Sulle Orme dei Sanniti – #4:un Luigi Ferritto superlativo a Bojano

Comunicato stampa

Luigi Ferritto primeggia al XC Trofeo S.Emidio a Bojano e Paolo Fragassi si conferma leader della classifica generale. La Ciclistica L’Aquila leader tra i Team.

Foto Bojano 17Domenica 30 luglio l’attesa quarta e penultima prova del Circuito MTB Sulle Orme dei Sanniti si è svolta a Monteverde di Bojano CB, organizzata in modo esemplare dalla Matese MTB, un plauso ai due motori del team il Presidente Giovanni Caccavelli ed il responsabile off road molisana Giancarlo De Gregorio.

Il dottore volante, il campano Luigi Ferritto del Team Giannini si aggiudica per la seconda volta questa gara dimostrando di avere doti su tutti i terreni e campi gara, vincere a Monteverde non è semplice, alcuni aspetti molto tecnici del tracciato possono metterti in difficoltà, un errore può costare caro essendo gara molto veloce e poi è difficile da recuperare. Ormai Ferritto è diventato un punto di riferimento della mtb centro-sud italia e l’anno prossimo l’aspettiamo a competere per la generale. Christian Giura e Davide Caroselli della Isernia MTB Adventure pur a loro agio su questo percorso si piazzano secondo e terzo. Paolo Fragassi leader del circuito interregionale sannita, pur soffrendo la forte calura amministra la gara e si accinge domenica 20 agosto in quel di S.Bartolomeo in Galdo a riportare il trofeo in Abruzzo.

La prova matesina ha visto al via tutte le categorie: dalle giovanili agli M8.
Questi – categoria per categoria – i singoli vincitori: esordienti Luigi Pieto (Morzillo), allievi Massimo Santilli (Isernia Bike Team), juniores Simone D’Angelo (Aurunci Cycling Team), junior master sport Nicola Colalillo (Matese Mountain Bike), under Paolo Fragassi (Bevilacqua Sport Cerrano Outdoor), élite master sport Felice Giangregorio (Apice Tre Colli), M1 Emiliano Lombardi (Aesernia Bikers), M2 Domenico Campini (Non solo ciclismo), M3 Giuseppe Di Donato (Iapca Iapca Filignano), M4 Gianluca Risi (Matese Mountain Bike), M5 Leonardo Peluso (Bicimania Fossacesia), M6 Giorgio Fontana (Ciclistica L’Aquila A. Picco), M7 Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila A. Picco), M8 Pietro Verrecchia (Iapca Iapca Filignano) e W2 Roberta Polce (Ciclistica L’Aquila A. Picco).