Terre di Casole Bike Hub mette ACSI in prima linea

Comunicato stampa

ACSI Ciclismo è sempre alla ricerca di progetti ambiziosi che possano esaltare, entusiasmare e valorizzare i tesserati dell’ente di promozione sportiva con più manifestazioni ciclistiche in Italia. Ed il Terre di Casole Bike Hub fa proprio al caso di ACSI Ciclismo, un ‘contenitore’ che vede nella bicicletta l’espressione di ciò che Casole d’Elsa (SI) è diventata. Una località capace di installare dieci defibrillatori collegati ad una rete capillare di primo intervento, tutti acquistati con risorse private, ma anche di tanti cittadini e associazioni di volontariato che orgogliosamente hanno deciso di dotare la propria località di un servizio ed un bene per tutti. Il Terre di Casole Bike Hub in particolare prevede percorsi ciclistici con livello di difficoltà variabile, circondati da scenari suggestivi e dai paesaggi della campagna toscana, divertendosi con mountain bike, bici da corsa per ripercorrere le orme dei campioni, cicloturismo ed e-bike. Sentieri tracciati e strade a bassissima percorrenza si prestano per coloro che desiderano visitare la Val d’Elsa in ‘modalità slow’ anche con biciclette a pedalata assistita, fermandosi nei punti d’interesse culturale ed enogastronomico.

Terre di Casole Bike Hub è un progetto innovativo che offre una rete di servizi diffusi per il ciclista attraverso il coinvolgimento di tutto il territorio: il Comune di Casole D’Elsa garantisce la “bici-stazione”, un punto d’incontro per ciclisti nel centro del paese, l’informazione e la sicurezza, la manutenzione delle strade, la segnaletica, i codici di comportamento ed una rete di cardioprotezione che copre tutto il territorio.

Come convenzione per tutti i tesserati, i benefit riservati ai tesserati ACSI saranno uno sconto del 10% con tutti i partner del Bike Hub, una degustazione di vini e prodotti del territorio presso l’infopoint Casole d’Elsa ed un ingresso ridotto al Museo Civico Archeologico e della Collegiata.

Casole d’Elsa racchiude tutto il patrimonio paesaggistico, artistico, architettonico, storico ed enogastronomico toscano, in un lembo di terra ancora vergine che accoglie chiunque sia alla ricerca di una vacanza green. In posizione strategica al centro di un naturale quadrilatero tra Siena, San Gimignano, San Galgano e Volterra, il territorio di Casole d’Elsa è costituito da medie e basse colline a coltivazione di viti, olivi e cereali, con aree boschive di notevole importanza ambientale che ne fanno la meta ideale per il cicloturista, il professionista della bicicletta, gli accompagnatori e visitatori che ricercano un’esperienza su misura.

Le strutture di hospitality, dalle più semplici agli hotel di lusso, offrono servizi a misura di ciclista per soddisfare ogni esigenza e desiderio. Tra di esse, tutte le strutture aderenti al progetto si sono dotate di servizi per il ciclista e nei prossimi mesi, grazie ad un progetto finanziato dalla Regione al Comune di Casole, verranno installate 12 centraline di ricarica per auto e biciclette. Terre di Casole Bike Hub vanta così già 15 strutture (13 nel territorio e 2 esterne) tutte connesse per offrire ed essere la nuova bike destination.

Terre di Casole Bike Hub è la prima cicloriserva; poiché si offre come luogo protetto per il ciclista, gli attori del Terre di Casole Bike Hub stanno creando giorno dopo giorno quella che diventerà un Holiday Unlimited Biking, ora più che mai a disposizione di tutti i tesserati di ACSI Ciclismo, esaltati dalla passione di un ente di promozione sportiva che li mette sempre in primo piano.

Per info e documentazione aggiuntiva contattare l’indirizzo info@terredicasolebikehub.it.

Info: www.acsi.it/Ciclismo

IT - 728x90