Olympia Cicli



Parte oggi questa nuova rubrica che parla delle aziende. Periodicamente sceglieremo un’azienda di produzione nel campo della mountain bike e ne descriveremo la storia, attraverseremo le varie tappe fondamentali che l’hanno caratterizzata fino a giungere ai giorni nostri.

image description

 

Azienda leader nel settore della mountain bike e delle bici da corsa, fiore all’occhiello del Made in Italy ciclistico, Olympia, con sede a Piove di Sacco (PD) è un marchio profondamente radicato nel territorio veneto (è probabilmente il secondo produttore della regione, per quantità/qualità); tuttavia le sue origini ci portano in Lombardia e precisamente, a Milano. Fondata nella capitale meneghina da Carlo Borghi, nel 1893, Olympia è uno dei più vecchi marchi della storia del nostro ciclismo, secondo solo a Bianchi (1885).

Olympia DOC507

Olympia DOC510

Attenta alle tendenze di mercato ed alle innovazioni (basti pensare che nella sua gamma di inizio attività figuravano anche apprezzati modelli di motocicli e di velocipedi) Olympia si dedica, nel tempo, unicamente al ciclismo. Con le maglie Olympia, dai caratteristici colori bianchi con fascia nera, corrono tanti grandi: da Enrico Mollo, che arriverà secondo al Giro d’Italia del 1940, a Gaetano Belloni (il rivale di Girardengo) fino a Pietro Chiappini che con i colori Olympia vincerà la Milano-Torino del 1941 e arriverà 3° alla Milano-Sanremo dello stesso anno davanti a Fiorenzo Magni.

Olympia Enrico Mollo autographed

Dinamico e attento alle mode, Borghi affida l’immagine di Olympia ad uno dei più grandi illustratori del tempo (papà di tanti cartelloni famosi, dal Campari allo champagne Clicquot al Fernet Branca): Luciano Achille Mauzan. Le maglie storiche Olympia, i poster di Luciano Achille Mauzan e tanti memorabilia storici, sono tuttora oggetto di un acceso mercato del collezionismo.

Olympia DOC511

Agli inizi degli anni ‘60 del secolo scorso, Olympia passa nelle mani della famiglia Fontana che ne trasferisce la produzione in Veneto. Negli anni ‘80 i giovani cugini Fontana, Paolo e Vittorio, rilevano l’eredità dei genitori e rilanciano il marchio. Oggi, l’azienda è sempre di proprietà della famiglia Fontana e a Paolo e Vittorio si sono aggiunti i figli: Michela Fontana (figlia di Paolo) e Antonio Fontana (figlio di Vittorio).

Olympia doc803_1

Olympia DOC519_1

Olympia DOC519_2

Olympia DOC518

La Olympia del 2000 opera nel modernissimo stabilimento di 4400 mq di Piove di Sacco (PD) ed il gruppo conta anche il prestigioso marchio Scapin e, con azionariato diverso, il marchio Frera. Scapin, altro storico brand veneto, è sinonimo nel mondo di altissima tecnologia e artigiana capacità ed un suo modello di mtb, la “Rudolf”, è addirittura assurto all’olimpo del design, vincendo il premio italiano “Compasso d’Oro”. Anche Olympia, nel 2009, viene inserita nell’ADI DESIGN INDEX, annuario italiano del design che raccoglie le produzioni più blasonate.

olympia-hammer

Il gruppo Olympia conta una forza lavoro interna di 25 dipendenti ed un indotto di oltre 200 persone: tutta la progettazione, il design e l’assemblaggio (manuale, per scelta e cura, senza catene di montaggio!) delle bici è interno all’azienda. La gamma copre tutti i segmenti di mercato, nella fascia alta, medio alta e media: mtb da competizione XC, mtb da escursione, mtb da discesa, bici da strada, bici ibride, city bike, pregevoli bici da turismo, una bici pieghevole (ZIP- per la barca o l’auto/caravan) ed una gamma particolarmente apprezzata di bici elettriche. Oggi, telai dalle forme sofisticate, leggerissimi, si affiancano a biciclette destinate ad un pubblico amatoriale, che tuttavia richiede qualità e finitura ineccepibili.

Fiore all’occhiello del brand è anche la presenza sportiva, in particolare nel settore della mountain bike di alto livello, dove Olympia è sponsor di atleti di calibro internazionale, come il campione marathon Marzio Deho.

Le novità della gamma 2014:

Olympia_2014 BULL 29 6651_ok-new

Bull 29

Olympia_2014 CSL-X2 29_Team 1

CSL-X2 29

Olympia_2014 DRAKE 27 5 _6712_ok-new

Drake 27.5″

Olympia_2014 NITRO 2 _6647_ok-new

Nitro 2 27.5″

 

L’anno scorso Olympia ha compiuto 120 anni, un traguardo importantissimo, che poche aziende nel mondo della bici possono vantare.

Sono state molte le iniziative per festeggiare i 120 anni di attività: tra di esse anche un modello esclusivissimo, la 849, con un telaio che riporta in auge la Superleggera ed infrange la barriera degli 850g di peso. E tra le idee curiose segnaliamo la pagina facebook dove gli utenti sono stati invitati a “postare” la loro bici Olympia, di qualsiasi epoca e modello. Così, si creerà un meraviglioso album virtuale che farà scoprire il glorioso marchio attraverso i suoi due secoli di storia.

In occasione di Expobici 2013, la fiera internazionale della bicicletta che si è tenuta a Padova lo scorso settembre, Olympia ha visto riconosciuto il contributo dato alla regione ed al ciclismo: dalle mani di Paolo Coin, AD di PadovaFiere S.p.A., l’azienda ha ricevuto un premio per i suoi 120 anni di attività. Parimenti, la sua bici Leader, gioiello da strada dotato di freni a disco e telaio in multifibre di carbonio alto modulo, ha ricevuto l’Innovation Award per la creatività, le soluzioni tecnologiche ed il design.

 

Olympia old logo

 

 

www.olympiacicli.it

 

 

 

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *