La BresciaCup 2016 si gioca tutta nella prova di Nave!

Comunicato stampa

Ad una sola prova dal termine dei 22 titoli in palio sono 6 solo quelli già matematicamente al sicuro. Domenica 18 settembre al 25º Tr. Città di Nave saranno decisivi gli ultimi punti per decretare i vincitori di 14 categorie e delle 2 speciali classifiche riservate ai team.

I leader dopo Niardo
I leader dopo Niardo

Un finale altamente adrenalinico, incerto e carico di suspance caratterizzerà l’epilogo agonistico del Circuito Bresciacup 2016 che tra poco meno di 10 giorni vivrà l’atto conclusivo con la sua ottava tappa, a Cortine di Nave, in occasione del 25º Tr. Città di Nave. Sette prove sono ormai alle spalle dei bikers che hanno accolto la sfida e seguito la loro passione per il cross country in lungo ed in largo attraverso la Provincia di Brescia, calcando sentieri e tracciati tra i più divertenti e selettivi, faticando, divertendosi, dandosi battaglia senza esclusione di colpi. Ma tutto questo ancora non è bastato per avere alla mano un leader definitivo per ogni categoria.

In palio ci sono 20 titoli di categoria, 2 titoli a squadre, e ad oggi solo 6 di questi hanno già assegnato un nome ed un cognome decretato dall’indiscussa ed incontestabile scienza matematica. Cristian Vaira (Sellero Novelle) tra gli ELMT1, Enzo Gnani (Gnani Bike Team) tra gli M2, Alessio Bongioni (Giangi’s Bike) tra gli M3, Marco Gilberti (Racing Rosola Bike) tra gli M5, Michael Pecis (Scuola S.Paolo d’Argon) tra gli ES1 e Sara Cortinovis (Pol. Sorisolese) sono i bikers che con una prova d’anticipo possono già pensare ai festeggiamenti e sfruttare la tappa di Cortine di Nave quale passerella d’onore per il titolo già matematicamente conquistato, godendosi appieno il piacere di una gara senza la pressione del risultato!

Incerti e tutti da decidere, o confermare, invece i restanti titoli. In tutte le categorie la lotta è serrata e basta un semplice imprevisto a ribaltare la situazione. Lotte al vertice che non sono ristrette ai soli capi classifica ma che sorprendentemente mettono sul piatto della bilancia anche le prestigiose posizioni sui vari gradini del podio. Per qualcuno sarà sufficiente portare a termine la propria prova scansando la malasorte per avere la matematica dalla sua parte, altri invece dovranno puntare sulla prestazione perfetta ed impeccabile, ma tutti dovranno tenere alta la concentrazione per giocarsi tutto in una sola volta. Prestazioni che varranno un punteggio ed una soddisfazione personale ma che potranno avere peso ed essere decisive anche nel calcolo dei punti utili alla conquista del titolo dei team in lotta nelle speciali classifiche Team Cup e Team Cup Junior.

Terreno ideale per l’ultimo scontro e palcoscenico naturale della sfida sarà ancora una volta il tracciato del 25º Tr. Città di Nave, l’anello di 5000mt con 200mt di dislivello ridisegnato appositamente per la Bresciacup nella scorsa edizione e che verrà riproposto anche per l’appuntamento di quest’anno ma con qualche piccola miglioria tecnica che verrà presentata e descritta prossimamente.

Scheda gara 25º Tr. Città di Nave: http://www.bresciacup.it/sito/pagina.aspx?Id=529
Classifiche generali aggiornate dopo la 7ª prova: http://www.bresciacup.it/sito/pagina.aspx?Id=565

Calendario Circuito Bresciacup 2016
domenica 3 aprile: Braone – 5º Mem. Riccardo Prandini
lunedì 25 aprile: Agnosine – 16ª Agnosine Bike – XCO Naz
domenica 1 maggio: Tremosine – 5º Xc dei Marock – XCO Naz

domenica 22 maggio: Rezzato – 5º Xc Mte Regogna – Camp. Regionale Lombardo XCO
domenica 17 luglio: Sellero – 16º Sellero XC
domenica 24 luglio: Roè Volciano – 8º Trofeo degli Ulivi – Camp. Provinciale di Brescia XCO
domenica 21 agosto: Niardo – 15º Gir de Gnard
domenica 18 settembre: Nave – 25º Trofeo Città di Nave