è solo per ruota posteriore da 27.5″.

Geometrie

Caratteristica fondamentale del telaio Kavenz è la possibilità di personalizzare le geometrie in modo da adattarle alle varie taglie di biker. E’ possibile personalizzare le misure di reach, piantone e tubo sterzo. Il reach può essere scelto tra 440 e 540 mm a intervalli di 20 mm. Il piantone tra i valori 420, 450 o 480 mm e il tubo sterzo può essere scelto tra 110 o 125 mm.

La tabella di seguito mostra le differenze geometriche tra i telai VHP16 e VHP18, prendendo come riferimento un reach da 480 mm e un tubo sterzo da 110 mm.

La personalizzazione non si ferma qui, poiché 77designz offre innumerevoli finiture del telaio, che è possibile scegliere tra: grezzo, anodizzato nero o verniciato a polvere (tutti i colori RAL).

Sospensione

Altra caratteristica del telaio Kavenz è la presenza di uno schema di tipo Horst-Link, con l’aggiunta di un Virtual High Pivot (VHP), grazie all’aggiunta di una idle-pulley o puleggia, posizionata nella parte inferiore del piantone, che sposta il fulcro principale della sospensione in posizione elevata, con l’obiettivo di evitare o quantomeno ridurre il fenomeno del contraccolpo del pedale quando la ruota posteriore impatta un ostacolo rilevante.

Mentre la maggior parte delle sospensioni determinano un percorso dell’asse posteriore in avanti, la sospensione del Kavenz determina un percorso dell’asse posteriore all’indietro. Ciò consentirebbe alla ruota posteriore di allontanarsi dagli ostacoli passandoci sopra piuttosto che andarci contro. Questa caratteristica aiuterebbe il biker a mantenere lo slancio e, quindi, la velocità.

Il telaio può essere utilizzato sia con ammortizzatore a molla che ad aria. Inoltre 77designz ha messo a punto la sospensione ottimizzando l’anti squat per ogni rapporto della trasmissione, in modo da garantire il miglior supporto alla spinta sui pedali quando si affronta una salita.

L’Anti Rise è di solito il punto debole delle bici con fulcro principale in posizione elevata. Un Anti Rise elevato si traduce in una sospensione meno attiva e in una perdita di corsa e trazione. Per questo motivo nella realizzazione del telaio Kavenz è stata prestata molta attenzione a progettare una bici che non cambia la geometria sotto l’azione del freno posteriore, mantenendo la sospensione attiva ma impedendo che la massa del biker si sposti in avanti.

Il Kavenz VHP18 è realizzato in alluminio 7020-T6 e viene venduto come telaio senza ammortizzatore, oppure con ammortizzatore Fast Suspension Fenix EVO o EXT Arma. Questi ammortizzatori sono appositamente configurati per il Kavenz VHP18.

Specifiche del telaio

  • Escursione posteriore: 180 mm
  • Ammortizzatore: 225×75 mm Trunnion
  • Forcella: 180 – 200 mm
  • Tipo serie sterzo: ZS44/56
  • Attacco freno posteriore: IS2000 (il telaio comprende l’adattatore PM 203 mm)
  • Movimento centrale: 73 mm BSA (disponibile adattatore ISCG 05)
  • Misura massima gomma posteriore: 81 mm (27.5” x 2.6”)
  • Diametro reggisella: 31.6 mm
  • Possibilità di montare un porta borraccia
  • Idler pulley: 14 t narrow/wide
  • Cuscinetti: 15x28x7 Enduro LLU Max
  • Peso del telaio: 3,28 kg (raw, compreso hardware, escluso ammortizzatore, reach 460 mm, piantone 420 mm)
  • Materiale: EN AW 7020 T6 trattato termicamente dopo la saldatura
  • Prezzo: € 2.645 (senza ammortizzatore), + € 600 (con ammortizzatore Fast Fenix EVO oppure EXT Arma)

77-store.com