Ponte del 2 Giugno in sella con ACSI. Nel weekend GF Strarossini e Vena del Gesso

Comunicato stampa

Le granfondo organizzate sotto l’egida dell’ACSI sono fra le più apprezzate e combattute nel panorama ciclofondistico nazionale, ma le attività del settore ciclismo dell’ACSI coprono tutte le specialità del pedale e il week end che sta per arrivare ne è la perfetta dimostrazione.

Domenica 31 maggio, infatti, a Pesaro si celebra il cicloturismo con la “Strarossini”, la granfondo senza tempo, un evento che da anni ha soppresso le classifiche ed è diventato un’occasione per celebrare la bicicletta e trascorrere una splendida giornata in sella fra il litorale adriatico e le colline dell’entroterra marchigiano. Il termine giornata, però, potrebbe rivelarsi riduttivo in quest’occasione perché la “Strarossini”, oltre ad essere valida come prova unica del Campionato Italiano di Cicloturismo ACSI, affianca alla granfondo un’infinità di attività di contorno che terranno impegnati appassionati ed accompagnatori durante il ponte del 2 giugno.

Sabato 30 maggio, infatti, a Pesaro sono in programma la Gimcana per i bambini e la “Love Boat”, una pedalata notturna che porterà gli appassionati sulla strada panoramica del Monte San Bartolo sino a Gabicce Mare, dove poi ci si imbarcherà in una motonave con cui si rientrerà a Pesaro dopo aver gustato una ricca cena di pesce a bordo.

Domenica 31 maggio toccherà alla granfondo: partenza e arrivo verranno allestiti presso il Centro Sportivo Villamarina di Pesaro e i cicloturisti potranno scegliere fra tre percorsi da 42, 86 e 111 km. Durante il fine settimana, inoltre, verranno organizzate anche una pedalata d’epoca (lunedì 1° giugno) e un evento dedicato alle bici a scatto fisso, mentre gli amanti delle ruote grasse potranno mettersi alla prova sul percorso pump track per bmx e mountain bike.

Sempre rimanendo in tema di fuoristrada, domenica 31 maggio debutta fra le gare targate ACSI anche la Gran Fondo Vena del Gesso di Riolo Terme (RA). La bike marathon sarà valida come Campionato del Mondo ACSI di mountain bike ed è la seconda frazione del Rally di Romagna, la tosta gara a tappe che solca gli off road dell’Appennino-Tosco Romagnolo e sarà di scena, sempre a Riolo Terme, dal 30 maggio al 3 giugno prossimi. Centinaia di bikers sono attesi sulle colline faentine fra calanchi e single track del Parco Naturale della Vena del Gesso Romagnola, ma la cinque giorni riolese è anche un’ottima occasione per scoprire sapori e bellezze del territorio con tante iniziative in programma al termine di ogni tappa del Rally.

Per non farsi mancare proprio nulla, domenica 31 maggio è in programma in Piemonte anche il Campionato Italiano di Cronoscalata ACSI, che vedrà i cicloamatori all’assalto della tosta salita dell’Alpe San Bernardo a due passi da Domodossola (VB).

Domenica scorsa, infine, il Campionato Italiano Granfondo e Mediofondo ACSI proponeva la Granfondo Corsa per Haiti, un evento in cui le due ruote da sempre si sono accompagnate alla solidarietà e dove sul percorso “lungo” di 156 km si sono imposti lo sloveno Matej Lovse e Antonella Incristi, mentre il “medio” di 114 km è stato appannaggio di Federico Costa ed Enrica Furlan.

Info: www.acsi.it/Ciclismo

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here