Strepitoso successo e record di presenze per la 4° edizione della Pedalanghe




Comunicato stampa

IMG_8811

215 partenti provenienti da tutto il Piemonte ma non solo,  che per un giorno si sono dati battaglia sulle tre distanze previste per la “prova Unica del Campionato Regionale Piemontese ACSI” e “quinta prova del Campionato Provinciale Cuneo e Torino ACSI”.

Una nuvola variopinta in movimento che tra capi tecnici, mtb modernissime e super accessoriate ha attraversato incantevoli paesaggi  delle Langhe tra boschi, vigneti e noccioleti  con partenza da Cossano Belbo, passando per Rocchetta Belbo e il territorio di Mango.

Gare che si sono disputate  su tre spettacolari tracciati ad anello unico,  quasi completamente off road dove gli atleti bikers si sono dati battaglia senza tregua tra lunghe  faticose salite e altrettante discese per aggiudicarsi la maglia di Categoria di Campione Regionale.

Sul tracciato di 10 Km  con 280 m di dislivello riservato ai ragazzi categoria Primavera ha trionfato  Grechi Gabriele dell’asd Fulvia Pagliughi, seguito da Cerutti Leonardo, del Team Omegna lago D’orta, da Fenocchio Manuele del Roero Speed Bike  e Rogati Francesco della Tecknobike Bra.

Più faticoso e selettivo, con quasi 1000 m di dislivello, il percorso dei 22 Km dove tra gli uomini ha tagliato per primo il traguardo Eric Verdoia dell’ASD Fulvia Pagliughi, 2° Fabio Bianco dell’ASD Speedy Bike  3° Massimo Valsesia dell’ ASD Auzate MRG, mentre tra le donne ha prevalso Daniela Di Prima della Veloclub Valsesia seguita a ruota da Elisa Mazzetto dell’ASD Speedy Bike, 3° Mariella Fissore della Tecnobike Bra.

Nella prova più lunga dei 30 Km con oltre 1200 metri di dislivello ha prevalso Pietro Castellino dell’ASD La veloboves, seguito da Massimiliano Perona del Pedale Leynicese, 3° il favorito di casa Noè Alessandro della Magicuneo.

18447617_1408272719288823_2180352095152406792_n

Vengono premiate anche le tre società più numerose: la  Tecnobike Bra, la Roero Speed Bike e il Bikers Team, cui vanno alcune confezioni di ottimo vino locale. Per dovere di cronaca citiamo anche alcune delle società che seguono in questa classifica: Magicuneo, Cusati Bike e Fulvia Pagliughi.

La manifestazione, organizzata dall’Asd Dynamic Center Valle Belbo condotta da Graziella e Luca di Santo Stefano Belbo con il supporto dell’Amministrazione Comunale e della Pro Loco di Cossano Belbo, è di fatto entrata tra le gare più sentite ormai collaudate e pienamente riuscite del panorama piemontese della Mountain Bike.

L’organizzazione desidera ringraziare Il Sindaco di Cossano Belbo Mauro Noè per la preziosa e costante assistenza, l’assessore Luca Tosa, i ragazzi della Pro Loco, il Gruppo Quad di Castiglione Tinella e l’asd Area Trial Valle Belbo di S. Stefano Belbo, le Protezioni civili di Cossano e Rocchetta Belbo per l’assistenza sul percorso,  l’ A.V.A.V. per il servizio ambulanza, Valerio Zuliani responsabile ACSI e i Giudici di gara per il cronometraggio, Langa Bike per il servizio scopa, tutti i volontari che hanno permesso il suo regolare svolgimento in massima sicurezza senza dimenticare i proprietari dei terreni agricoli che hanno concesso il passaggio dei corridori, in molti casi addirittura rendendo il percorso pulito e soprattutto privo di ostacoli.

Non dimentichiamo ovviamente tutti gli sponsor quali  Ferrero Inox – Toso – Mulino Marino – Carni Valli Belbo – AlbaFisio – Herbalife – Jollysport – TribuBikers senza i quali sarebbe difficile organizzare una manifestazione del genere.

A poche ore dal termine della gara, sull’onda dell’entusiasmo, Il pensiero corre alla 5° edizione del 2018 con importanti novità e soprattutto con itinerari ancora più accattivanti, mentre l’Amministrazione Comunale già pensa agli aspetti logistici per migliorarla, renderla ancora più grande e in grado di accogliere i numerosi ciclisti che vi parteciperanno senza arrecare disagio alla popolazione di Cossano.



Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *