La Granfondo I Sentieri dei Lupi nelle mani di Angelo Mirtelli e Pamela Rinaldi

Edizione spettacolare e coi fiocchi per la nona edizione della Granfondo I Sentieri dei Lupi. Ancora l’ennesimo successo organizzativo targato Asd Collarmele Mtb con Angelo Ranalli, Riccardo Sgammotta ed il suo staff che hanno allestito una riuscitissima manifestazione, onorata dai migliori bikers provenienti da buona parte della nostra penisola.

GF Sentieri dei Lupi 2014 la partenza dei corridori All Star

Percorso suggestivo, condizioni climatiche ideali ed un considerevole numero di partecipanti (oltre 600) hanno emozionato la folla assiepata al traguardo del centro di Collarmele (L’Aquila) e lungo tutto il percorso disegnato tra i sentieri del parco eolico più grande d’Europa all’ombra del Velino-Sirente.

Sui 56 chilometri la firma è stata messa dall’esperto élite Angelo Mirtelli (Ciociaria Bike) che ha preso il comando della gara dopo aver lasciato che i due avversari di turno Marco Rincon (Scapin Factory Team, secondo tra gli élite) e Vincenzo Della Rocca (Cubulteria Bike, primo di fascia tra i master 2).  facessero corsa a sé per due terzi di gara. Con un gap di 28” all’intermedio, Mirtelli ha raggiunto i due attaccanti e li ha sorpassati entrambi chiudendo davanti in 2.19’40”.

GF Sentieri dei Lupi 2014 Angelo Mirtelli in azione

Protagonisti di una spettacolare bagarre sono stati anche Mirco Catone (Bike Pro Bottecchia, primo tra i master 3), il vincitore All Star 2014 Luigi Ferritto (Frw Oronero, primo tra i master 1) e Guido Cappelli (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike, secondo tra i master 2).

Il confronto fra i tre più immediati inseguitori è sempre stato particolarmente acceso con Catone che ha forzato i tempi fino a guadagnarsi il quarto posto e rischiando di riprendere davanti a sé il colombiano Rincon attardato da un problema meccanico alla catena fino a quando il portacolori della Scapin Factory Team non ha fatto la differenza in discesa per mantenere saldo il terzo posto.

GF Sentieri dei Lupi 2014 sfida Cappelli-Ferritto-Catone per il quarto posto

In ambito femminile grande prova di Pamela Rinaldi (Ciclissimo Mtb) che non tradisce mai le attese nel giorno della finale All Star come fece a San Gemini nel 2013.

Stesso copione di gara anche quest’anno sugli sterrati abruzzesi dove la portacolori della Ciclissimo Mtb ha fatto il forcing con la complicità della compagna di squadra Emanuela Cerchià, la quale ha retto il ritmo solo per una manciata di chilometri, poi si è lasciata sfilare facendosi sorpassare da Nunzia Gammella (Mtb Fan) che ha potuto conquistare un brillante secondo posto a 6 minuti dalla vincitrice mentre Cerchià ha raggiunto l’arrivo al terzo posto con un gap di 11 minuti.

GF Sentieri dei Lupi 2014 podio femminile

Oltre a Mirtelli, Della Rocca, Catone, Ferritto e Rinaldi, ad ottimi livelli si sono confermati i leader di categoria Giuseppe Nucera (Asd Explorers Catanzaro) tra gli élite sport, Alessandro Chiti (Scapin Factory Team) tra gli juniores, Nicola Morozzi tra i master 4, Gianluca Galardini (Scapin Factory Team) tra i master 5, Francesco Ferrari (Lugagnano Off Road) tra i master 6, Carlo Proietti (Scapin Factory Team) tra gli under 23.

Traguardo raggiunto anche per i bikers in evidenza nel percorso medio di 34 chilometri con Tommaso De Palma, primo assoluto e di fascia tra gli élite sport, la donna juniores Felicia Angeletti (Abruzzo Mtb Team Protek),  Carlo Ranaldi (Cycling Team Iziro) tra i master 4, Gaetano D’Ambrosio (Asd Leonessa Taker), Mauro Pieri (Orso on Bike) tra i master 5, Antonio Gennaro Labate (Asd Locorotondo) tra i master 6 e Paolo Festa (Bike Inside Team) tra i master 2.

Ma quella di domenica scorsa è stata anche la giornata dei giovani a partire dagli esordienti e allievo: circa una decina hanno animato la versione corta di 12 chilometri con il podio conquistato da Matteo Napoletano (Abruzzo Mtb Team Protek), Gianfranco Sarra (Lcp Porrino) e Paolo Del Viscio (Kento Racing Team) tra gli esordienti, Emilio Catanzariti (Explorers Catanzaro), Simone Di Silvestre (Abruzzo Mtb Team Protek) e Francesco Ursillo (Bicincanto nel Vulcano) tra gli allievi.

Collarmele ha salutato l’edizione 2014 dell’Abruzzo Mtb Cup: ai nastri di partenza si sono presentati gli atleti che si sono distinti confermando il loro agonismo e la voglia di mettersi in mostra tra categorie agonistiche ed amatoriali dopo un tour di otto tappe in giro per gli sterrati della regione tra Fossacesia, Avezzano, Scanno (Marathon degli Stazzi), Popoli (Granfondo del Morrone) e Rivisondoli.

Alla presenza di Dario De Luca (sindaco di Collarmele), Mauro Marrone (presidente della Federciclismo Abruzzo), Paolo Festa (consigliere FCI Abruzzo), Gianluca Colabianchi (responsabile del settore fuoristrada FCI Abruzzo) e una rappresentanza degli organizzatori dei circuiti Ima Scapin, Trofeo dei Parchi Naturali, Sentieri del Sole e dei Sapori, la Sentieri dei Lupi si è disputata con una meravigliosa cornice di pubblico ed ha costituito un momento ideale di festeggiamenti per il congedo dalla stagione agonistica in mountain bike con la consapevolezza che il successo della granfondo non è stato casuale.

L’idea di abbinare la finalissima All Star (scontro diretto tra i 120 finalisti provenienti dai Gironi Nord, Centro e Sud dei circuiti della mountain bike della nostra penisola) alla Sentieri dei Lupi (che nel 2015 ritornerà a disputarsi in estate tra fine giugno e gli inizi di luglio) è risultata vincente sia sotto l’aspetto sportivo che per la capacità degli organizzatori di offrire la giusta cornice a un evento tra i più seguiti e amati dalla grande community dei bikers di tutto lo stivale.

 GF Sentieri dei Lupi 2014 podio gara maschile

LE INTERVISTE

Angelo Mirtelli, di Patrica (Frosinone), plurimedagliato e azzurro tra mountain bike e ciclocross: “ Vengo da un periodo di carico, ero stanco e non riuscivo ad avere il ritmo che volevo nelle fasi iniziali. Ho lasciato andare in fuga Della Rocca e Rincon ma non hanno guadagnato tantissimo fino a quando mi sono riportato sotto nella seconda parte di gara. È una vittoria che rappresenta un buon segnale per fare bene in un test importante come l’inizio del Giro d’Italia di Ciclocross a Fiuggi ”.

Vincenzo Della Rocca, campano, secondo in stagione nella classifica finale del Trofeo dei Parchi Naturali-Protek-Mtbonline.it : “ Fino a un certo punto ci ho creduto quando il biker colombiano ha avuto problemi meccanici. Sono rimasto da solo al comando ma poi Mirtelli ha avuto un marcia in più nei tratti di falsopiano. Di mountain bike al Sud se ne parla poco ma negli ultimi anni c’è sempre stato un biker emergente ed è un buon segnale per ridurre il gap tecnico con i corridori più quotati del Centro-Nord Italia ”.

Marco Rincon Rodriguez, colombiano residente a Prato, prima stagione in Italia con la Scapin Factory Team, vincitore tra gli élite dell’Ima Scapin: “ E’ stata una gara stupenda e tiratissima.  il mio rammarico è stato quello di aver subito un problema meccanico a metà percorso. Per il resto sono più che soddisfatto perché mi sono preparato a questo appuntamento con la giusta condizione. Io sono un colombiano e come tutti i miei connazionali sia su strada che nella mountain bike amiamo andare forte in salita ed ho fatto altrettanto anche sul percorso dei Sentieri dei Lupi “.

Pamela Rinaldi, di Prato, a segno in stagione nel circuito Coppa Toscana e Ima Scapin: “ Oggi ho riconfermato la leadership del circuito All Star riuscendo a dare il meglio di me stessa su un percorso stupendo in cui ho prestato la massima attenzione nei tratti in discesa con il brecciolino. Oggi abbiamo vinto in due perché sul podio è salita anche la mia compagna di squadra Emanuela Cerchiè. Noi siamo una squadra eccezionale perché prima di tutto viene la passione per la mountain bike sia negli allenamenti che nelle gare “.

Nunzia Gammella, di Battipaglia (Salerno), vincitrice della classifica finale del Giro della Campania Off Road nel 2014: “ Non me l’aspettavo questo secondo posto, alla partenza mi sono detta ‘o la va o la spacca’. Ho spinto al limite delle mie forze ed il risultato è arrivato. Nelle gare il livello è decisamente alto ma noi bikers del Sud Italia ci stiamo conquistando il nostro spazio. Nel corso di questa stagione non sempre ho centrato il podio ma il fatto di confrontarmi con le atlete più forti mi sprona a dare il massimo ”.

Emanuela Cerchiè, marchigiana, prima stagione con la maglia della Ciclissimo Mtb, terza agli italiani assoluti FCI di cross country a Gorizia: “ Trovarsi sul podio dopo tanti piazzamenti tra i primi dieci è stata una bella emozione ritornando anche a disputare dopo tanto tempo una granfondo. Finalmente ho messo alle spalle i problemi di salute che mi tormentavano per buona parte della stagione. Fino allo scorso anno eravamo rivali con Pamela, ma ora siamo più amiche in corsa perché siamo della stessa squadra e partiamo alla pari con un nuovo spirito. I Sentieri dei Lupi somigliano un po’ ai miei paesaggi dei Sibillini nelle Marche anche se da quest’anno vivo in Toscana ”.

CLASSIFICA GRANFONDO MASCHILE

1. Angelo Mirtelli (Apd Ciociaria Bike – 1.El) 2:19:40

2. Vincenzo Della Rocca (Cubulteria Bike – 1.M2) 2:20:21

3. Marco Aurelio Rincon Rodriguez (Scapin Factory Team – 2.El) 2:21:54

4. Mirco Catone (Bike Pro Chieti – 1.M3) 2:22:41

5. Luigi Ferritto (Frw Oronero – 1.M1) 2:23:14

6. Guido Cappelli (Nw Cicli Conte Fans Bike – 2.M2) 2:24:22

7. Emiliano Lombardi (Isernia Bike Team – 2.M1) 2:28:02

8. Angelo Guiducci (Extreme Bike – 3.M1) 2:28:02

9. Matteo Colaiacovo (Celeste Scott Avenia – 3.El) 2:29:29

10. Nicola Morozzi ( – 1.M4) 2:29:34

11. Zefferino Grassi (Asd Kento Racing Team – 2.M4) 2:31:02

12. Gianluca Galardini (Scapin Factory Team – 1.M5) 2:31:50

13. Massimiliano De Leo (Asd Cylon-Store.It – 2.M3) 2:32:18

14. Manuel Ciaffone (Master Cycling Asd – 4.M1) 2:32:44

15. Paolo Della Rocca (Avezzano Mtb – 3.M2) 2:33:07

16. Giuseppe Nucera (Explorers Catanzaro – 1.Elmt) 2:33:21

17. Pierluigi Maccallini (Asd Collarmele Mtb – 3.M3) 2:34:07

18. Michele Melesi (Xdrive Racing Team – 4.M2) 2:34:16

19. Cimini Mauro Tucceri (Avezzano Mtb – 5.M2) 2:34:28

21. Marco Fortunato (Asd Avezzano Mtb – 2.M5) 2:34:30

22. Massimo Campaiola (Frw Oronero – 2.Elmt) 2:35:00

23. Giovanni D’auria (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 5.M1) 2:35:14

24. Angelo Campana (Rampiclub Barrea  – 3.M5) 2:35:43

25. Vincenzo Mento (Lugagnano Off Road – 3.Elmt) 2:35:54

26. Alessandro Chiti (Scapin Factory Team – 1.Ju) 2:36:24

27. Andrea Sicilia (Cicli Fatato – 4.M3) 2:36:47

28. Marco Di Lorenzo (Asd Dynamica Mtb – 4.Elmt) 2:36:53

29. Daniele Gherardini (Scapin Factory Team – 5.M3) 2:36:55

33. Roberto Poli (Cicli Falgiani A.P. – 4.El) 2:38:43

38. Mauro Boschi (Asd Ciclotech Mtb Runners – 3.M4) 2:40:14

39. Roberto Capponi (Gs Cicli Olympia – 4.M5) 2:40:35

40. Francesco Ferrari (Lugagnano Off Road – 1.M6+) 2:41:21

42. Francesco Ozza (Asd Mtb Casarano – 5.Elmt) 2:43:18

43. Carlo Proietti (Scapin Factory Team – 1.Un) 2:43:19

44. Francesco Savona (Apd Ciociaria Bike – 4.M4) 2:43:40

45. Giampiero Saraga (Due Ponti Bike Lab – 5.M5) 2:43:40

53. Andrea Marilungo (Asd Atb Croce Verde Fermo – 5.M4) 2:45:10

54. Simone Del Giovane (Prd Sport Factory Team  – 2.Un) 2:45:19

68. Mario Tozzi (Apd Ciociaria Bike – 2.M6+) 2:49:13

74. Stefano Sarti (Asd La Base Terni Bike Shop – 3.M6+) 2:50:51

87. Gianluca La Valle (Asd F.Moser Cycling Team – 2.Ju) 2:54:04

111. Maurizio De Giulii (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 4.M6+) 3:00:16

132. Antonio Marfisi (D’orsogna Racing Team -Lanciano – 5.M6+) 3:05:51

168. Simone D’angelo (Aran Cucine – 5.El) 3:19:40

180. Gerardo Ameli (Asd Casteltrosino Superbike – 3.Ju) 3:22:29

201. Gabriele Ferrante (Asd Alatri Bike – 4.Ju) 3:31:12

211. Jacopo Salvi (Asd Casteltrosino Superbike – 5.Ju) 3:34:34

CLASSIFICA GRANFONDO FEMMINILE

1. Pamela Rinaldi (Ciclissimo Bike Asd – 1.Mw) 2:52:09 (81)

2. Nunzia Gammella (Mtb Fan – 2.Mw) 2:58:08 (106)

3. Emanuela Cerchie’ (Ciclissimo Bike Asd – 3.Mw) 3:03:09

4. Maria Grazia Cornacchia (Asd Bike Inside Team – 4.Mw) 3:22:43

5. Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 5.Mw) 3:28:59 (196)

6. Maria Lucia Minervino (Asd Super Team  – 6.Mw) 3:32:50 (207)

7. Sara Napolitano (Ciclissimo Bike Asd – 7.Mw) 3:33:01 (208)

8. Antonella Capone (Asd Cylon-Store.It – 8.Mw) 3:50:26 (248)

9. Simona Quarta (Asd Mondo Sport – 9.Mw) 3:51:32 (250)

10. Paola Marconi (Asd Mtb Casarano – 10.Mw) 3:55:32 (257)

n.b. l’ultima cifra tra parentesi indica il piazzamento nella classifica assoluta

Risultati completi di gara http://www.tds-live.com/ns/index.jsp?pageType=1&id=6360

ALL STAR 2014

Società: 1. Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 2. Casteltrosino Superbike – 3. Ciclotech Mtb Runners

Elite Sport: 1. Massimo Campaiola (Sud) – 2. Vincenzo Mento (Nord) – 3. Francesco Ozza (Sud)

Master 1: 1.Luigi Ferritto (Sud) – 2. Angelo Guiducci (Centro) – 3. Giovanni D’Auria (Centro)

Master 2: 1.Vincenzo Della Rocca (Sud) – 2. Alfredo Schioppa (Centro) – 3. Alessandro Bonucci (Centro)

Master 3: 1.Pierluigi Maccallini (Centro) – 2. Daniele Gherardini (Nord) – 3. Andrea Spinelli (centro)

Master 4: 1.Nicola Morozzi (Nord) – 2. Mauro Boschi (Centro) – 3. Francesco Savona (Centro)

Master 5: 1. Gianluca Galardini (Nord) – 2. Roberto Caponi (Nord) – 3. Giampiero Saraga (Centro)

Master 6+: 1. Francesco Ferrari (Nord) – 2. Stefano Sarti (Centro) – 3. Maurizio De Giulii (Centro)

Master Donna: 1. Pamela Rinaldi (Nord) – 2. Nunzia Gammella (Centro) – 3. Claudia Cantoni (Centro)

I LEADER FINALI ABRUZZO MTB CUP

Esordienti: Matteo Napoletano (Abruzzo Mtb Team Protek)

Allievi uomini: Simone De Silvestre (Abruzzo Mtb Cup-Protek)

Allieve donne: Gioia Foschini (Abruzzo Mtb Team-Protek)

Juniores donne: Felicia Angeletti (Abruzzo Mtb Team-Protek)

Juniores uomini: Fabio Angeletti (Abruzzo Mtb Team Protek)

Elite Sport: Costanzo Pizzacalla (Mtb Scanno)

Master 1: Manuel Ciaffone (Master Cycling)

Master 2: Paolo Della Rocca (Avezzano Mtb)

Master 3: Pierluigi Maccallini (Asd Collarmele Mtb)

Master 4: Mauro Boschi (Ciclotech Mtb Runners)

Master 5: Angelo Campana (Rampiclub Barrea)

Master 6: Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila Dibike Picco)

 GF Sentieri dei Lupi 2014 i vincitori finali Abruzzo Mtb Cup

CLASSIFICA PER SOCIETA’

1. Avezzano Mtb

2. Bike Inside Team

3. D’Orsogna Racing Team

4. Cicli Sport Mania Aquile Azzurre

5. Team Rodas

www.scronland.it
www.allstarmtb.it

 

Luca Alò

 

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here