Intervista a: Davide Sottocornola



Abbiamo intervistato Davide Sottocornola, Campione Italiano Superenduro nel 2012, uno dei più forti rider a livello internazionale.

 1624441_10201595277338862_803901714_n

 

 

 

 

Età: 34

Vive a: Gargallo (NO)

Musica preferita: Ligabue, Elisa, James Blunt, Green Day.

Hobby: Mangiare pizza e dolci

1779564_10201595261378463_925029726_n

Principali risultati:

Downhill: ai Mondiali 2006/2007 a Chateau d’Ax (Svizzera) 13° assoluto categoria Junior. Nel 2010, Maglia Tricolore. Nel 2013, Maglia Regionale.

Enduro: nel 2008, leader assoluto Circuito Italiano Superenduro. Nel 2009, 2010 e 2011,  2° assoluto Circuito Italiano Superenduro.  Nel 2012, leader assoluto Circuito Italiano Superenduro e Campione Italiano Assoluto. Nel 2013, 2° assoluto nel Circuito Italiano e nel Campionato Italiano assoluto Superenduro; 1° assoluto tappa PRO a Salice d’Ulz.

 

MTB-VCO: Davide, quando hai cominciato ad andare in mountain bike?

Davide Sottocornola: La mia prima vera mtb l’ho avuta intorno ai 12 anni, prima avevo avuto a che fare sempre con saltafoss, bmx, grazielle e city bike.
Mi divertivo a costruire salti, sponde, girare per il paese con gli amici e organizzare gare clandestine!!! Da quando ho preso in mano la mia prima mtb ho capito che quello sarebbe stato il mio sport!!!

 scansione0004

 

MBV: Qual è stata la tua prima gara e com’è andata?

DS: La mia prima gara è stata una gara di XC, correvo nella categoria debuttanti. Non avevo fatto una bella partenza, ma fortunatamente sono riuscito a recuperare nel corso della gara e nella discesa finale ho superato il mio avversario vincendo così la categoria (già dalle prima gare i tratti in discesa sono sempre stati il mio punto forte).

 scansione0046

5649_1137285347421_738347_n

 

MBV: Sei passato dal Downhill all’Enduro, come hai maturato questa decisione?

DS: Pur avendo sempre praticato il Downhill ho sempre amato pedalare oltre che andare in discesa, e nel 2008, quando è nato l’Enduro in Italia ho potuto unire questi due aspetti della mtb (la salita e la discesa). All’inizio ho cerato di praticare entrambe le discipline poi mi sono accorto che per farle bene dovevo dedicarmi esclusivamente ad una delle due e ho scelto l’Enduro per diversi aspetti. Dell’Enduro mi piace molto il fatto che si sta in giro diverse ore, tra paesaggi mozzafiato, si sale pedalando in compagnia e si scende il più veloce possibile, un po’ come il Downhill (che però si conclude in pochi minuti). E poi ormai sono vecchio per fare Downhill =)

 

1781653_10201595362140982_1170296447_n

 

MBV: Qual è stato il tuo momento più bello della passata stagione?

DS: I momenti migliori della stagione passata sono stati due!!! Uno di questi è stata la partenza a Punta Ala, partire come primo pilota italiano in mezzo ai big di questo sport è stata davvero un’emozione indescrivibile, e l’altro è stato vincere la Pro di Salice che penso sia stata la gara più dura fatta in Italia, con più di un’ora e mezza di speciali. Non è stato emozionante solo per il fatto di aver vinto, ma soprattutto perché arrivavo da un periodo di non piena forma fisica e andare bene ad una gara così dura mi ha motivato e caricato.

 

1743254_10201595285899076_919368795_n

1797033_10201595257978378_5159375_n

 

MBV: Normalmente quanto tempo dedichi all’allenamento?

DS: In questo periodo dell’anno dedico tanto tempo alla palestra con allenamenti di trasformazione in bicicletta, arrivando a fare anche nove allenamenti a settimana. Nel periodo di gare invece il carico di lavoro è minore e lo è anche la palestra.

 

1797099_10201595508344637_1570142859_n

 

MBV: Qual è la bici che hai utilizzato per il Superenduro 2013? La userai anche nella prossima stagione?

DS: La bici utilizzata nel 2013 è stata la Santa Cruz Nomad C ( 26” ) che non utilizzerò più quest’ anno essendo passato a ruote di maggiori dimensioni (27,5”). Nel 2014 utilizzerò la Santa Cruz Bronson C.

 

Santa Cruz Nomad C

DSCN1064

DSCN1071
DSCN1074

1624209_10201596114879800_1985988536_n

 

 

Santa Cruz Bronson C

1056932_10201629647438093_718391165_n

1798413_10201595184816549_1657713983_o
1780305_10201595138695396_155609740_o
MBV: Nell’ultima foto relativa alla Bronson si può notare l’innovativa calotta della serie sterzo, realizzata da Cico Baroni, per modificare l’angolo di sterzo di +/- 1 grado. Relizzata in Ergal, è adattabile a tutte le bici e disponibile nelle 3 colorazioni rosso, blu e nero. (www.cicobikes.com)
serie_sterzo-red_800

1620272_10201595290339187_1234360957_n

 

MBV: Quali sono i tuoi obiettivi per la prossima stagione?

DS: Il prossimo anno ci terrei molto a vestire di nuovo la maglia tricolore, ottenere dei buoni piazzamenti nella EWS divertendomi come sempre!!!

 

1800834_10201596110479690_1927615452_n

 

 

 

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *