13^ edizione della GF della Val di Merse: la sicurezza prima di tutto

Comunicato stampa

Continua la marcia di avvicinamento alla tredicesima edizione della Granfondo in Terra di Siena, gara di apertura del circuito IMA SCAPIN – All Star MTB e seconda tappa del challenge regionale MTB Tour Toscana nonché da quest’anno seconda prova del circuito interregionale Appennino Super Bike.

‘La Granfondo della Val di Merse’ del prossimo 10 Aprile a Rosia (SI): come da tradizione gli organizzatori dell’omonimo team puntano a offrire ai biker una manifestazione di assoluto rilievo, curando nei minimi particolari ogni dettaglio dell’evento a partire da un elemento imprescindibile: la sicurezza.

Il presidio degli incroci e dei punti più “sensibili” dei due percorsi della Granfondo sarà affidato al personale delle Forze dell’Ordine (Carabinieri, Polizia Municipale) e ad oltre 100 volontari del servizio di Protezione Civile aderenti al Antincendio La Racchetta e alle squadre Cacciatori di Rosia.

L’Associazione di Pubblica Assistenza della Montagnola Senese, con i suoi “angeli custodi”, sarà come sempre il presidio sanitario della manifestazione con ben 4 ambulanze, 2 medici e una postazione fissa di pronto soccorso in prossimità della zona partenza/arrivo.

Per l’edizione di quest’anno inoltre offriremo due importanti novità:

  • sarà garantito un potente ponte radio aggiuntivo rispetto alle passate stagioni grazie alla collaborazione avviata con il CB “Il Palio” per permettere un maggiore collegamento fra le varie postazioni e garantire maggiore efficacia nel caso di interventi di soccorso;
  • durante la manifestazione verrà attivato un servizio di vigilanza che, nelle nostre speranze, costituirà un valido deterrente contro eventuali malintenzionati.

Tutti i dettagli sul sito www.rosiabike.it oppure rivolgendosi all’infoline 338 6762818 –349.6130961.

A breve verranno comunicate altre importanti novità.

Sarete tutti benvenuti in Val di Merse per partecipare a una manifestazione che siamo sicuri vi sorprenderà!