Trek Zerowind Off Road Challenge: il punto di vista di atleti e spettatori al via dell’Assietta Legend

Comunicato stampa

Tutto pronto a Sestriere per l’attesissimo evento marchiato Assietta Legend, una sorta di celebrazione delle ruote grosse che andrà in scena domenica 3 luglio e sarà valido come quinto appuntamento di un Trek Zerowind off road challenge che corre sempre più in alto.

12010742_1737779173102985_6125829928480024132_o

Nessuna novità, sono solo conferme a giungere dal Colle del Sestriere, spartiacque tra le valli di Susa e Chisone che si prepara ad ospitare i bikers che si metteranno alla prova scegliendo tra due percorsi, il marathon di 85 km (2734 dsl) o il  classic di 58 Km (1758 dsl). Un tracciato che benchè alcuni tratti siano ancora parzialmente  innevati, mostra i segni di continue ricognizioni da parte di bikers previdenti che non vogliono farsi trovare impreparati. C’è ancora poco da fare affinché tutto sia curato e perfetto nei minimi particolari ma a questo ci hanno pensato le due storiche organizzazioni a capo dell’evento. Tour dell’Assietta e Mountain Classic che di anno in anno danno continuità all’esperienza maturata in un contesto di assoluta importanza, su quelle cime dove solo in pochi osano.

Esperienza, professionalità e soprattutto passione, proprio come quella degli atleti che di tappa in tappa del Trek Zerowind off road challenge mostrano essere un valore che li accompagna in una corsa lunga tutta una stagione di prove. Abbiamo voluto sentire la voce di Massimo Berlusconi, leader nella categoria M5 sin dalle prime battute del challenge e abbiamo scoperto che oltre nel Trek Zerowind è un leader nella vita ma sentiamo:

In questi ultimi anni ho vinto per più edizioni il Trek Zerowind, ormai sono affezionato a questa maglia. Questa stagione? iniziata nel migliore dei modi e proseguita bene fino al Campionato Italiano Marathon, gara per me purtroppo sfortunata, da quel giorno sto facendo un po’ fatica a recuperare non tanto a livello fisico quanto mentale”.

L’Assietta legend è alle porte, come ti stai preparando a questa tappa di alta montagna?

“E’ forse la gara per me più sofferta a causa dell’altura, vengo da un periodo difficile, per questa gara oltre alle gambe dovrò fare affidamento sulla mia forza di volontà e magari un pizzico di fortuna non guasterà”.

Con quale spirito corri il TrekZerowind? Ti senti più amatore o agonista?

“Mi sento un agonista ma con uno spirito amatoriale, sempre nel rispetto dei miei avversari. Uno dei miei punti di forza è il mio team, questo è il secondo anno che corro con Isolmant di patron Eugenio Canni Ferrari. Una squadra amatoriale ma molto professionale, un gruppo di amici che condividono la mia stessa passione ma se dovessi svelare il mio segreto non esiterei ad affermare che è il supporto fornitomi da mia moglie Barbara e mia figlia Daniela”.

“È da quando ero piccola che seguo le gare di mio padre – racconta la figlia Daniela Berlusconi – ho sempre cercato di esserci tutte le volte che mio padre correva. Quando rimango a casa perché non posso seguirlo sono in ansia, guardo di continuo il telefono e aspetto la chiamata di mia madre. Da lui ho imparato molto – aggiunge Daniela – per mio padre è molto importante che ci sia io e mia madre, la nostra presenza lo rende più forte. Prima della partenza per me è fondamentale vederlo deciso ma un bacio di buona fortuna glielo do sempre. Quando sono ai rifornimenti se non lo vedo arrivare mi preoccupo e allora inizio a preparare un pò tutte le cose che potrebbero servire, dalle ruote alle brugole e tutto il resto. La parte migliore è l’arrivo, una volta tagliato il traguardo posso finalmente abbracciarlo. Mio padre –sottolinea Daniela – è l’orgoglio di una figlia, di un figlio ma anche di una moglie come noi sempre al suo fianco, grazie papà sei il nostro campione anche quando non pedali”.

Non ci sono ulteriori parole che possano meglio descrivere una passione così grande trasmessa senza filtri nella quotidianità. Il Trek Zerowind off road challenge ritornerà nei prossimi giorni per fornirvi ogni utile informazione che vi permetterà di non farvi trovare impreparati per l’evento clou dell’anno. Per ulteriori informazioni o semplice curiosità, visitate online il sito ufficiale www.trekzerowind.it e seguiteci anche sulla pagina facebook, Twitter e Instagram #trekzerowindoffroadchallenge.