Junior Bike Brescia: sotto chi tocca, Ciclistica Pompiano

Comunicato stampa

Appuntamento domenica con la terza edizione del trofeo Mtb Ruote Basse.
Stiamo parlando della competizione di mountain bike riservata ai Giovanissimi (7/12 anni) valida come prova del circuito dello Junior Bike Brescia.
Sotto chi tocca: ovviamente a livello organizzativo.
Spetta alla Ciclistica Pompiano ad allestire la prova del circuito off road giovanile.
Fondata il 30 novembre del 2009, e festeggiati l’anno scorso i primi cinque anni di traguardi raggiunti, l’Asd Ciclistica Pompiano, sta lavorando con passione e competenza, lottando tenacemente “…Inch by inch, play by play…” centimetro dopo centimetro…gara dopo gara, usando le celebri parole  di Al Pacino allenatore di football nel film “Ogni maledetta domenica”, parole tanto care al Maestro Simone Piccinotti, responsabile della Scuola di MTB “Ruote Basse”.

“ E centimetro dopo centimetro, ci stiamo avvicinando alla III Edizione della MTB Race, anticipata a domenica 31 maggio, nella consueta cornice del Parco delle Scuole Medie e sede del Gruppo Alpini di Pompiano”.
La Ciclistica Pompiano dunque assoluta protagonista del ciclismo bresciano e nazionale. Traguardi organizzativi con numerose manifestazioni agonistiche promosse: gare di MTB per adulti e giovanissimi, su strada in linea e cronometro a squadre. Traguardi formativi per l’avviamento al ciclismo di giovani talenti grazie appunto alla Scuola di MTB “Ruote Basse” e a diversi convegni che hanno raccolto la testimonianza dei grandi del ciclismo, da Alfredo Martini a Paolo Bettini, entrambi ex ct della nazionale azzurra. Traguardi sociali con numerose iniziative a favore del territorio come la promozione nelle biblioteche della letteratura ciclistica e i Laboratori di educazione sportiva e ambientale presso le scuole. Traguardi ludici come l’animazione nei grest estivi grazie alle “Biciclettiadi”, vere e proprie olimpiadi della bicicletta in giro per gli oratori bresciani.
“Nella Ciclistica Pompiano fin dal primo anno di attività, con tecnici e dirigenti si è parlato subito di traguardi su cui lavorare in modo condiviso e tenace, grazie al sostegno degli sponsor – è il ricordo del presidente Marco Benedetti – e devo dire che questi primi cinque anni di successi sono dovuti alle persone straordinarie che, con varie mansioni e risorse, si sono impegnati a favore del ciclismo, con un forte e profondo senso di appartenenza al nostro mondo. Mi auguro che il futuro veda queste persone sempre disponibili a porsi nuovi obiettivi”.
Promuovere l’uso, sportivo e non, di qualsiasi bicicletta a tutte le età. Oltre all’anima sportiva, il club pompianese ha allestito molteplici progetti che sostengono la mobilità sostenibile, in collaborazione con la Federazione Italiana Amici della Bicicletta (Fiab). Ossia, gli spostamenti a basso impatto ambientale. Poi c’è lo spirito agonistic. Per migliorare il settore dell’off road, la Ciclistica Pompiano, grazie all’accordo con uno sponsor privato, dispone in comodato gratuito di un campo di oltre seimila metri quadrati che è stato trasformato in una scuola per imparare l’arte della mountain bike, del ciclocross e della Bmx.

L’appuntamento, quindi, è per domenica 31 maggio a Pompiano.
Il programma prevede alle ore 13 il ritrovo presso sede Alpini di via Ortaglia.
Alle 14.30 riunione tecnica, ed alle 15, il via della prima partenza per quanto concerne la Race Cup. A seguire la solita promozione (Kids Cup), che in ogni tappa, del nostro circuito, riesce ad attirare tanti giovani atleti.

In chiusura premiazioni Race Cup. La gara è allestita con la collaborazione della Polisportiva Pompiano.

Per info: simone@minuter.com – cell. 3346738993.

www.juniorbikebrescia.it

IT - 728x90