Veneto Cup – #5: Nicholas Pettinà e Jessica Pellizzaro a Sospirolo

Comunicato stampa

11180625_445291702311108_2106753285734089760_nUn percorso selettivo, quello di oggi a Sospirolo che ha fatto emergere valori precisi e grandi distacchi nelle categorie. Parte gara 1 alle 9.30 con un campo partenti veramente qualificato, subito un duo al comando con Mirko Tabacchi e Nicholas Pettinà che fanno la selezione sgranando il gruppo dei migliori. Dal secondo giro è Nicholas Pettinà a prendere il comando, che non lascerà fino alla fine seguito dal compagno di squadra Tabacchi che mantiene la seconda posizione nonostante la decisa rimonta di Martino Fruet, terzo sul podio a pochi secondi davanti al duo più staccato Casagrande-Ponta. Un gradito ritorno tra gli under 23, quello di Moreno Pellizzon rientrato da un infortunio che si aggiudica la categoria, subito a ridosso dei primi elìte, davanti a Simone Segat e Marcp Ticcò. Interessante come sempre la gara junior: ci prova Stefano Coletto ma presto prende il comando e lo mantiene Alberto Lenzi che si aggiuduca la categoria davanti allo stesso Coletto e a Stefano Cerisara. Nella gara donne, assolo di Jessica Pellizzaro sulla compagna di squadra Nicole Tovo e più staccata Franziska Tanner. Tra le Junior amcora un’ottima prova di Anna Lirussi che si aggiudica nettamente la categoria davanti a Noemi Pilat e Beatrice Prataviera.

C’era un trofeo per i migliori tempi, se lo aggiudicano per gli agonisti Nicholas Pettinà, per i master Renato Cortiana primo MasterEliten davanti a Mattia De Paoli e all’altro Mattia, Doro. Netta affermazione tra gli M1 per Nicola Solimeno, altrettanto tra gli M2 per il compagno di squadra Nicola Terrin. Vincono altrettanto nettamente tar gli M3 Marco Agricola, e tra gli M4 Andrea Pendini. Un po’ più combattuta l’affermazione di Moreno Bianco tra gli M5 su Flavio Zoppas, di nuovo netta quella di Michele Feltre tra gli M6.

Gara dura abbiamo scritto dall’inizio, selettiva e con diverse cadute di varia entità. Proprio dal protagonista di quella più eclatante, Fabrizio Stefani un messaggio chiaro di estrema sportività: “ero stanco e sono scivolato, succede. Il percorso era ok”.

Qui in casa Bettini Bike Team la gara giovani è se possibile più sentita e importante di quella “maggiore”, e i ragazzi come sempre hanno fatto di tutto per animarla. Con il fondi che migliorava ancora rispetto alla gara appena conclusa, è un duo a prendere immediatamente la testa. Dopo poco diventa un trio e sono atleti di assoluto livello nazionale: gli allievi secondo anno Nicola Taffarel ed Alberto Brancati a cui si aggiunge il primo anno Zaccaria Toccoli. Viaggiano insieme con netto vantaggio per i ter giri, per giocarsela nelle ultime fasi. E’ Taffarel, più impetuoso a provare l’attacco decisivo, per poi ritrovarsi quasi fermo tra un doppiaggio e un guasto meccanico. Erano lì e prendono il largo Zaccaria Toccoli e Alberto Brancati che arrivano nell’rdine vincendo le rispettive categorie. Ennesima vittoria tra le allieve per Sara Casasola,  su Marika Tovo, successo tra le esordienti ragazze per Antonia Berto.

Ancora primo Nicholas Caruzzi tra gli esordienti secondo anno, come Gianni Vazzola tra i primo anno.

www.trevisomtb.it

Classifiche complete qui.

Prossima prova il 24 Maggio a Mussolente.

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here