Trofeo d’Autunno – #3: tra Livenza e Malgher, Pavarin e Teso le star

Comunicato stampa

Festa grande del ciclismo fuoristrada domenica mattina a San Stino di Livenza, in provincia di Venezia, in occasione della 3^ prova del Trofeo d’Autunno 2016. Ad aggiudicarsi la 16^ prestigiosa edizione del Mountain Bike tra Livenza e Malgher sono stati Marcello Pavarin (Bottecchia Factory Team), tra gli Elite; Eddy Zordan (Team Corratec-Keit), tra gli Under 23; Alessandra Teso (Salese Cycling Fpt), tra le Donne; Federico Tauceri (Trivium Froggy Team), tra gli Juniores; Ramon Vantaggiato (Team Velociraptors), Cristian Bernardi (Mtb Club Gaerne) ed Alessia Nespolo (Velo Club Meduna), tra gli Allievi; Gianni Vazzola (Cube Crazy Victoria Bike), Riccardo Pivato (Musile) ed Erica Campagna (Velo Club Meduna), tra gli Esordienti. Tra i Master, invece, si sono affermati Nicola Marson (Bike Tribe), Simone Cusin (Team Friuli), Andrea Tonel (Sanvitese), Nicola Terrin (Spezzotto), Andrea Pendini (Lunardi), Gianfranco Mariuzzo (MtbSantamarinella) e Maurizio Borsato (Salese Cycling Fpt).

La manifestazione più attesa, quella riservata agli Elite, è stata contraddistinta dal netto dominio dei due corridori del Bottecchia Factory Team: il rodigino ed ex professionista, Marcello Pavarin e l’emiliano e vincitore della seconda tappa del Trofeo d’Autunno, Rafael Visinelli. I due si sono presentati appaiati in prossimità dell’arrivo ma a spuntarla per 1″20″ centesimi è stato l’ex portacolori Filmop, alla Csf, alla Colnago e alla Vacansoleil. Pavarin, che svolge la professione di preparatore atletico e che da pochi giorni si è sposato, ha dedicato la vittoria alla moglie Chiara. Il vincitore compirà 30 anni il prossimo 20 ottobre.

sstino021016130110_975

Tra le donne non c’è stata storia. A bersaglio ancora una volta è stata la veneziana Alessandra Teso che si è affermata davanti ad avversarie più giovani ed ha confermato di attraversare uno straordinario momento di forma. La biker del Salese Cycling-Fpt ha preceduto la trevigiana Noemi Pilat e la compagna di squadra Monica Santello.

sstino021016132342_975

Alla gara, preparata su un percorso spettacolare e particolarmente selettivo (disegnato lungo gli argini dei fiumi Livenza e Malgher) reso ancora più impegnativo per le condizioni atmosferiche dal Team La Perla Verde Eraclea presieduto da Giuseppe Clementi, hanno partecipato 266 concorrenti. Il prossimo appuntamento con il Trofeo d’Autunno (il quarto in calendario) è in programma domenica 9 ottobre ad Adria, in provincia di Rovigo e sarà curato dalla Mtb Tuttinbici.

ELITE: 1. Marcello Pavarin (Bottecchia Factory Team) in 1h18’41″83; 2. Rafael Visinelli (id) a 1″20; 3. Nicolò Ferrazzo (Diamond Team) a 37″30; 4. Andrea Dei Tos (Olympia Polimedical) a 2’41″49; 5. Tiziano Carraro (Salese Cycling Fpt) a 4’02″77.
UNDER 23: 1. Eddy Zordan (Team Corratec-Keit) in 1h21’38″93; 2. Michele Maresciutti (Four Es Wilier Racing Team) a 3’15″52; 3. Enrico Bressan (Conegliano Bike Team) a 3’29″00; 4. Marco Pasin (Salese Cycling Team) a 5’36″12; 5. Mihael Lavrencic (Pedale Ronchese) a 9’38″38.
DONNE UNICA: 1. Alessandra Teso (Salese Cycling Fpt) W2 in 1h11’41″56; 2. Noemi Pilat (Cube Crazy Victoria Bike) El a 2’44″59; 3. Monica Santello (Salese Cycling Fpt) El a 3’23″24; 4. Giovanna Troldi (Bike Pro Action) El a 4’13″56; 5. Arianna Povelato (Salese Cycling Fpt) W2 a 4’19″72.
JUNIORES: 1. Federico Tauceri (Trivium Froggy Team) in 1h03’48″95; 2. Filippo Botteon (Cube Crazy Victoria Bike) a 50″52; 3. Emanuele Meneghin (id) a 1’58″97; 4. Luca Bordin (Mtb Club Gaerne) a 3’24″82; 5. Enrico Rubinato (Bike Club 2000 ItalianJet) a 3’38″91.
ALLIEVI SECONDO ANNO: 1. Ramon Vantaggiato (Team Velociraptors) in 46’14″70; 2. Alessandro Berton (id) a 14″89; 3. Daniele Azzano (Caprivesi) a 16″77.
ALLIEVI PRIMO ANNO: 1. Cristian Bernardi (Mtb Club Gaerne) in 47’12″29; 2. Leonardo Perli (Lunardi – Corratec Mtb Club Racing) a 1’26″82; 3. Giacomo Chiumenti (Caprivesi) a 2’51″41.
ALLIEVE: 1. Alessia Nespolo (Velo Club Meduna) in 37’32″42; 2. Sofia Laura Zanolli (Bettini Bike Team) a 2’32″42; 3. Monica Dal Col (Pedale Feltrino) a 4’35″44.
ESORDIENTI SECONDO ANNO: 1. Gianni Vazzola (Cube Crazy Victoria Bike) in 31’14″03; 2. Tommaso Mezzacasa (Cicli Agordina) a 1″75; 3. Filippo Masarin (Industrial Forniture Moro Trecieffe) a 1’16″06.
ESORDIENTI PRIMO ANNO: 1. Riccardo Pivato (Musile) in 32’09″37; 2. Matteo Lava (Industrial Forniture Moro Trecieffe) a 1’02″60; 3. Giulia Rusalen (Velo Club Meduna) a 2’32″38.
DONNE ESORDIENTI: 1. Erica Campagna (Velo Club Meduna) in 18’10″98; 2. Iris Zago (Scuola Ciclismo Lions D Cavarzere) a 4’02″38.
MASTER ELITE: 1. Nicola Marson (Bike Tribe Salgareda) in 1h21’34″01; 2. Alberto Sarto (Bike Club 2000 ItalianJet) a 10″00; 3. Matteo Marcon (Ciclisti Eurovelo) a 3’03″38.
MASTER 1: 1. Simone Cusin (Cycling Team Friuli) in 1h23’23″42; 2. Fabio Capuzzo (San Bortolo) a 3’42”; 3. Alberto Bisetto (Team Rudy Project) a 57″42.
MASTER 2: 1. Andrea Tonel (Team Friuli Sanvitese) in 1h23’32″77; 2. Gianpietro Dapretto (Federclub Trieste) a 13″28; 3. Adriano Rampado (Team Rudy Project) a 4’46″45.
MASTER 3: 1. Nicola Terrin (Spezzotto Bike Team) in 1h22’52″77; 2. Luca Kogler (Salese Cycling Fpt) a 1’39″12; 3. Riccardo Paesanti (Team Mtm Ciclismo) a 1’49″26.
MASTER-4: 1. Andrea Pendini (Lunardi-Corratec Mtb Racing Team) in 1h22’45″67; 2. Fausto Pasquali (Zero 5 Bike Team) a 24″98; 3. Massimo Boscolo Cucco (Salese Cycling Fpt) a 4’04″72.
MASTER 5: 1. Gianfranco Mariuzzo (MtbSantamarinella) in 1h01’24″17; 2. Moreno Bianco (Cube Crazy Victoria Bike) a 2’03″85; 3. Giorgio Padoan (Salese Cycling Fpt) a 4’14″82.
MASTER 6+: 1. Maurizio Borsato (Salese Cycling Fpt) in 1h05’15″76; 2. Paolo Vanzella (Ciclisti Eurovelo) a 47″27; 3. Giampietro Garofolin (Club Colli Euganei) a 1’22″26

Classifiche complete qui.

 

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here