Ottimo esordio per il Ghost Italia Team nell’XC di Laigueglia

Comunicato stampa

 

Andrea Cina 2° Elite, Davide Clerici 3° Under23 e Valentina Frasisti 2^ Elite donne. Tra gli Junior bene Damiano Ferrigno 8° e 21° Martinelli Poca fortuna per Francesco Formichi e Luca Cina che forano. Tra i master 3° posto in M2 per Andrea Marcello.

Buoni risultati per il GHOST Italia Team il 1 marzo in Liguria nell’ XC Laigueglia MTB Classic, classico appuntamento di inizio stagione che vede sempre un bel numero di partenti e nomi importanti al via.
Sul selettivo tracciato ricavato sulla collina che sovrasta il paese ligure, reso difficile dal fondo molto insidioso a causa delle pietre taglienti che ci sono sulle discese e dagli stretti passaggi in sigle track dove è praticamente impossibile sorpassare, si sono dati battaglia un bel numero di Elite e Under23 con al via nomi importanti, così come nelle donne Open e negli Junior, categoria con ben cinquanta atleti al via.

Finite le gare giovanili della Coppa Italia, si allineano alla partenza gli agonisti con in prima fila gli Open tra i quali alcuni protagonisti di ottimo livello con Tiberi (FRM) favorito per la vittoria che già aveva ottenuto nel 2014 e i nostri Andrea Cina, Davide Clerici, Francesco Formichi e Luca Cina, quindi subito dietro agli Open si allineano i cinquanta Junior con i nostri Damiano Ferrigno e Matteo Martinelli, poi le donne Open con la nostra Valentina Frasisti che deve vedersela con ottime specialiste dell’ XC.

Al via subito in testa i favoriti e al passaggio sul traguardo del primo giro conduce Tiberi su Gambino, Fumarola, Martucci e i nostri Andrea Cina e Davide Clerici, mentre Francesco Formichi è intruppato nel gruppone che segue in fila indiana così come Luca Cina. Arrivano poi gli Junior con Damiano Ferrigno tra i primi 5 e Matteo Martinelli oltre metà gruppo a causa di una brutta partenza. Passano poi le donne con le russe del team RusVelo a condurre seguite da Collomb e Seiwald (Focus Italia) e dalla nostra Valentina Frasisti all’esordio in queste gare essendo lei nata granfondista, che riesce comunque a tenere bene in salita il passo della russa Andreeva e compagne.
Passano i giri e si delineano le posizioni con Tiberi sempre a condurre seguito a circa mezzo minuto da Fumarola che ha subito dietro Andrea Cina, poi Martucci con a ruota il nostro U23 Clerici, mentre le forature che procurano le taglienti pietre dei sentieri liguri mescolano spesso le posizioni e a farne le spese è anche il nostro elite Formichi che fora lontano dall’assistenza e per arrivare a cambiare la ruota perde tempo e riparte per finire la gara solo come un buon allenamento, mentre L. Cina, al primo anno U23, passa intorno al 15° posto. Tra gli Junior, Ferrigno rimane costantemente tra i migliori dieci, mentre Martinelli risale posizioni e si trova a metà gruppo. Per le donne giro dopo giro le posizioni si sono stabilizzate con Valentina Frasisti che si mantiene a contatto delle migliori.

Dopo tre giri tagliano il traguardo le donne con la nostra Valentina che nonostante la poca esperienza in gare XC sale sul podio al secondo posto tra le Elite dietro alla russa Andreeva, poi gli Junior che hanno fatto quattro giri, con Ferrigno, che ancora in fase di crescita nella preparazione cala leggermente nel finale ma chiude buon ottavo e Martinelli, anche lui in fase di crescita nella preparazione, che dopo la brutta partenza è comunque risalito fino alla ventunesima posizione.
Chiudono gli Open dopo cinque giri con la vittoria di Tiberi seguito a pochi secondi dal compagno di squadra Fumarola e a circa un minuto dal nostro Andrea Cina che perde contatto da chi lo precede a causa dei molti amatori doppiati che si ritrova in mezzo in un tratto di single track che gli rallentano l’azione proprio nei chilometri finali, ma comunque Andrea sale sul podio Elite al secondo posto con grande soddisfazione. Il finale penalizza anche Davide Clerici, che con un ottima gara si era intanto portato al quarto posto assoluto e che a metà dell’ultimo giro fora una gomma e perde tempo prezioso per arrivare all’assistenza e sostituirla vedendosi cosi superare da un paio di avversari, riuscendo però a finire la gara buon terzo sul podio Under23 e stessa sorte anche per Luca Cina che taglia una gomma a un chilometro dal traguardo e si fa tutto il tratto di corsa portando la bici a mano riuscendo a finire 18°.

Tra i Master ottimo 3° posto per Andrea Marcello in M2 e bene Samuele Piran 7° e Stefano Mirabelli 8° tra gli EliteMaster, mentre sfortunato Marco Fileppo che fora nel finale quando era 3° e finisce 10° in M1.

Podio Elite Laigueglia

Podio U23 Laigueglia

Podio Elite donne Laigueglia

In foto Andrea Cina, Davide Clerici e Valentina Frasisti sui podi Elite, Under23 e Elite donne.