Ima Scapin: un grande tour in veste “internazionale” che darà grande emozione ai bikers

Comunicato stampa

Dalla Capoliveri Legend Cup che diventerà UCI Marathon Series, alla Val di Fassa Bike, che non ha bisogno di presentazioni, transiterà un tour di altissimo valore sportivo che verrà seguito passo passo anche dalle Tv nazionali con grafiche post produzione televisiva.

capoliveri partenza1

Continua serrato il lavoro del C.O. degli Italian MTB Awards Scapin, che proprio questa settimana si è riunito per definire bene i dettagli di questo importantissimo circuito che vedrà protagoniste gare che hanno fatto la storia delle granfondo italiane nelle rispettive regioni, ma anche con qualche importante news, vera scommessa per la stagione 2016.

Tutte le gare in calendario sono divenute ormai punto fisso per i bikers, ma è altrettanto vero che l’aspettativa sulla gara di Predappio (FC) è altissima.
Ottimo è l’andamento degli abbonamenti, ma chi ha seguito in questi anni gli IMA Scapin, sa che non sono quelli a dare il vero “polso” della situazione, ma bensì le presenze alle almeno sette gare per poter entrare in classifica.

Intanto continua il lavoro serrato per creare le grafiche post produzione televisiva che faranno si che l’utenza televisiva, per la prima volta, codificherà un vero campionato, come in Formula 1 e Moto GP.  Questo per i team e le maglie verdi sarà una importantissima vetrina che passerà su rete nazionale, ma in “chiaro”, quindi fruibile da tutti col semplice digitale terrestre.
Se continuiamo a sostenere questo circuito è perchè sappiamo che  diventa una importante vetrina per la nostra Azienda e per i nostri prodotti, poi i valori messi in campo sono altissimi. Per noi gli IMA Scapin saranno anche occasione per mostrare i nuovi prodotti con i quali ci presenteremo per la prossima stagione“, queste le parole di Michela Fontana in occasione dell’Olympia Day svoltosi a Piove di Sacco (PD) domenica 28 febbraio.

Siamo convinti che gli Italian MTB Awards diventeranno un’importante vetrina per gli organizzatori, per i team e per i singoli bikers, perchè quello che stiamo approntando a livello mediatico è quelcosa di eccezionale. Poi il fatto di essere sui campi di gara al fianco degli organizzatori, ci da quella marcia in più in riferimento ai rapporti con loro e con i bikers, che rimanendo a casa o semplicemente spedendo strutture, non avresti.” Parole di Massimo Stermieri.

Il livello delle gare messo in campo penso sia tra i più alti in Italia. Se pensiamo alla Capoliveri Legend Cup che diventa tappa dell’UCI Marathon Series, ma anche alla Val di fassa Bike, che si sta rinnovando completamente e che si proporrà come gara nazionale, fino alla GF Costa degli Eruschi, alla Rampiconero, vera leader nella sua regione e non solo, fino alle altre toscane, gare ormai divenute di punta e irrinunciabili per i bikers di quei territori. Poi il Veneto si presenta con due territori diversi: Colli Euganei e Monti Lessini, fino alla vera scommessa del circuito, la GF del sangiovese a Predappio (FC). Tutto questo, mixato al gran volume di servizi offerti ai bikers, fa degli IMA Scapin un circuito di altissima caratura, sportiva ed umana.Infine un grazie agli sponsor che stanno credendo fino in fondo a questo progetto, sostenendolo con grande convinzione.” Queste le parole del sempre sorridente Gianluca Barbieri.

Insomma, un IMA Scapin di altissimo livello, che per il 2016 farà sicuramente parlare di se.

Info: www.italianmtbawards.com
https://www.facebook.com/italianmtbawards/