MTB Emilia Romagna, si avvicina la prima tappa

Comunicato stampa

Tossignano

Domenica 9 aprile a Borgo Tossignano rider in griglia di partenza per la prova d’esordio del circuito. La GF Six2 Vena del Gesso non farà sconti a nessuno: tanti strappi e poco respiro, con emozioni forti fin dal primo appuntamento.
Ci siamo quasi: l’MTB Emilia Romagna è vicino alla sua prima storica tappa. Il teatro del debutto nel panorama off road italiano, domenica 9 aprile, sarà Borgo Tossignano, piccolo comune incastonato negli appennini bolognesi, in quella zona che prende il nome di “Vena del gesso”. Se il nome di questa zona non vi suona nuovo, un motivo ben preciso c’è: a pochi chilometri da qui si svolge un’altra gara “quasi” omonima – la terza tappa del circuito – e basta dire che i due tracciati nemmeno lontanamente si assomigliano per dire quanta manna dal cielo i riders possono raccogliere in questa fetta di romagna.
La Granfonfo SiX2 Vena del Gesso è, come lo stesso circuito, nata solo nel 2017, con la benedizione del team Imola Bike, che negli scorsi anni organizzava negli stessi luoghi una prova di cross country molto sentita. Con l’affiliazione alla Federazione Ciclistica Italiana, e attirati dal progetto della MTB Emilia Romagna, l’appuntamento è stato convertito a una XCP, con partenza ed arrivo nel centro della località bolognese. A suggerire il percorso ci ha pensato poi madre natura: Borgo Tossignano, come ci racconta il coordinatore della prova Maurizio Ceroni, “si trova letteralmente in un buco: perciò il tracciato sale e scende dalle alture qui attorno, toccando anche le località di Posseggio e Fontanelice”. La distanza (40 chilometri) e soprattutto il dislivello (ben 1700 metri) suggeriscono che di attimi di respiro ce ne saranno ben pochi. Come ci conferma lo stesso Ceroni, il percorso “è costellato di repentini strappi – la salita più lunga non supera i 2 km – e numerossimi single track tutti da guidare”.

Il punto più alto toccato dai rider è posto ai 703 metri del Monte Battaglia, luogo storico da cui, nelle giornate limpide, lo sguardo spazia dal mare fino ai Colli Euganei: se non avete ambizioni di classifica, fate una pausa e alzate gli occhi dal terreno! Chi invece punta alle posizioni di vertice, meglio che ascolti il consiglio di chi, il percorso, lo conosce come le sue tasche. “Bisogna saper dosare bene le forze”, spiega Ceroni. “La prima salita allungherà il gruppo, ma non si deve commettere l’errore di farla a tutta solo per stare davanti, perchè il rischio è di pagare poi lo sforzo con gli interessi”.
Scaldate allora i motori bikers: domenica 9 aprile è davvero tanto vicina!

Per maggiori info: www.mtbemiliaromagna.it

Calendario MTB Emilia Romagna
9 aprile 2017: Granfondo Six2 Vena del Gesso – Borgo Tossignano (BO)
14 maggio 2017: Aironbike – Guastalla (RE)
2 giugno 2017: Granfondo Aken Vena del Gesso – Riolo Terme (RA)
2 luglio 2017: Montagnana Gold MTB Race – Calestano (PR)
16 luglio 2017: Cimone Marathon – Monte Cimone (MO)
17 settembre 2017: Sasso MTB Race – Sasso Marconi (BO)