Pedala con Marco Bui alla Granfondo Città di Garda!

Comunicato stampa

 

Vincitore di 5 titoli italiani, campione del mondo Under 23, vincitore di 2 gare di Coppa del Mondo: la Granfondo Città di Garda è pronta a rendere onore a un grande big dello sterrato come Marco Bui. Per il comitato organizzatore è motivo di grande soddisfazione il fatto che Marco abbia scelto di fare da testimonial all’edizione 2015 della Pissei Umbria Marathon.

Ciclista di livello mondiale nella mountain-bike, Marco Bui nasce a Mestre nell’anno 1977. Ha cominciato a correre con la società ciclistica di Mogliano nel 1985, con l’allenatore Paolo Garniga. Quattro volte campione italiano (’97 Junior, ’99 under23, 2001 e 2003 -cross country- elite). Oltre 50 le vittorie in carriera, convocato in nazionale 8 volte. Ha partecipato alle Olimpiadi di Sidney nel 2000 (ma purtroppo è caduto in gara ed è arrivato solo sedicesimo) e alle Olimpiadi di Atene 2004 si è piazzato decimo, nonostante un’altra caduta.

Un episodio sfortunato nella sua vita, un incidente in moto nel 2005 nel quale ha rischiato di perdere una gamba e in tale sfortuna ha lottato. L’audacia di un campione come Marco ha fatto sì che potesse tornare prima a camminare e poi di nuovo in sella. Più forte del dolore, è andato oltre ed ha riavuto la sua grande passione che è la mountain bike. Rinomata la sua tecnica sopraffina in discesa.

Lo spettacolo agonistico della MTB Garda Marathon, il 19 aprile è pronta a riandare in scena e rendere onore ad un grande big delle ruote artigliate come Marco Bui. Per il comitato organizzatore è motivo di grande soddisfazione il fatto che Marco pedalerà i 34 km e 1.100 metri di dislivello di questa edizione della Granfondo Città di Garda.

Mancano poco meno di due mesi all’evento. Non vi resta dunque che affrettarvi a prenotare la vostra avventura al fianco dei campioni che hanno scritto pagine epiche nella storia della mountain bike.

La MTB Garda Marathon vi augura buone pedalate e vi invita a visitare la nostra pagina fb ed il nuovo sito ufficiale www.mtbgarda.it.