Tubolare, questo sconosciuto



Come se non bastassero le discussioni riguardanti l’utilizzo delle coperture con camera d’aria o tubeless, da qualche anno si è affacciato sul mercato dei pneumatici da mountain bike il tubolare, fino a poco tempo fa diffuso nel ciclismo su strada e che adesso comincia a farsi vedere anche sulle ruote grasse, quantomeno su quelle utilizzate nelle gare cross-country.

Ma che cos’è?

Il tubolare è una copertura avente una struttura completamente chiusa, che viene quindi incollata direttamente sul cerchio. La presenza di un tubolare può essere facilmente rilevata notando il classico rivestimento in cotone, che sigilla la cucitura della parte a contatto con il cerchio e che spesso sporge dal cerchio stesso, solitamente di un colore diverso da quello della  classica copertura.

tubular-tire-for-bicycles

I vantaggi

La figura in basso mostra un confronto tra tubolare (a sinistra) e copertura classica (a destra). Il tubolare, essendo chiuso, ha una sezione più rotonda rispetto al classico copertone, aumentando così l’elasticità del fianco della carcassa, che non viene trattenuto dal profilo del cerchio, e la superficie di contatto con il terreno. In tal modo il tubolare ha una maggiore capacità di adeguarsi al terreno, con conseguente maggior grip in tutte le condizioni.

geax09tubolare1

 

Se confrontato con un copertone con camera d’aria, si riduce di gran lunga il rischio di pizzicatura, in quanto il profilo del cerchio non genera quella sorta di strozzamento che invece avviene con le classiche coperture. A confronto, invece, con un pneumatico tubeless, poichè il tubolare è completamente chiuso non può generare perdite di pressione in caso di violente compressioni.

L’utilizzo dei tubolari comporta, inoltre, una notevole riduzione dei pesi, dal momento che il cerchio, essendo privo di bordi, è più leggero di uno classico e lo stesso vale per il tubolare stesso rispetto alla copertura standard. E visto che stiamo parlando di masse rotanti, la riduzione di peso viene notevolmente avvertita.

Tufo-Cubus-33-SG-Tufo-Cross-Reifen-Tufo-Tubular-Cross-Tyre

Oramai sono diversi i costruttori di ruote che hanno nel proprio catalogo dei modelli specifici per l’utilizzo con tubolari, per cui non vi sono grosse difficoltà a trovare una ruota per tubolare che meglio si adatti alle proprie esigenze.

Gli svantaggi

Innanzitutto parliamo dell’installazione, che chiaramente non è delle più semplici, dal momento che il montaggio di un tubolare richiede l’incollaggio diretto sul cerchio. Cerchio che deve essere preventivamente ben pulito e occorre poi cospargere di colla sia il cerchio che la superficie di contatto del tubolare. Una volta lasciata asciugare su entrambi, la colla va riapplicata sul cerchio per poi procedere all’installazione del tubolare, facendo bene attenzione a centrarlo in sede sul cerchio. Alcuni costruttori come Tufo hanno realizzato una pellicola biadesiva da applicare sul cerchio, allo scopo di semplificare la procedura di installazione.

pb140027

Un altro inconveniente è rappresentato da un’eventuale foratura. In questo caso, infatti, per poter applicare una pezza si rende necessario smontare il tubolare, scucire la carcassa per poi ricucirla ed infine rimontare il tubolare avendo cura di ripulire prima il cerchio. Questo rappresenta chiaramente un grosso limite, tuttavia si potrebbe ovviare a questa problematica introducendo preventivamente all’interno della camera d’aria del tubolare un liquido sigillante, per questo motivo sarebbe opportuno, nel momento in cui si acquista un tubolare, sincerarsi che la valvola abbia l’anima smontabile. Questa soluzione, comunque, potrebbe non essere completamente risolutiva a causa del fatto che la camera d’aria di un tubolare è più sottile di una camera classica.

Un altro svantaggio, infine, è rappresentato dal prezzo, in quanto un tubolare ha un costo superiore ad una classica copertura, ed occorre tenerlo presente soprattutto perché una foratura irreparabile potrebbe costringere a doverlo buttare via pur se ancora in buone condizioni. Ovviamente in caso di primo acquisto, al costo dei tubolari occorre sommare quello delle ruote, visto che i tubolari non possono essere adattati ai cerchi classici.

A chi conviene?

Analizzando vantaggi e svantaggi si arriva sicuramente alla conclusione che, almeno per il momento, l’utilizzo del tubolare possa essere relegato ai soli fini agonistici nel cross-country, laddove in caso di foratura di un tubolare è possibile comunque continuare la corsa sulla copertura ancora incollata al cerchio, fino a raggiungere la propria assistenza per una rapida sostituzione della ruota.

dscf3047

Considerato poi la maggior aderenza al terreno ed il peso ridotto, i benefici a livello di prestazioni sono indubbiamente validi, per cui si è portati a credere che nel prossimo futuro potranno sicuramente affermarsi in tale ambito di utilizzo.

 

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *