In test: Shimano S51X




Quando abbiamo testato lo zaino Hotaka H26 vi avevamo già detto che Shimano, oltre ad essere nota per i suoi gruppi di trasmissione, realizza appunto anche zaini, ma non si ferma qui in quanto il catalogo del colosso nipponico comprende anche capi di abbigliamento ed occhiali. Tra questi ultimi abbiamo testato i nuovi S51X.

_dsc3085

Descrizione

La gamma di occhiali di Shimano si suddivide in due serie: la R, pensata per il ciclismo su strada, e la X, per l’utilizzo off-road, cui appunto rientra il modello S51X da noi testato.

_dsc3144

Sono occhiali caratterizzati da una montatura piena e dal profilo abbastanza vistoso. Montatura realizzata in Grilamid TR 90, un materiale leggero ed allo stesso tempo robusto, con sagomatura CNC per garantire elevati livelli di precisione e simmetria. La montatura, inoltre, consente di aggiungere anche un supporto per lenti correttive. Le stanghette sono stampate a doppia iniezione in TPE atossico mentre il nasello è morbido e regolabile.

_dsc3081

Le lenti sono in policarbonato di elevata qualità, dal momento che sono lenti dal peso leggero ed allo stesso tempo infrangibili. Sono dotate, inoltre, di uno speciale trattamento anti appannamento e anti graffio, e sono state progettate per fornire una protezione completa UV400.

_dsc3073

Le lenti sono anche intercambiabili. In dotazione agli occhiali, infatti, troviamo anche un paio di lenti di tipo trasparente. A completamento degli occhiali, infine, vi è una custodia rigida e un morbido sacchetto che può essere utilizzato anche per pulire le lenti.

_dsc3062

Il peso da noi rilevato degli S51X è stato di 36 grammi. Sono offerti nelle varianti Nero Lucido/Blu Metallizzato, Nero Lucido, Bianco Lucido/Argento Lucido, Verde Satinato/Nero, Arancione Lucido. In vendita al prezzo di € 89,95.

Info: cycle.shimano-eu.com

Il test

Nonostante il peso non sia dei più contenuti, la cosa che colpisce di più degli occhiali S51X di Shimano è la loro estrema robustezza. Danno l’impressione di essere stati progettati per resistere ai peggiori strapazzi in sella, offrendo allo stesso tempo un look particolarmente ricercato.

_dsc3060

I terminali di appoggio, ovvero nasello e stanghette, sono molto morbidi ma soprattutto facilmente regolabili, consentendo in tal modo una precisa personalizzazione della calzata, cosa che risulta determinante per questi occhiali caratterizzati da una zona superiore ed inferiore della montatura un po’ sporgente che, se non regolati bene, potrebbe limitare nella visuale. Non abbiamo riscontrato, invece, alcuna interferenza con i caschi utilizzati, neanche con quelli che presentano una superficie maggiormente protettiva sulle tempie.

_dsc3079

Anche alle alte velocità gli S51X sono rimasti ben stabili e non hanno mai richiesto ulteriori aggiustamenti in corsa. La forma avvolge bene il viso e scherma ottimamente dal vento, con le lenti che risultano ben sagomate e grazie alla presenza di un centro focale decentrato garantiscono una vista priva di distorsioni, a favore quindi di un ottimo comfort.

_dsc3080

Il sistema anti appannamento è risultato efficace. Apprezzabile, inoltre, la presenza delle lenti trasparenti, che possono essere montate, quando necessario, in sostituzione di quelle standard con un’operazione molto rapida. In dotazione troviamo, infine, anche la comoda custodia rigida da viaggio ed il morbido sacchetto da trasporto degli occhiali, che si può utilizzare tranquillamente anche per pulire le lenti. Nella custodia, inoltre, è possibile riporre le due lenti trasparenti in un vano protetto, vano che può all’occorrenza essere staccato quando si vuole, ad esempio, portare con sé le due lenti trasparenti.

dsc_5446

Visto il prezzo abbastanza contenuto e le caratteristiche costruttive, li consigliamo sicuramente, a patto, però, di prendersi tutto il tempo necessario a regolarli perfettamente.



Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *