Veneto MTB Tour – #2 – Medio Fondo del Piave – Tris d’assi della Forestale



COMUNICATO STAMPA – Un bel colpo d’occhio apre la giornata su corso Trentin e p.zza Indipendenza, vestite a festa dai ragazzi del comitato Piave Sport, vuoi la giornata davvero primaverile, vuoi i Bersaglieri del Piave con la pattuglia ciclistica ad anticipare i circa 500 biker presenti all’8^ edizione del Trofeo città di S.Donà a dare il giusto mix di storia e sport legati al fiume sacro alla patria. Puntualissimo il via alle 10,00 con la schiera Open e femminile nella prima griglia, seguite a debita distanza da Junior e punteggiati, poi a qualche secondo la nutrita schiera amatoriale. Percorso ridisegnato dai tracciatori di Piave sport impegnato con un centinaio di volontari lungo i circa 25 km ripetuti per due tornate dopo un giro di lancio che vedeva coinvolti i vari comuni limitrofi: Musile, Fossalta e Noventa, percorso tecnico e divertente, anche se veloc, con alcuni tratti spettacolari in single treck lungo la golena del Piave. Andiamo alla cronaca, dopo il primo passaggio al 31° km,già saldamente al comando la coppia Forestale con il Vicentino Pettinà e il Goriziano Luca Braidot, grande ritmo, cambi regolari come ad una crono coppie, ad inseguire dopo alcuni minuti troviamo l’ex pro (Vacanze Soleil) il  Rodigino Pavarin della Trivium Lee Cougan, con Ferrazzo del team Rudy Projet Pedali di Marca incaricati a “ricucire” lo strappo dei due, chi invece rimane passivo è il campione Italiano xc Tabacchi (Forestale) quasi a coprire l’azione dei suoi due compagni, leggermente staccato il generoso Carraro dell’FPT ind. ad una trentina di secondi seguivano i primi master con l’atleta di casa Mariuzzo, già subito in evidenza il primo junior Pellizzon della Caprivesi. Nella femminile transita la Troldi dell’Olympia seguita dalla Teso (FPT) Incristi della KiCo.Sys team, più indietro la Pellizzaro del team R.P.Pedali di Marca.

Immagine

Dopo 1h,37min.26” ecco spuntare la moto apri corsa, un testa a testa “fratecidio” a spuntarla è l’oro della staffetta ai mondiali di 2012di Saafedein: Luca Braidot sul compagno Pettinà, bisogna attendere 3minuti per completare il podio e come pronostico altro sprint lungo dove il Tricolore Tabacchi ha la meglio sul bravissimo Ferrazzo e Carraro, che anticipa Pavarin. Al settimo posto il primo master Toffoletti del team Granzon anticipa sprintando su Piva dell’FPT, seguito da Rizzo (Bandiziol) 1° tra i ELMT, Bulfoni del team Friuli, Mariuzzo 1° tra gli M4, e il primo junior Pellizzon. Successo anche per i colori di casa con Ambrosi dello Zero Absolute, di Giuseppin del Delizia tra gli M3, Vanzella dell’Eurovelo trionfa tra gli M6, anche Centis della Bandiziol vince per gli M2. Buona prova per il Paralimpico Pittaccolo dell’MC Cippolini, con un 14° assoluto, meno fortunato l’ex Iridato Bui, quando viaggiava dei top 10, e la rottura catena lo costringeva ad un onorevole ritiro, “peccato ci tenevo a far bene in casa dei miei amici e sponsor: cicli Sperandio.”

Cambio di guardia nella femminile, stop meccanico per la Troldi e via libera alla Teso al primo successo stagionale, buona seconda la tricolore marathon Incristi, e terza la “studente” Pellizzaro, prima tra le Elite.

Và in cantiere la seconda prova del circuito Veneto Mtb Tour aperto nella provincia Lagunare domenica scorsa a Concordia Saggitaria valido per il titolo Regionale, dove il maggior protagonista è stato il fango, il prossimo appuntamento apre la provincia della Marca con Miane e la Prosecchissima il  6 aprile.

Ancora una buona prova sotto tutti i punti di vista, la nostra Provincia seppure priva di altimetrie è sicuramente un esempio organizzativi e i ragazzi del Piave Sport con la Magica Bike e Zero Absolute ne sono un esempio lampante. A coordinare le premiazioni presso il palazzetto dello sport “Barbazza” i vari assessori allo sport del comune di S.Donà e Noventa, con il consigliere Regionale Bevilacqua, il pres.Provinciale Bonato, tutti consapevoli del lavoro egregio del gruppo e dei oltre 100 volontari lungo il percorso, i complimenti per gli oltre 500 pasti consumati compresi nell’iscrizione della gara assieme ad un bellissimo scalda collo. il sole regala un 10 per impegno e organizzazione, ora fari puntati sabato e domenica con gli Internazionali d’Italia/G.Prix d’Inverno a Crespignaga di Maser con il glorioso MTB CLUB GAERNE.

www.trevisomtb.it

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *