Novita’ per Passo Buole Xtreme 2017: data anticipata a maggio

Comunicato stampa

1

La prossima stagione agonistica di Ivan Degasperi sarà colorata di verde perchè il forte biker trentino, già campione del Mondo 2014, argento iridato 2015 e sfortunato protagonista ai recenti Mondiali della Val di Sole dove ha chiuso quarto, nel 2017 correrà nei vari circuiti nazionali con i colori della società ciclistica Ala. Per l’appunto verde bianco e nero.
I vertici della società della Vallagarina hanno comunicato la notizia a sorpresa pressoché contestualmente all’annuncio delle novità legate alla GranFondo Passo Buole Xtreme, la cui terza edizione cambierà data ed entrerà nel circuito Trentino Mtb, pur rimanendo anche in quello della Lessinia Tour. Nel 2017 si pedalerà quindi domenica 21 maggio sull’ormai tradizionale tracciato che vede partenza ed arrivo in centro ad Ala e passaggi a Passo Buole. Ma altre novità sono in cantiere.

Il gruppo organizzatore guidato da Stefano Mellarini e Marco Emanuelli ha optato per anticipare la competizione alla tarda primavera. Rimane identica la data e non cambia nemmeno format sportivo-turistico. Anzi è proprio quest’ultimo aspetto alla base della novità. “Pbx anticipata al 21 maggio punta, infatti, a portare più atleti e aumentarne il richiamo turistico – spiega Stefano Mellarini, general manager della gara -. Per l’ultima Passo Buole Xtreme abbiamo ricevuto tanti complimenti ed abbiamo riscosso grande successo. Noi crediamo in questa gara. Per questo abbiamo messo in cantiere un progetto di medio termine di cinque anni. E adesso, consolidata l’organizzazione, la Pbx deve crescere. E per crescere ci vogliono cambiamenti. Con la nuova data la competizione potrebbe diventare quasi un prologo di Ala Città di Velluto, un’occasione per tre giorni di eventi”. Circa il rientro nel calendario Trentino Mtb, Mellarini è chiarissimo: “Lo avevo promesso ad Alessandro Bertagnolli – spiega – ed ora ancora più vogliamo mantenere la parola data”.

Per il vicepresidente Sc Ala Marco Emanuelli “tenere questa gara a fine stagione è riduttivo, perché gli atleti ci arrivano stanchi, sapendo che poi si fermeranno per la pausa invernale. In questo modo si perdono possibili partecipanti. Vogliamo puntare sui grandi gruppi, premiare le squadre più numerose e far arrivare in Vallagarina famigliari ed amici, che avranno a disposizione la nostra ricca offerta di cultura e opportunità di divertimento”.

La scelta della società ciclistica Ala, presieduta da Luciano Baldi, è pienamente condivisa dall’amministrazione comunale con in prima fila il sindaco Claudio Soini e l’assessore allo sport Luigino Lorenzini. “La Passo Buole Xtreme ha fatto riscoprire una zona poco conosciuta – spiega Soini – e ha contribuito a far rivivere il nostro centro storico, dove abbiamo bisogno di eventi.”.

Il calendario 2017 della Ciclistica Ala prevede poi la cronoscalata di Pasquetta Ala Ronchi: la Ala Ronchi Up Hill si terrà il 17 aprile 2017. La terza domenica di giugno è previsto il Trofeo Città di Ala per giovanissimi. Si punta poi ad ottenere un campionato regionale di mountain bike. La società, che conta oltre 120 associati, sta riorganizzando poi le sue squadre agonistiche, sia Mtb sia su strada. La novità Degasperi rientra proprio in questo ambito.

“Sarà un nuovo impegno tutto da scoprire – commenta Ivan De Gasperi, circa la sua prossima esperienza -. Punto a far nascere qualcosa di nuovo in Trentino mettendomi in gioco sia dal punto di vista agonistico sia mettendo la mia esperienza a disposizione dei giovani. Sarà dura ma stimolante. In questi anni ho aiutato il Team Todesco a crescere e a raggiungere risultati di alto profilo. Ora voglio riportare la mia esperienza in Trentino, dove ho già corso anche su strada. Il prossimo anno coincide con la mia 25.a stagione agonistica e ora, non lo nascondo, punto a lavorare con i giovani, per farli crescere agonisticamente e far tornare la voglia di tornare in sella a chi in questi anni ha smesso. Lo so, è una bella sfida ma alla mia età è giusto porsi nuovi obiettivi, non solo agonistici. Grazie ali amici della Sc Ala che hanno capito la mia idea e la stanno sostenendo”. Domani Ivan Degasperi sarà premiato a Trento come vincitore di categoria del Circuito Trentino Mtb. L’ennesimo successo di una grande carriera.

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here