Alpe Aurelio



2009-05-08_25.jpgL’itinerario attraversa un bellissimo tagliafuoco sulla parte alta di Miazzina, con notevoli punti panoramici.

..

..

Parto da Verbania e mi dirigo verso Trobaso. Da qui affronto la salita in direzione Unchio e, poi, Cossogno. Ma non devo entrare a Cossogno, infatti arrivato nei pressi del canile prendo la stradina in cemento, in salita sulla destra. Alla fine della strada imbocco il sentiero a sinistra, che prima in discesa e poi in leggera salita, mi conduce alla strada per Ungiasca.

La salita verso Ungiasca non è particolarmente impegnativa. Arrivato ad Ungiasca prendo la strada sulla destra che in piano mi porta alla strada che conduce a Miazzina. Anche questa, pur essendo in salita, non è molto impegnativa e mi porta rapidamente a Miazzina. Qui proseguo sempre in salita in direzione Alpe Pala.

2009-05-08_01.jpg

 

Superato Alpe Pala, proseguo sull’asfalto fino a raggiungere il Memoriale degli Alpini.

2009-05-08_02.jpg

 

e, quindi, Cappella Fina, dove finisce l’asfalto.

2009-05-08_03.jpg

 

Il pezzo dal Memoriale fino a Cappella Fina presenta qualche strappo impegnativo.

Dalla cappella, prendo lo sterrato che parte sulla sinistra, un bellissimo tagliafuoco molto ben battuto immerso in una pineta.

2009-05-08_04.jpg

 

Più avanti, lo sterrato si restringe e diventa sentiero, ma pur sempre pedalabile, offrendo diversi punti panoramici.

2009-05-08_05.jpg
2009-05-08_06.jpg
2009-05-08_11.jpg

 

Successivamente arrivo in un punto in cui inizia una discesa decisa.

2009-05-08_19.jpg

 

Sulla destra il sentiero sale verso la cima del Monte Todun.

2009-05-08_18.jpg

 

Proseguo in ripida discesa, il sentiero è abbastanza impegnativo. Arrivo, così, in un pianoro con un bellissimo panorama.

2009-05-08_20.jpg
2009-05-08_21.jpg
2009-05-08_22.jpg

 

Proseguo in leggera discesa lungo il sentiero e giungo ad Alpe Aurelio.

2009-05-08_25.jpg

 

Continuo sempre seguendo le tracce CAI, ma ad un bivio dopo una cappella votiva, lascio il sentiero segnato e volto a sinistra, attraversando una serie di vallette e ponticelli.

2009-05-08_26.jpg
 
Il sentiero, dopo un pò, diventa largo sterrato, fino a raggiungere una strada asfaltata. Proseguo in discesa e raggiungo Miazzina. Da qui prendo in direzione cimitero, ma prima di giungervi imbocco il sentiero per Ungiasca.
Giunto ad Ungiasca mi ricollego alla strada asfaltata fatta all’andata e raggiungo il sentiero da dove sono sbucato, lo riprendo e mi riporta di nuovo nei pressi del canile. Prendo la strada in cemento, stavolta in discesa, ma poco prima di immettermi sulla strada provinciale, prendo il sentiero sulla sinistra. Lo percorro fino a raggiungere una piana, il Pian di Les.
Qui percorro il sentiero principale, ma dopo aver costeggiato una staccionata, mi immetto su un sentiero a destra in discesa. Il sentiero spiana e raggiunge una cappella votiva e, successivamente diventa più ripido. Tenendo sempre il lato sinistro ad ogni bivio raggiungo una cava di sabbia, la costeggio e raggiungo, così, Trobaso.
 
(km 29, dislivello totale in salita circa 1030 m)
Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *