Trofeo d’Autunno – #7: Visinelli e Sosna a Chioggia

Comunicato stampa

A distanza di una settimana dal suo ultimo successo a Rottanova di Cavarzere, l’emiliano Rafael Visinelli, portacolori del team veronese Bottecchia Factory, ha colto la quarta affermazione nella 29^ edizione del Trofeo d’Autunno di mountain-bike svoltasi domenica 22 ottobre a Sant’Anna di Chioggia, in provincia di Venezia. Lo ha fatto in occasione della 26^ edizione del Trofeo “Alessandra il Sorriso” abbinata alla settima ed ultima prova del prestigioso Circuito Autunnale voluto da Luciano Martellozzo ed organizzato da un gruppo si società. Una vittoria quella ottenuta da Visinelli che gli ha consentito di aggiudicarsi definitivamente il Challenge (nei prossimi giorni saranno pubblicate le classifiche finali) che aveva fatto suo anche nel 2016.

f9754f1b-663a-4ced-91a1-2c97a81dccce_medium_p

Alla impegnativa gara di Sant’Anna, organizzata dal Sorriso Bike Team con la regia del presidente Alessandro Criverllari e dell’ex campione della pista, Ermanno Baldin, hanno partecipato oltre 300 concorrenti che si sono cimentati su un impegnativo circuito. Visinelli, che sembra avere un feeling particolare con le gare organizzate nel veneziano, ha preceduto tra gli Open di 18″39 l’altro Elite e altoatesino Mattia Rossi (Torpado/Sudtirol) e di 19″36 l’Under vicentino Eddy Zordan (Team Damil-GT Trevisan). Quest’ultimo, infatti, è risultato il primo della categoria.

Tra le Donne netta l’affermazione della più volte campionessa lituana della categoria Elite Katazina Sosna (Torpado/Sudtirol) che si è imposta con un vantaggio di 1’40″47 sulla Master W2 veneziana Alessandra Teso (Sorriso Bike Team) W2 e sulla padovana Monica Santello (MG.K Vis-Somec-LGL) della fascia W1.

Tra gli Junior, invece, ancora una vittoria per il promettente astro nascente Ramon Vantaggiato del Team Velociraptors. Il portacolori del club di Eraclea non ha avuto problemi a far sua la gara precedendo con oltre 3′ di vantaggio il trevigiano Raffaele D’Incà (Cube Crazy) ed il padovano Gabriele Bollettin (Cicli Olympia). Tra le Junior affermazione della campionessa italiana Marika Tovo del Team Rudy Project.

Vincitori delle altre categorie sono stati i trevigiani Cristian Bernardi (Mtb Club Gaerne) e Filippo Masarin (Industrial Forniture Moro) e la veneziana Arianna Tavella (Team Velociraptors), rispettivamente tra gli Allievi del 2°, del 1° anno e tra le Allieve; mentre i bellunesi Gabriele Mazzucco (Bettini Bike) e Samuele Mazzucco (Cicli Agordina) e la trevigiana Gloria Carretta (Bike Tribe Salgareda) si sono imposti tra gli Esordienti del 2°, del 1° e tra le Donne.

Il veneziano Nicola Marson (Sorriso Bike Team), il trevigiano Alberto Bisetto (Northwave-Cofiloc), il romano Manuel Piva (MtbSantamarinella), il trevigiano Nicola Terrin (Spezzotto Bike Team), i veneziani Riccardo Paesanti (Sorriso Bike Team), Giorgio Padoan (Salese Factory Team) e Maurizio Borsato (Bicimania 1957 Frescada Mestre) e il trevigiano Fabrizio Stefani (Team Rudy Project – Xcr) si sono affermati rispettivamente tra i MasterElite, M-1, M-2, M-3, M-4, M-5, M-6 e M-7+.

La competizione era valida per il Campionato Provinciale di Venezia. A vincere i titoli sono stati tra gli Open Tiziano Carraro (Team Venice Cycles), tra gli Junior Ramon Vantaggiato (Velociraptors), tra le Donne-Unica Alessandra Teso (Sorriso Bike Team); quindi Thomas Mariutti (Velociraptors) ed Arianna Tavella (id), tra gli Allievi; Gerardo Artusato (Musile) e Manuel De Faveri (Velocriraptors), tra gli Esordienti; mentre Nicola Marson (Sorriso Bike Team), Ruggero Ranzato (Team Bellato Peseggia), Riccardo Paesanti (Sorriso Bike Team), Giorgio Padoan (Salese Factory Team), Maurizio Borsato (Bicimania Mestre) e Stefano Masotti (La Perla Verde) li hanno conquistati tra i Master. Saranno premiati e riceveranno le maglie dei campioni in occasione della Festa del Ciclismo Veneziano che dovrebbe svolgersi a Mirano nella prima decade di dicembre.

Con la gara di Sant’Anna di Chioggia è calato il sipario sul 29° Trofeo d’Autunno che aveva preso il via da Motta di Livenza (Treviso) il 27 agosto scorso ed aveva interessato Torre di Mosto (Venezia), San Stino di Livenza (Venezia), Porto Viro (Rovigo), Adria (Rovigo) e Rottanova (Venezia). Un appuntamento che migliora di anno in anno e continua a ricevere sempre maggiori consensi. Ad evidenziarlo ancora una volta i numeri da primato fatti registrare soprattutto dalle categorie giovanili nonostante la concomitanza delle altre gare e soprattutto in vista del 2018 dove si festeggerà il trentennale dell’appuntamento voluto dal mitico Luciano Martellozzo.

OPEN: 1. Rafael Visinelli (Bottecchia Factory Team) El in 1h23’26″94; 2. Mattia Rossi (Torpado/Sudtirol) El a 18″39; 3. Eddy Zordan (Team Damil-GT Trevisan) Un a 19″36; 4. Tiziano Carraro (Team Venice Cycles) El a 1’05″16; 5. Simone Segat (Cube Crazy Victoria Bike) Un a 1’13″91.

DONNE UNICA: 1. Katazina Sosna (Torpado/Sudtirol) El in 1h11’17″92; 2. Alessandra Teso (Sorriso Bike Team) W2 a 1’40″47; 3. Monica Santello (MG.K Vis-Somec-LGL) W1 a 6’05″42; 4. Stefania Erdmann (Sorriso Bike Team) W1 a 7’41″92; 5. Cinzia Sartori (Euganea Bike) W2 a 8’04″79.

JUNIOR: 1. Ramon Vantaggiato (Team Velociraptors) in 1h04’53″74; 2. Raffaele D’Incà (Cube Crazy) a 3’02″29; 3. Gabriele Bollettin (Cicli Olympia) a 3’31″82; 4. Cristian Giusti (Team Velociraptors) a 3’46″55: 5. Damiano Vello (Team Friuli Sanvitese) a 4’05″77.

DONNE JUNIOR: 1. Marika Tovo (Team Rudy Project) in 1h12’55″96.

ALLIEVI SECONDO ANNO: 1. Cristian Bernardi (Mtb Club Gaerne) in 40’39″12; 2. Thomas Mariutti (Team Velociraptors); 3. Luca Bettin (Industrial Forniture Moro).

ALLIEVI PRIMO ANNO: 1. Filippo Masarin (Industrial Forniture Moro) in 40’35″22; 2. Gianni Vazzola (Cube Crazy Victoria Bike); 3. Tommaso Mezzacasa (Cicli Agordina).

ALLIEVE: 1. Arianna Tavella (Team Velociraptors) in 22’39″98; 2. Margherita Vello (Team Friuli Sanvitese); 3. Antonia Berto (Doni 2004).

ESORDIENTI SECONDO ANNO: 1. Samuele Mazzucco (Cicli Agordina) in 19’52″37; 2. Gerardo Artusato (Musile); 3. Giulio Rusalen (Velo Club Meduna).

ESORDIENTI PRIMO ANNO: 1. Gabriele Mazzucco (Bettini Bike Team) in 19’40″23; 2, Nicolo Callegaro (Stabiuzzo); 3. Manuel De Faveri (Team Velociraptors).

RAGAZZE ESORDIENTI: 1. Gloria Carretta (Bike Tribe Salgareda) in 23’24″64; 2. Serena Duregon (Bike Club 2000 ItalianJet); 3. Elena Bortot (Bettini Bike Team).

MASTER-ELITE: 1. Nicola Marson (Sorriso Bike Team) in 1h25’45″20; 2. Gianluca Giraldin (Bike Pro Action) a 3’11″41; 3. Marco Moretto (Spezzotto Bike Team) a 3’42″43.

MASTER-1: 1. Alberto Bisetto (Northwave-Cofiloc) in 1h27’08″25; 2. Fabio Capuzzo (San Bortolo) a 1’11″25; 3. Enrico De Lorenzi (Forti e Liberi Forlì) a 2’28″86.

MASTER-2: 1, Manuel Piva (MtbSantamarinella) in 1h26’05″68; 2. Andrea Tonel (Team Friuli Sanvitese) a 1’20″71; 3. Federico Mantovan (Torpado/Sudtirol) a 2’56″75.

MASTER-3: 1. Nicola Terrin (Spezzotto Bike Team) in 1h25’04″12; 2. Ruggero Ranzato (Team Bellato Peseggia) a 3’14″22; 3. Luca Kogler (Sorriso Bike Team) a 4’14″33.

MASTER-4: 1. Riccardo Paesanti (Sorriso Bike Team) in 1h26’20″50; 2. Davide Battistello (San Bortolo) a 1’06″81; 3. Davide Bedon (Stefanelli) a 4’21″76.

MASTER-5: 1. Giorgio Padoan (Salese Factory Team) in 1h06’59″25; 2. Nicola Gazzetta (Porto Viro) a 41″92; 3. Davide Bondesan (Adria Bike) a 1’01″48.

MASTER-6: 1. Maurizio Borsato (Bicimania 1957 Frescada Mestre) in 1h07’14″60; 2. Gianni Manfrin (Team Estebike Zordan) a 11″01; 3. Giuseppe Clementi (Mtb Club La Perla Verde) a 1’05″71.

MASTER-7+: 1. Fabrizio Stefani (Team Rudy Project – Xcr) in 1h08’56″42; 2. Ruggero Miano (Cycling Club) a 3’55″70; 3. Stefano Masotti (Mtb Club La Perla Verde) a 4’04″03.

Ordine di arrivo agonisti

Ordine di arrivo giovanile

www.federciclismo.it

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here