Veneto Cup – #2: Mirko Tabacchi e Anna Oberparleiter vincenti a Vidor

Comunicato stampa

Siamo appena all’inizio dell’annata MTB, ma, complice il meteo dei giorni appena passati i primi appuntamenti di gara sono realmente impegnativi.

Gara dura a Vidor, oggi, il Trofeo Eclisse GP Sogno Veneto ottimamente condotto dall’esperienza di Sprint Vidor La Vallata. Un tracciato preparato con grande impegno per essere tecnico e divertente con il nuovo tratto nel bosco, poi rimaneggiato con gli opportuni tagli suggeriti dalle condizioni oggettive si è rivelato veramente impegnativo con ampi distacchi in tutte le categorie in gara.

Scelta la formula a tre partenze, che ha consentito ai circa quattrocento iscritti di competere ben scaglionati. Una tregua nel maltempo, ha accompagnato il primo start dei master 4-5-6 e delle concorrenti femminili.

Ottima prestazione in gara 1 di Flavio Zoppas, che prende il largo utilizzando agilità e tecnica e si impone nella M5 accompagnato nei primi giri da Fausto Pasquali, miglior M4 mentre la M6+ è una ulteriore conferma per Fabrizio Stefani.

Assolo femminile per Anna Oberparleiter. L’atleta di Valdaora conferma tutti i pronostici della vigilia, imponendosi con autorità davanti ad una ottima Jessica Pellizzaro, ed alla prima Junior: Marika Tovo che conferma la consistente prova di Rivoli Veronese dimostrando un ottimo passo dopo il  cambio di categoria.

Vidor_XC_press-164_763

Primi raggi di sole per la partenza di gara 2, che vede in campo Open- Juniores e Master Elìte -1-2-3.

Una coppia al comando già dalla prima, severa, salita al castello di Vidor: Martino Fruet e Mirko Tabacchi prendono il largo, per duellare fino al penultimo dei 4 giri in programma. Alle loro spalle un’altra coppia: quella dell’Under 23 di origine cilena, Adaos Alvarez Franco Nicholas, che concluderà primo di categoria, e Nicolò Ferrazzo che lo staccherà nel finale cogliendo la terza posizione assoluta. All’ultimo passaggio sotto il traguardo Mirko Tabacchi ha già iniziato l’azione determinata che lo porterà al successo finale in solitaria, davanti a Martino Fruet. Un giro prima aveva concluso vincente a ruota alta lo Junior Matteo Vidoni.

Vidor_XC_press-166_763

Il percorso ha determinato ampi distacchi in quasi tutte le categorie: nella Master Elìte gara solitaria per Ivan Zulian. Grande prestazione anche per Pietro Lunardi nella M2. Vittoria M1 per Alberto Bisetto, autorevolmente miglior M3 Nicola Terrin.

Ultimo start per le categorie giovanili. Filippo Fontana conferma l’ottima crescita dimostrata nella stagione del Ciclocross che gli ha fruttato una serie di successi culminati con il titolo italiano tra gli Allievi 2° anno. Vince Davide Toneatti tra agli Al1, e si conferma un’altra crossista, Gaia Pagotto tra le ragazze Allieve. Il primo traguardo però è stato dell’Esordiente 2° anno Gianni Vazzola, un’altra gradita conferma mentre tra i primo anno si è imposto Kevin Flocco. Nella femminile un’ottima Elisa Rumac brava crossista anche lei.

Dopo le prime due prove ad una settimana appena di distanza, ci sarà tempo per preparare il prossimo appuntamento Veneto Cup con la nuova prova di Montecchio Maggiore, XC dei Castelli del 17 Aprile. Si inizierà nel frattempo a parlare anche della Veneto Cup Kids che vede la prima di stagione a San Zenone degli Ezzelini il sabato di Pasqua, 26 Marzo.

Classifiche complete qui.