X-Cross – #2 & Trofeo Mediterrae XCO – #1: assegnati a Scala i titoli regionali XC

Comunicato stampa

74af1e461ba76161f579dcbad4324cba_w1200_h627_cp

Una giornata fredda e ventosa ha inaugurato il trofeo “Mediterrae” che si è tenuto a battesimo a Scala, la più antica cittadina della Costiera Amalfitana, domenica 13 marzo. Tuttavia il meteo non ha scoraggiato gli oltre 150 atleti che provenienti da Puglia, Basilicata, Calabria, Abruzzo ed ovviamente Campania si sono ritrovati in località Senile, per sfidarsi lungo i 4,6 chilometri del percorso ricavato tra i castagni secolari e single track tipici dello scenario amalfitano.

L’organizzazione, messa in campo dai ragazzi dell’ ASD  Movicoast Turismo e Sport, ha tenuto fede alle attese lasciando tutti soddisfatti, in primis per la scelta tecnica del percorso. La gara, valida quale prima tappa del trofeo Mediterrae, seconda prova del trofeo X-Cross e Top Class per le categorie Esordienti, Allievi ed Amatori ha assegnato anche i titoli di Campione Regionale cross country  per le categorie agonistiche.

Nella gara riservata agli allievi si è assistito ad un entusiasmante duello tra il lucano Verre Alessandro (Loco Bikers) ed Amato Gennaro (ASD Movicoast) con Verre che nel finale ha piazzato l’allungo vincente, staccando Amato che tuttavia si è aggiudicato il suo primo titolo di Campione Regionale. Al terzo posto è giunto Giannelli Pierpaolo (MTB Casarano).

Nella gara esordienti Cautella Piergianni (Loco Bikers) ha vinto su Cairo Antonio (ASD Belvedere) apparso in giornata no, mentre al terzo posto, ancora un podio per i ragazzi di MTB Casarano con Di Tullio Thomas. In questa categoria i Campioni Regionali sono stati Grimaldi Elio esordiente di 2° anno (Cicloò Bike Team) giunto quinto assoluto e Grammegna Alfonso esordiente di 1° anno (D’Aniello Cycling) giunto ottavo.

Nella categoria donne allieve, Fortunato Antonietta (Loco Bikers) ha vinto su Scarpa Alessia (Scuola di Ciclismo V. Nibali) mentre ha conquistato la vittoria tra le donne esordienti Preziosa Adelaide (Polisportica G. Cavallaro) che ha regolato nell’ordine Negro Melissa (Scuola di Ciclismo V. Nibali) e Moretti Maria Luisa (Polisportiva G. Cavallaro).

Nella gara Juniores, che si è disputata al meglio dei 4 giri, pronostico rispettato per il favorito Mele Carmine (Ciclistica Salernitana Romano) cha ha vinto in volata su Macrì Simone (MTB Casarano) mentre terzo è giunto Favale Francesco (Heraclea Bike). Mele ha così conquistando anche il titolo di Campione Regionale.

La gara Open ha visto il successo del Lucano Antonio Lavieri (Loco Bikers), secondo è giunto Lopriore Alessandro (RDR Italia Factory) e terzo, ma primo degli Under 23, Russo Antonio (Scuola di Ciclismo V. Nibali). In questa categoria il Campionato Regionale è stato vinto da Scala Benedetto (Ro.Ca.) giunto sesto assoluto.

Nella gara femminile riservata alle categorie agonistiche ha vinto la portacolori della Kona Cycling Point proveniente dalla Repubblica Ceca Bartizalova Denisa la quale si è imposta su Krizia Ruggeri (Polisportiva G. Cavallaro) e Negro Miriam (Scuola di Ciclismo V. Nibali) mentre Fulgido Ilenia Matilde (Loco Bikers) ha vinto nella categoria Donne Junior.

Nella gara riservata agli Amatori la vittoria assoluta è andata al forte atleta proveniente dalla Repubblica Ceca, Jury Bratizal (Cycling Rinascita Flegrea) che ha letteralmente dominato la propria batteria. Secondo è giunto Luciano Adriano (World Cycling Cavaliere) e terzo ha concluso Russo Paolo (ASD Phartenium). In questa gara hanno vinto nelle rispettive categorie, Medaglia Carlo, Master 1 (Team Giuseppe Bike), Ceccarelli Francesco, Master 2 (Foder Bike Team), Matrisciano Antonio, Master 3 (ASD Parthenium), Iovinelli Giuseppe, Master 4 (ASD Vesuvio Mountain Bike), Ferrara Luigi, Master 5 (Foder Bike Team), Panagrosso Ferdinando, Master Over (Cicloò Bike Team).

Nella categoria donne amatori 1, ha vinto la portacolori del team Vesuvio Mountainbike Robertucci Maria, mentre nella categoria donne amatori 2 si è imposta Valluzzi Eleonora (Loco Bikers).

Al termine della gara si è tenuto il pasta party per atleti ed accompagnatori ed a seguire le premiazioni di rito per i primi tre di ogni categoria, alla presenza del Responsabile del settore Mountainbike F.C.I. Campania Pietro Amelia, i rappresentati dei bikers Giovanni Scarfato e Palmerino di Cristo, il Presidente della Commissione Nazionale di Ciclocross Michele Lavieri, Il Responsabile Fuoristrada F.C.I. Puglia Sabino Piccolo ed i dirigenti della società organizzatrice ASD Movicoast Sport e Turismo.

Classifiche complete qui.

Prossima prova del X-Cross il 3 aprile a Roccarainola (NA) mentre il Trofeo Mediterrae XCO ritorna il 15 maggio a Siano (CZ).