Trofeo Parchi Naturali Protek Mtbonline.it : il punto alla vigilia della chiusura a Fondi

A poche ore dall’epilogo del Trofeo dei Parchi Naturali-Protek-Mtbonline.it è doveroso da parte degli organizzatori fare alcune riflessioni di carattere tecnico sull’andamento generale di questa stagione nelle dieci gare che hanno portato la carovana degli appassionati delle ruote grasse in sette regioni (Lazio, Abruzzo, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia) del Centro-Sud Italia.

Come ogni anno la Granfondo Mtb del Lago di Fondi chiuderà come una vera finale il Trofeo nella giornata di domenica 12 ottobrecon il percorso marathon di 60 chilometri, la point to point di 47 chilometri e l’escursionistico di 20 chilometri, disegnati in gran parte intorno al Lago di Fondi e lungo gli argini dei fiumi e canali della piana di Fondi e Monte San Biagio, a cura della Cicloamatori Fondi.

Ferritto e Marconi con Ciminelli

“ Possiamo dire che l’obiettivo di far amare, conoscere ed apprezzare incantevoli luoghi del nostro meridione è stato centrato –sottolinea Luciano Ciminelli, uno degli organizzatori del Trofeo assieme a Gino Marcantonio e Michele Carella -. Domenica a Fondi ci si contenderà la vittoria ma quello che conta, è vivere l’emozione del contatto con i paesaggi, il gusto di affrontare una sfida prima di tutto con sè stessi, far parte di un grande movimento sportivo che negli anni è cresciuto trasformandosi in una vera community e in una grande rete di amicizie dove alla base di tutto c’è la passione per il ciclismo fuoristrada ”.

Sul lato tecnico-sportivo, Luigi Ferritto (Frw Oronero) e Paola Marconi (Mtb hanno davanti a sé gli ultimi 60 chilometri da percorrere prima di fregiarsi del titolo di vincitori 2014 del Trofeo.

Per il corridore campano è all’ottava partecipazione in assoluto alla gara del Sud Pontino, con due secondi posti conseguiti nel 2012 e lo scorso anno: “ Ho cercato di gareggiare ogni domenica per mantenere alto il ritmo gara e di pensare psicologicamente meno a questa finale e a quella prossima di Collarmele. Sento la tensione che comincia a salire. Dal punto di vista del training ho cercato di simulare il più possibile le condizioni pianeggianti che troverò nel Sud Pontino. Mi piace troppo questo percorso sin dalla prima volta che l’ho affrontato, sono passati tanti anni. Spero comunque di poter coronare questo sogno della vittoria assoluta del trofeo, altrimenti ci riproveremo l’anno prossimo ”.

Gli ha fatto eco anche la leader al femminile Paola Marconi che ha all’attivo due partecipazioni consecutive (seconda di categoria nel 2013 e terza nel 2012) a Fondi: “ Percorso piatto e veloce, con la pioggia diventa un vero acquitrino. In mezzo c’è un’unica salita lunghissima e una discesa parecchio tecnica con single track a tornanti su pietre grosse e disconnesse. Cercherò di affrontare la gara con tranquillità, devo solo classificarmi, poi devo risparmiare le energie sia per la finalissima di Collarmele che per la Maratona di Firenze ”.

I primi cinque delle categorie amatoriali (master donna, élite sport, master 1-2-3-4-5-6 over) saranno chiamati il 19 ottobre ad indossare e difendere la maglia rossa del girone Sud nella finalissima All Star mtb italiana di Collarmele oltre a ricevere i seguenti premi:

Primo classificato: targa, maglia, telaio Protek

Secondo  classificato: targa, casco Limar 545

Terzo  classificato: targa, occhiali Limar WF 708

Quarto classificato: targa, coppia porta ruote Isaco Sport

Quinto classificato: targa, occhiali NRC S11

RITROVO E PARTENZA

Il ritrovo dei partecipanti avverrà dalle ore 7:30 alle ore 9:15 presso l’area fiera del Mattatoio Comunale di Fondi, in Via Acquachiara. Partenza agonistica ore 10:00, arrivo previsto intorno alle ore 12:30-13:00 in Via Acquachiara, L’ordine d’arrivo sarà curato dawww.mtbonline.it tempo massimo considerato un’ora e trenta dopo il primo arrivato.

CLASSIFICA ASSOLUTA DOPO NOVE PROVE

1. Ferritto Luigi          (Frw Oronero) 324

2. Della Rocca Vincenzo       (Cubulteria Bike)        297

3. De Paola Romano  (Asd Super Team)      201

I LEADER DEL TROFEO PARCHI NATURALI DOPO NOVE PROVE

Open: Mirko Farnisi (Team Lombardo)

Elite Sport: Massimo Campaiola (Frw Oronero)

Master 1: Luigi Ferritto (Frw Oronero)

Master 2: Vincenzo Della Rocca (Cubulteria Bike)

Master 3: Luciano Genovese (Sci Club Amici Superski)

Master 4: Vincenzo Aversa (Asd Super Team)

Master 5: Girolamo Palmatessa (Team Eurobike)

Master 6+: Francesco La Vecchia (Cubulteria Bike)

Master Donna: Sandra Marconi (Mtb Casarano)

CLASSIFICA A SQUADRE

1. A.S.D. Bike & Sport Team            812 punti

2. A.S.D. Mtb Casarano        799

3. A.S.D.Cyclon-Store.It       777

4. Cubulteria Bike      741

5. Frw Oronero           733

6. Asd Super Team     707

7. Asd Team Eurobike           616

8. Team Lombardo     609

9. Asd Locorotondo   560

10. Asd Sci Club Amicisuperski        474

classifica ottenuta come somma dei punti di tutti gli atleti classificati

Per ulteriori approfondimenti sulle classifiche di categoria http://www.mtbonline.it/Classifica.asp?id=48

www.trofeodeiparchinaturali.it

 

Luca Alò

 

IT - 728x90