Veneto Cup – #1 & King of the Valley – #1: a Daniele Mensi e Serena Calvetti l’XC del Santo, Trofeo Corratec

Comunicato stampa

 

Un impegno severo per gli oltre 400 atleti iscritti, questo XC del Santo Trofeo Corratec che ha rappresentato una validissima prova di esordio per Veneto Cup e King of the Valleys.

Primo start per le giovanili in centro a Santorso, sotto l’attenta regia dei Bikers For Ever, e subito dopo il primo passaggio una coppia in testa. Sono Nicola Taffarel e Samuele Carpene ad affrontare insieme l’impegnativo e compatto percorso arrivando in quest’ordine e aggiudicandosi rispettivamente le categorie allievi 2° e primo anno. Un giro prima avevano concluso gli esordienti, con Lorenzo Faoro a vincere tra i secondo anno, Nicola Battaglin tra i più giovani. Assolo autoritario di Marika Tovo che si aggiuduca senza discussioni la gara delle ragazze allieve, mentre Asia Zontone è prima tra le esordienti.

Gara 2 parte alle 13.30,  con tutti i presupposti per una gara appassionante. Ci pensa subito Daniele Mensi a mettere in chiaro che ha tutte le intenzioni per bissare il successo della scorsa edizione. Da subito in testa prende un passo deciso che gli consente di staccare già alla prima tornata gli immediati inseguitori. Si compone e scompone un duo-trio formato da Nicholas Petttinà e Michele Casagrande prima, seguito a breve distanza da Mirko Tabacchi. Ad ognuno dei 6 giri in programma cresce il vantaggio di Mensi con un’azione decisa di Pettinà all’inseguimento, poi ripreso da Casagrande prima e Tabacchi poi. Traguardo a mani alte per Mensi che conferma uno stato di forma già avanzata, lealmente riconosciuto da Michele Casagrande secondo sul traguardo, e poi l’arrivo insieme della coppia Forestale con Tabacchi che si classifica terzo immediatamente prima del compagno Pettinà. Successo tra gli under 23 per Martino Tronconi, e tra gli juniores per Stefano Cerisara.

XCSantOrso15-1117_529

Assolo nella femminile per Serena Calvetti, che si aggiudica autorevolmente questo XC del Santo davanti a Jessica Pellizzaro e Nicole Tovo.

XCSantOrso15-1274_529

Ottima prestazione per la Junior Anna Lirussi, a lungo con le migliori open femminili inseguitrici, che si aggiudica la categoria cui è appena approdata. Roberta Doris Cillo è prima tra le masterwoman.

Ricco come di consueto il panorama delle categorie master, conferma il trend positivo della scorsa stagione Gianluca Giraldin tra i MasterElite, porta al primo psto la sua maglia di Campione del Mondo M1 Ivan Degasperi. Ancora un volto noto si aggiudica la M2, ed è quello di Nicola Terrin, mentre è Emiliano Ballardini a spuntarla tra i master 3. Cambio di categoria e primo successo targato M4 per Antonio Tasca con Roberto Pesavento, nessuna sorpresa, miglior M5 e Leonardo Arici vincitore tra gli M6.

Bilancio più che positivo per i Bikers For Ever alla prima di stagione. Un XC del Santo che ha messo subito alla prova la condizione degli atleti e registrato un ottimo successi di partecipazione e consenso tecnico al percorso.

L’appuntamento è a breve e di quelli importanti: due settimana e il “circus” delle ruote grasse si sposta a Crespignaga di Maser, per il Gaerne Trophy, prima prova degli Internazionali d’Italia e seconda della Veneto Cup.

 

www.trevisomtb.it

 

Classifiche complete qui.

Prossimo appuntamento del King of the Valleys l’8 e 9 Maggio con La Mesa Bike a Rivoli Veronese (VR).