Un cambio non funzionante: cause e rimedi




Diciamo la verità, una delle cose che maggiormente può rovinare un’uscita è un cambio che non funziona a dovere. La catena che non sale o non scende bene, o magari cambia da sola un pignone quando meno ce lo si aspetta, tutte queste situazioni possono rendere un’uscita realmente difficile, senza contare poi i danni che possono arrecare alla trasmissione.

Chiaramente stiamo partendo dal presupposto che il cambio abbia sempre funzionato bene e che improvvisamente non lo faccia più. Se invece il malfunzionamento è legato ad un’operazione di smontaggio e/o sostituzione del cambio allora occorre fare riferimento alla corretta procedura di montaggio di un cambio (l’abbiamo trattata in uno specifico video di manutenzione). In questo articolo, quindi, analizzeremo le varie cause che possono determinare un improvviso irregolare funzionamento del cambio, cercando di fornire dei consigli per una soluzione.

shimano-cambio-rd-m786-2

La catena cambia pignone da sola

Causa

Se la catena non è eccessivamente usurata (è possibile verificarlo con la procedura descritta in questo video di manutenzione)  ciò potrebbe verificarsi solo su una full, a causa del movimento della sospensione e per la presenza di una guaina che trattiene il cavo al suo interno, per cui nel movimento del carro il cavo viene tirato e determina lo spostamento della catena su un altro pignone.

IMG_4143

Rimedio

Conviene acquistare sempre guaine di buona qualità. Inoltre in fase di montaggio di una guaina occorre decidere bene la sua lunghezza, affinchè la guaina, una volta montata, non sia sottoposta a curvature eccessive in fase di movimento del carro ammortizzato.

 

Il cambio funziona bene solo per alcuni pignoni

Causa

Il più delle volte ciò accade quando il supporto del cambio non è allineato regolarmente. Questo può essere dovuto ad una caduta o ad un urto contro una roccia. C’è da dire, comunque, che in una bici, anche se nuova, è facile che il supporto del cambio possa non essere ben allineato, per questo motivo la puleggia superiore del cambio viene dotata di un leggero gioco angolare, in modo da sopperire a questa situazione.

ft_der_8

Rimedio

Osservare bene lo stato del supporto del cambio per deciderne l’eventuale sostituzione. In caso contrario potrebbe bastare anche una leggera raddrizzata, cosa che però conviene sottoporre ad un meccanico esperto, il quale ne valuterà anche la fattibilità. Nel caso non si risolva in questo modo, la causa potrebbe anche essere una puleggia superiore con gioco eccessivo causato da usura. In questo caso si può provare ad invertirla con quella inferiore per verificare se è il caso di sostituirla.

 

La catena non arriva sull’ultimo pignone

Causa

In genere accade su una bici nuova e non correttamente assemblata. In fase di montaggio, infatti, il cavo potrebbe essere stato erroneamente montato senza prima aver scaricato completamente il relativo comando al manubrio. Successivamente all’assemblaggio, quindi, il cambio è stato regolato perfettamente senza, però, accorgersi che mancava uno scatto per l’ultimo pignone. In tal modo la catena inizierà a muoversi solo dal secondo scatto in poi.

Un’altra possibile causa potrebbe essere dovuta, invece, ad un errato inserimento di un capoguaina nella sua sede al telaio. Dopo un certo tempo, in seguito all’utilizzo del cambio, questo capoguaina finirebbe con l’assestarsi correttamente nella sua sede, ma questo va a ridurre la tensione del cavo e ciò determina insufficiente tiraggio del cavo stesso.

Un’ulteriore causa, infine, potrebbe essere il fine corsa del cambio, che non è stato ben regolato in fase di montaggio.

deragliatore-posteriore

Rimedio

La soluzione consiste nello scaricare completamente il comando del cambio, quindi avvitare il registro di tensionamento del cavo, sia sul comando che, se presente, sul cambio. A questo punto si procede a svitare uno dei due registri di 2/3 click e, dopo aver allentato il dado che blocca il cavo in uscita dal cambio, si tira il cavo e si stringe nuovamente il dado.

A questo punto sarà necessario procedere alla regolazione della tensione del cavo. In ogni caso potrete fare riferimento alla procedura descritta nello specifico video tutorial sul cambio posteriore, dove si potrà visionare anche la procedura di regolazione del fine corsa del cambio,  qualora fosse necessario eseguirla.

 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *