Orobie Cup – #9: a Palazzago vincono Lazzaroni e la Teocchi

Comunicato stampa

A Palazzago è ancora Oscar Lazzaroni show ma il gap con gli avversari sembra ridursi. Dietro infatti “a soli 40 secondi” è arrivato il compagno di team Andrea Giupponi che sembra sulla strada giusta per riacciuffare una condizione mai arrivata veramente in questa stagione. A chiudere il podio il “solito”Ivan Testa dell’omonimo team. nella gara femminile supremazia netta della campionessa d’Italia Chiara Teocchi oggi venuta in quel di Palazzago per rifinire la preparazione in vista del mondiale di Nove Mesto in programma tra una quindicina di giorni.

13495015_889769794482625_1257723795797043610_n

Sono stati circa 250 i biker arrivati a Palazzago per la nona tappa di Orobie Cup 2016, il 7° Trofeo Malvestiti Luigi a.m. organizzato dalla famiglia Malvestiti in collaborazione con il team 2R Bike Store e l’Oratorio di Palazzago. Una bellissima gara che si corre su di un percorso stupendo per il nostro sport. Tante salite ma poi tantissime discese tecniche e divertenti. Sicuramente la gara di Palazzago rappresenta al meglio l’idea di un tracciato in stile Orobie Cup!!!

Dal punto di vista prettamente agonistico c’è poco da dire. Pronti via prima salita ed Oscar Lazzaroni saluta la compagnia e se ne va, guadagnando subito un importante vantaggio sul resto degli inseguitori. Il più in palla oggi sembra proprio il compagno di squadra Andra Giupponi, che dopo una settimana di risposo, sembra essere l’unico capace di avvicinarsi al leader del circuito. Dietro invece i soliti nomi: Ivan Testa, Cristian Boffelli, Stefano Moretti, Stefano rizza, Mattia Finazzi, Marco Villa (rallentato da una scivolata).

La sfortuna però anche oggi colpisce Oscar Lazzaroni (rallentato anche domenica a Carobbio quando era in testa): buca la ruota posteriore ed è costretto a fermarsi per riparare il quasto. Andrea Giupponi quindi si avvicina al biker di Sedrina che però riparte ancor prima di essere raggiunto, riuscendo cosi a mantenere la leadership della gara. Prima posizione che non perderà più fino allo striscione del traguardo quando giungerà da solo con circa 40 secondi di vantaggio proprio su Andrea Giupponi. Terzo, come già detto, Ivan Testa che regola i compagni del team Pavan Boffelli e moretti in quarta e quinta posizione rispettivamente.

Classifiche complete qui.

Prossima prova il 3 luglio a Santa Brigida.