Madonna del Sasso




Madonna del Sasso è un comune di poche centinaia di abitanti posto sulla parte occidentale del Lago d’Orta. Il suo nome deriva dall’omonimo Santuario, costruito tra il 1730 e il 1748 e situato su uno sperone granitico che si affaccia direttamente sul lago, regalando un favoloso scenario. L’itinerario vede la partenza e l’arrivo proprio in questo sito, percorrendo vecchie strade sterrate e stradine di montagna ormai raramente frequentate.

 

Si parte quindi dal santuario, dopo averne ammirato a sufficienza il panorama.

DSC_6245-2-

 

Ci si dirige verso Boleto, iniziando a salire lungo le stradine del paese e passando davanti alla sede comunale.

DSC_6254-2-

 

All’uscita dal paese si devia su strada sterrata in direzione del Monte Briasco, superando una bella distesa prativa.

DSC_6264-

 

Il percorso prosegue su una strada sterrata, a tratti molto ripida e dal fondo sconnesso, che si immerge in un fitto bosco.

DSC_6301-

 

Si supera qualche guado e si raggiunge il Passo del Combocciolo, da dove si diramano diversi sentieri.

DSC_6307-

 

Da qui ci si immette su un divertente single-track che scende in direzione di Valduggia.

DSC_6328-

 

Al termine della discesa si attraversa un prato per ricongiungersi ad una strada sterrata.

DSC_6349-

 

La strada sterrata costeggia alcune vecchie costruzioni ed inizia quasi subito a scendere con decisione in direzione di Merlera.

DSC_6359-

 

Dopo Merlera incontriamo Valpiana, con il suo bel lavatoio.

DSC_6360-

 

Ora si comincia a salire su una suggestiva stradina asfaltata immersa in un fitto bosco e dopo una serie di tornanti si raggiunge il punto in cui si inizia a scendere, percorrendo alcuni tratti panoramici.

DSC_6367-2-

 

Si arriva così alle porte di Boleto e si ritorna al Santuario di Madonna del Sasso.

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *